www.giornalelirpinia.it

    06/12/2019

L’Avellino segna e s’illude, lo Spezia ci crede e pareggia

E-mail Stampa PDF

Marcatori: 41’ pt Jidayi, 33’ st Nenè

SPEZIA-AVELLINO  1-1

SPEZIA (4-2-3-1): Chichizola; Martic (35’ st Acampora), Valentini, Terzi, Milos; Juande, Brezovec; Kvrzic (13’ st Nené), Catellani, Situm; Calaiò (26’ st Rossi). A disposizione: Sluga, Piccolo,  Canadjija, Errasti, Misic, Azzi. Allenatore: Bjelica.

AVELLINO (4-3-1-2): Frattali; Nica, Rea (27’ st Giron), Ligi, Visconti; Arini, Jidayi, Gavazzi; Bastien (35’ st Mokulu); Insigne (1’ st Chiosa) Trotta. A disposizione: Offredi, Nitriansky, D'Angelo, Zito, Soumarè, Tavano. Allenatore: Tesser.

Arbitro: Pezzuto di Lecce (Villa-Prenna). Quarto uomo, Pagliardini.

Ammoniti: 31’ pt Ligi, 38’ Jidayi, 42’ pt Arini, 19’ st Chiosa, 20’ st Valentini, 47’ st Nica.

Recuperi: 1’ più 4’.

Jidayi (fonte ufficio stampa Us Avellino)LA SPEZIA – Finisce 1-1 tra Spezia ed Avellino al termine di una gara in cui s’è visto poco sul piano del gioco, con le due squadre che sì hanno avuto le loro buone occasioni per conquistare tutt’intera la posta in palio, ma che sono scese in campo con lo scopo innanzi tutto di non prenderle e di muovere in ogni caso la classifica. Da questo punto di vista sia i liguri che gli irpini sono riusciti nel loro intento ma rimane sicuramente deludente il bilancio per quanto riguarda la qualità del calcio che sono stati in grado di esprimere, un calcio per lunghi tratti, soprattutto nel secondo tempo, molto più vicino ad un sano agonismo parrocchiale che ad un dignitoso ed accettabile livello da campionato di serie B. Il discorso interessa soprattutto l’Avellino, al suo terzo pareggio consecutivo, che, stando così le cose, ha davanti a sé un cammino irto di difficoltà con non pochi ostacoli da superare per cercare di uscire dalla pastoie di una classifica che si va facendo sempre più complicata. La verifica è immediata: dopo il turno infrasettimanale di martedì sera con l’Ascoli, gli irpini sono attesi da due trasferte consecutive, a Terni e a Crotone. Potrebbe essere questa la fase più delicata di questo girone di andata, quella che potrebbe decidere il prosieguo del campionato dei lupi d’Irpinia.

Tesser schiera dall’inizio Gavazzi e Bastien e tiene in panchina Tavano. Nel secondo tempo fa uscire Insigne e getta nella mischia Chiosa. Continua però il reparto difensivo a soffrire non poco soprattutto sulla fascia dove manovrano, tra non pochi affanni, Ligi e Visconti.

La cronaca - Schermaglie iniziali di studio da parte delle due squadre che si affrontano prevalentemente a centrocampo non disdegnando comunque di tentare, su fronti contrapposti, veloci ripartenze. Al 4’ pt prima conclusione a rete dei padroni di casa con Martic, la palla è alta sulla traversa. Al 7’ pt gol annullato a Jidayi cui il direttore di gara fischia un fallo sul suo marcatore. Risponde lo Spezia con un tiro da fuori area di Milos che non crea problemi a Frattali.

La gara si vivacizza. Al 9’ ci prova Situm con un tiro dal limite, non ha difficoltà a parare Frattali. Al 13’ pt Spezia vicino al gol del vantaggio dopo una mischia in area biancoverde, è Bastien che all’ultimo momento riesce a salvare sulla linea. Al 18’ pt grande parata di Frattali su conclusione di tacco di Calaiò. Risponde l’Avellino con una conclusione di Bastien deviata in angolo da Chichizola.

