www.giornalelirpinia.it

    19/07/2019

L’occhio sulla città/Mettete dei fiori nei vostri cannoni

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita_bandiera-italiana_1.jpgAVELLINO – “Mettere dei fiori nei vostri cannoni”: è questa la canzone-slogan che ci torna alla mente mentre scriviamo, a segnalare due “primati in negativo” registrati in città lo scorso due giugno. Si tratta di due eventi non dissimili ed in qualche modo collegati ma che ci sollecitano una qualche riflessione critica: mai, infatti, prima della scorsa domenica, a nostra memoria, si era assistito ad una Festa  della Repubblica così poco partecipata dalla cittadinanza. È festa di unità nazionale per antonomasia, intrisa e portatrice di valori fondamentali massimamente espressi nella prima grande scelta della storia del nostro Paese quando, al referendum popolare del 1946, prevalse ampiamente la Repubblica sulla monarchia. Sarà stata forse la mancata presenza di una istituzione eletta ad aver  indotto la comunità a trasferire al commissario prefettizio l’impegno ad onorare la manifestazione, ma a tal proposito è da rimarcare come il disinteresse, sostanziato spesso nella non partecipazione, releghi allo scomodo ruolo di minoranza invisibile cui è giustamente preclusa poi ogni dignità d’attivismo di protesta o di condivisione.

Veniamo ora al secondo primato, che richiama anche la canzone-slogan,  manifesto di un’intera generazione: lungo Corso Vittorio Emanuele ci siamo trovati a passeggiare circondati da mezzi blindati, armi, divise, tute mimetiche, proiezioni su schermo gigante di simulazioni di interventi militari e stand dell’esercito italiano con personale disposto a fornire ogni spiegazione col non celato invito  agli interessati ad intraprendere una carriera, quella militare appunto, a prescindere dallo spirito che un tempo ha animato il servizio di leva oggi non più obbligatorio.

Ma se alcuni hanno mostrato vivo interesse partecipando a tutto quanto  veniva loro proposto, personalmente ho avvertito una sensazione di disagio, di comprensibile disappunto verso quella che purtroppo, in molti paesi, è una realtà da noi sempre ripudiata  proiettati, come siamo, al mantenimento di uno stato di pace che per la mia generazione è stato un prezioso privilegio. Il pensare che quelle armi possano veramente sparare e colpire un uomo, un uomo qualunque, più che disagio suscita vera angoscia ed un senso di tristezza profonda che rispond, ribellandosi, nel desiderio di riempire di fiori tutte quelle bocche da fuoco.

Perciò nessuno mi impedirà di sognare un mondo migliore dove le armi sono solo reperti da museo, il “si vis pacem para bellum” diventi “si vis pacem para pacem”, e tornare a pensare alla luna quando insieme alla notte scaccia le ombre, sbiadisce i colori, e scandisce il tempo senza meridiana mentre lo sciabordio delle onde è musica discreta ed elegante che ti lascia ascoltare solo i tuoi pensieri ed emozionarti ancora. Homo sum, humani nihil a me alienum  puto.

Ora, ricordando il sacrificio dei nostri padri continuiamo a celebrare degnamente questa festa con la stessa gioia stampata sui volti della gente di quel giorno, per una pace tanto faticosamente conquistata ed altrettanto faticosamente preservata, riservando alle forze armate, in tale occasione, solo la menzione dell’indispensabile impegno e funzione che hanno e avranno sempre per la nostra sicurezza, e al quattro novembre, giorno della loro festa, ogni onore e gloria.

In fondo, cultura non è solo conoscere le cose e i fatti ma anche e soprattutto conoscerne e comprenderne il senso.

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 10 Giugno 2019 22:25 )  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Attualità

Luglio 16, 2019 17

Precarie condizioni nel carcere di Bellizzi Irpino, la nota del Prc

in Attualità by Red.
AVELLINO – Alcuni detenuti, dal carcere di Bellizzi Irpino hanno scritto una lettera, in forma privata per paura di ritorsioni, nella quale denunciano le critiche condizioni in cui sono costretti.… Continua a leggere...

Irpinia

Luglio 18, 2019 4

Teora, riparte l’impianto di compostaggio

in Irpinia by Red.
TEORA – Primo passo verso la riattivazione dell’impianto di compostaggio di Teora. Il progetto per la ristrutturazione dello stabilimento che produrrà compost dai rifiuti umidi provenienti dai Comuni… Continua a leggere...

Cronaca

Luglio 19, 2019 3

Si barrica nella camera da letto, forzata la porta per soccorrere 52enne di Grottaminarda

in Cronaca by Red.
GROTTAMINARDA – I carabinieri della compagnia di Ariano Irpino e della stazione di Grottaminarda, alle ore 12.30 di oggi, sono intervenuti presso un’abitazione nelle campagne di Grottaminarda ove un… Continua a leggere...

