Tesser carica l’Avellino e chiede la conferma contro la sua ex Ternana

Venerdì 30 Ottobre 2015 14:41 Red.
Stampa

TesserAVELLINO – “Quella con la Ternana è un’altra partita estremamente importante che chiude il ciclo di una settimana. Per noi non è cambiato nulla, abbiamo bisogno di punti e quindi, ripeto, dobbiamo andare a fare una partita importante. Loro sono una buona squadra, una squadra che nelle ultime cinque partite ha vinto tre volte, è una squadra strutturata bene. Dato il merito agli avversari e al lavoro che sta facendo Breda, noi dobbiamo pensare a noi stessi, essere una squadra molto concentrata, che non deve mollare nulla, che deve fare una partita con fiducia, ma con una concentrazione superiore a tutte le partite che abbiamo fato finora. Perché bisogna essere così, perché non bisogna perdere un millimetro di concentrazione, giocare con grinta tenere bene il campo”.

Presenta così l’allenatore dell’Avellino, Attilio Tesser, la gara di domani, valevole per la undicesima giornata del girone di andata del campionato di serie B, contro la sua ex squadra, quella Ternana che occupa, insieme con Lanciano, Salernitana, Ascoli e lo stesso Avellino, il terzultimo posto in classifica generale dinanzi a Pro Vercelli ed ala fanalino di coda Como.

“Ogni partita ha una sua storia – dichiara ancora dinanzi a taccuini e microfoni al termine dell’allenamento di rifinitura nel corso della conferenza stampa svoltasi al Partenio-Lombardi – ci sono più che altro momenti particolari di un campionato. Abbiamo fatto una brutta partenza, adesso stiamo guadagnando un qualcosina in continuità ed è quella che dobbiamo avere. Nella squadra c’è questa volontà di voler far bene e la speranza è quella di fare i tre punti perché si gioca sempre per quel risultato”.

Poi puntualizza: “Il campo di Terni è un campo difficile, dobbiamo stare attenti a non fare errori, ci deve essere una prestazione caratteriale, tattica, tecnica di tutta la squadra fatta al massimo delle nostre potenzialità”.

A dirigere l’incontro sarà Aleandro Di Paolo della sezione di Avezzano. L'arbitro abruzzese sarà coadiuvato dagli assistenti Alessandro Raparelli di Albano Laziale e Mirko Oliveri della sezione di Palermo. Quarto uomo, Francesco Fourneau della sezione di Roma1. Queste le probabili formazioni:

Ternana (4-2-3-1): Mazzoni; Zanon, Gonzalez, Masi, Vitale; Palumbo, Zampa; Gondo, Falletti, Furlan; Avenatti.  Allenatore: Breda.

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Biraschi, Ligi, Chiosa, Visconti; Jidayi, Arini, Gavazzi; Insigne; Mokulu, Tavano. Allenatore: Tesser.