Premono di più in questa fase del tempo i padroni di casa, l’Avellino si difende e si affida alle ripartenze di Trotta e Bastien. Al 25’ pt ancora protagonista Frattali che si esibisce in un’altra grande parata per annullare il colpo di testa di Calaiò che riesce a saltare in piena area molto più in alto di Ligi. Al 27’ pt si vede in avanti anche l’Avellino con una conclusione di Trotta, para senza difficoltà il portiere di casa. I maggiori pericoli per l’Avellino vengono sulla fascia sinistra dove vanno in difficoltà sia Ligi che Visconti soprattutto nel tenere a freno uno scatenato Calaiò. Che al 31’ pt lascia in surplace, al limite dell’area, un imbambolato Ligi cui non rimane altro che fare fallo rimediando il primo cartellino giallo della partita. Troppi gli errori da parte dei giocatori in maglia biancoverde. Al 38’ nuovo pericolo per la porta dell’Avellino portato da Kvrzic che si gira in area  sfiorando con un tiro secco il palo alla destra di Frattali ormai fuori gioco.

Due minuti dopo è Arini che riesce a concludere, ma la palla è deviata in angolo. Ed è proprio dal tiro dalla bandierina calciato da Insigne che arriva, inaspettatamente, il vantaggio degli irpini con una zuccata di Jidayi su cui non può fare niente Chichizola. Spezia 0-Avellino 1 alla fine del primo tempo.

Ripresa – Fuori Insigne dal primo minuto del secondo tempo, dentro Chiosa. Tesser preferisce coprirsi di più dietro e si affida ora al 5-3-2. Riesce l’Avellino a smorzare, nei minuti iniziali della ripresa, la maggiore spinta dei padroni di casa intenzionati a riagguantare il pareggio. La gara, comunque, non è bella ma provano a vivacizzarla Calaiò e compagni aumentando i ritmi di gioco. Tutto sommato, però, gli irpini riescono a controllare la manovra dei liguri. Anzi addirittura al 14’ st sfiorano il raddoppio con Bastien il cui tiro però, è neutralizzato da Chichizola. Al 17’ st pericoloso colpo di testa di Calaiò, la palla è deviata in angolo da Frattali. Sulla ripartenza Trotta sembra in grado di potersi involare, ma le forze vengono meno. Al 20’ st occasione per lo Spezia con Situm, para Frattali. Ancora Avellino pericoloso un minuto dopo su punizione con Visconti, palla in angolo. Al 27’ st occasionissima per lo Spezia non sfruttata dal neo entrato Rossi che non riesce a giocare una palla pericolosamente passata di testa al proprio portiere da Chiosa.

Ci prova dalla distanza al 31’ st  Milos, para Frattali. Insistono i liguri. Ancora Milos, due minuti, fa partire un gran tiro deviato in angolo. Proprio dal cross dalla bandierina giunge il pareggio dello Spezia con Nenè. Clamorosa occasione al 36’ st per Gavazzi che, in piena area spezzina, manda alle stelle una palla giocata malissimo. Al 40’ traversa di Catellani su assist di Nenè. Non cambia il risultato nei quattro lunghi minuti di recupero.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Attualità

Dicembre 05, 2019 14

Provincia, sarà intitolata a Pietro Foglia la sala consiliare

in Attualità by Red.
AVELLINO – È in programma mercoledì prossimo, 11 dicembre, alle ore 10.30 a Palazzo Caracciolo, sede della Provincia, la cerimonia di intitolazione della sala consiliare al compianto onorevole Pietro… Continua a leggere...

Irpinia

Dicembre 05, 2019 18

Gestione risorse idriche in agricoltura, esperti a confronto al consorzio di bonifica

in Irpinia by Red.
GROTTAMINARDA – “Ottimizzare la gestione delle risorse idriche e migliorare le pratiche colturali per aumentare il contenuto di sostanza organica nei suoli e ridurre il rischio erosivo”. È quanto… Continua a leggere...

Cronaca

Dicembre 06, 2019 7

Baiano: 51enne di Castellammare rinvenuto cadavere in un appartamento

in Cronaca by Red.
BAIANO – Questa mattina in un appartamento di Baiano è stato rinvenuto cadavere un 51enne di Castellammare di Stabia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale compagnia che hanno… Continua a leggere...

Sport

Dicembre 06, 2019 7

C’è il Bisceglie, De Gennaro: «È una partita non facile, ma possiamo farcela»

in Basket by Red.
AVELLINO – “Domenica giochiamo contro Bisceglie che è una squadra molto ostica. È la quarta squadra di tutta la Lega B per canestri realizzati. È la prima del nostro girone, una squadra molto… Continua a leggere...