Sport

Luglio 16, 2019 18

La Scandone ammessa in serie B. La nota degli Original Fans

in Basket by Franco Marra
AVELLINO – La Federazione Italiana Pallacanestro, su indicazione della Com. Tec., ha ufficialmente escluso dalla serie A la Sidigas Avellino. La notizia non fa certamente sensazione, perché ormai lo… Continua a leggere...

Rubriche

Luglio 13, 2019 62

L’occhio sulla città/Nuova l’amministrazione, vecchia la proposta

in La Lettera by Antonio Fusco
AVELLINO – È bastato fare una passeggiata in centro, e non solo, per stimolare in noi la volontà di sottoporre all’attenzione dell’amministrazione comunale appena insediata una proposta che possa… Continua a leggere...

altre notizie rubriche...

Notizie flash

Asl, guasto tratte  telefoniche

AVELLINO, 17 luglio - L’Asl Avellino informa che, a causa di una avaria tecnica alle tratte telefoniche gestite da Telecom Italia, allo stato non è disponibile il servizio di prenotazione aziendale tramite Call center Ccap. La problematica è tuttora gestita dal fornitore del servizio telefonico Telecom Italia che sta operando per risolvere il problema. Il servizio di prenotazione è comunque disponibile presso il sistema dei “PuntoBlu” della rete FarmaCup su tutto il territorio provinciale con 154 farmacie convenzionate, oppure agli sportelli Cup abilitati presso le sedi Asl. Per gli stessi motivi, la “rete fissa” telefonica del Presidio Ospedaliero “Frangipane” di Ariano Irpino risulta inattiva fino alla risoluzione dell’avaria. L’Asl  Avellino si scusa per il disagio, non dipendente dalle infrastrutture aziendali.


Farmacie Avellino Città

Turni dal 15 al 21 luglio 2019 – Servizio continuativo dalle 8.30 alle 20.00 Amodeo, via Tagliamento 42/44 (tel.: 0825/36917). Sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 20.00, domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00, il servizio è Giliberti, Largo Ferriera, 9/11 (tel.: 0825/74890/91). Il servizio notturno, dalle 20.00 alle 09.00, è assicurato da Giliberti, Largo Ferriera, 9/11 (tel.: 0825/74890/91). Guardia medica, via degli Imbimbo n. 10 - Avellino Telefono: 0825/292013/14/15.

 

Giornale L'Irpinia n.4-5-6-7 del 15 giugno-luglio-agosto 2019

Calcio

Luglio 10, 2019 41

Crisi Sidigas, la Provincia disponibile ad individuare soluzioni per calcio e basket

in Calcio by Red.
AVELLINO – “Il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, ha dimostrato con i… Continua a leggere...
Giugno 15, 2019 95

Cambio denominazione, torna l’Us Avellino

in Calcio by Red.
AVELLINO – Nella giornata di ieri l’assemblea dei soci si è riunita e,… Continua a leggere...

Basket

Luglio 16, 2019 18

La Scandone ammessa in serie B. La nota degli Original Fans

in Basket by Franco Marra
AVELLINO – La Federazione Italiana Pallacanestro, su indicazione della… Continua a leggere...
Luglio 12, 2019 31

Sidigas: accolta la richiesta di concordato, ipotesi wild card per la serie B

in Basket by Franco Marra
AVELLINO – La Sidigas ha ancora a disposizione i tempi supplementari per… Continua a leggere...

Ciclismo

Giugno 02, 2019 104

Carapaz vince il Giro, Hada primo nella crono finale di Verona

in Ciclismo by Red.
VERONA – Richard Carapaz (Movistar Team) ha vinto il centoduesimo Giro… Continua a leggere...
Giugno 01, 2019 115

Giro d’Italia/Sul Monte Avena vince Bilbao, Carapaz rimane in rosa

in Ciclismo by Red.
CROCE D’AUNE-MONTE AVENA (Belluno) – Il corridore spagnolo Pello Bilbao… Continua a leggere...

Cultura

Luglio 19, 2019 3

Grazie Luciano

in Cultura by Pino Bartoli
AVELLINO – Con Luciano De Crescenzo mi sono incontrato e ritrovato non su… Continua a leggere...
Luglio 17, 2019 12

È morto Andrea Camilleri. Mattarella: «Un grande e moderno narratore»

in Cultura by Red.
ROMA – Dopo un mese di agonia si è spento stamane a Roma all’età di 93… Continua a leggere...

Meteo Avellino

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Primo piano - Video

Sezione Video

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com