Rubriche

Novembre 30, 2019 67

L’occhio sulla città/Sproporzioni che saltano all’occhio

in La Lettera by Antonio Fusco
AVELLINO – Questa settimana accogliamo la sollecitazione giunta da diversi cittadini lettori a soffermaci ad osservare più da vicino la città, concentrandoci su alcuni dettagli per cui la giusta… Continua a leggere...

altre notizie rubriche...

Novembre 16, 2019 106

L’occhio sulla città/La forza di un’idea

in La Lettera by Antonio Fusco
Novembre 09, 2019 118

L’occhio sulla città/Disattenzioni diffuse

in La Lettera by Antonio Fusco
Novembre 02, 2019 100

L’occhio sulla città/...Un po’ annebbiato

in La Lettera by Antonio Fusco

Notizie flash

Donazione di sangue, le date

AVELLINO, 6 dicembre 2019 - Proseguono le giornate dedicate alla donazione di sangue su Avellino e provincia. I Gruppi Fratres allestiranno i punti di raccolta nelle piazze e saranno a disposizione della cittadinanza fin dalle prime ore del mattino affiancando attività di informazione e sensibilizzazione alla preannunciata giornata di donazione. Di seguito riportiamo le date delle future giornate di raccolta:

07/12/2019  PIETRADEFUSI

08/12/2019  S. MICHELE DI SERINO

15/12/2019  MONTELLA

15/12/2019  MONTORO INCORONATA

22/12/2019  MONTEFALCIONE

29/12/2019  FONTANAROSA

29/12/2019  MONTELLA

 


Farmacie Avellino Città

Turni dal 2 all’8 dicembre 2019 – Servizio continuativo dalle 8.30 alle 20.00 Fiore, via Perrottelli n. 4 (tel.: 0825/38145). Sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 20.00, domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00, il servizio è assicurato da Cardillo, via Due Principati, 32 (tel.: 0825/71825-756721). Il servizio notturno, dalle 20.00 alle 09.00, è assicurato da Cardillo, via Due Principati, 32 (tel.: 0825/71825-756721). Guardia medica, via degli Imbimbo n. 10 - Avellino Telefono: 0825/292013/14/15.

Giornale L'Irpinia n.4-5-6-7 del 15 giugno-luglio-agosto 2019

Calcio

Dicembre 02, 2019 36

Dimissioni di De Cesare e Mauriello, la nota dell’Us Avellino

in Calcio by Red.
AVELLINO – In riferimento alle notizie apparse recentemente sui media, in… Continua a leggere...
Dicembre 01, 2019 31

L’Avellino va in vantaggio, soffre ma alla fine batte la Viterbese

in Calcio by Red.
Marcatori: 3’ pt Micovschi VITERBESE-AVELLINO 0-1 VITERBESE (3-5-2):… Continua a leggere...

Basket

Dicembre 06, 2019 7

C’è il Bisceglie, De Gennaro: «È una partita non facile, ma possiamo farcela»

in Basket by Red.
AVELLINO – “Domenica giochiamo contro Bisceglie che è una squadra molto… Continua a leggere...
Dicembre 01, 2019 26

La Scandone si arrende all’ot, Formia ci crede e vince

in Basket by Franco Marra
MINTURNO (Latina) – Cede all’over time la Scandone Avellino che esce… Continua a leggere...

Ciclismo

Ottobre 24, 2019 96

La presentazione/Da Budapest a Milano, ecco il 103° Giro d'Italia

in Ciclismo by Red.
MILANO – Tre cronometro individuali (per un totale di 58,8 km), 6 tappe di… Continua a leggere...
Ottobre 12, 2019 72

L’olandese Mollema il vincitore del Lombardia

in Ciclismo by Red.
COMO – Il corridore olandese Bauke Mollema (Trek - Segafredo) ha vinto la… Continua a leggere...

Cultura

Dicembre 05, 2019 16

Laceno d’Oro/De Mita e De Stefano alla presentazione del libro di Picariello

in Cultura by Red.
AVELLINO – È scattato il conto alla rovescia per il Laceno d’oro, il… Continua a leggere...
Dicembre 04, 2019 22

Il Laceno d’Oro ricorda Zavattini. Al Partenio Calopresti presenta Aspromonte

in Cultura by Red.
AVELLINO – Quarantaquattro anni e non dimostrarli: il Laceno d’oro… Continua a leggere...

Meteo Avellino

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Primo piano - Video

Sezione Video

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com