Tesser carica la squadra: «Contro il Cesena serve un prestazione importante»

Sabato 26 Dicembre 2015 13:35 Red.
Stampa

Attilio TesserAVELLINO – “Partiamo con una rosa con parecchi problemi. Abbiamo fuori tre laterali su quattro. Abbiamo parecchi infortunati. Sono fermi Nitriansky, Nica, oltre che Visconti e D’Angelo. Numericamente è fuori anche D’Attilio. Adesso vediamo. Ho provato un paio di cose stamattina”.

È preoccupato il tecnico dell’Avellino per l’emergenza in cui si trova la squadra in vista dell’ultima partita del girone di andata, quella in programma domani, alle 15.00, allo stadio Dino Manuzzi contro il Cesena di Drago. Cionondimeno il tecnico di Montebelluna trasmette fiducia: “ Andremo a trovare uno delle squadre più forti di questo campionato, senza ombra di dubbio costruita esclusivamente per risalire subito, che ha conservato un’intelaiatura da serie A. Quindi serve una prestazione importante, sulla falsariga delle ultime prestazioni come intensità, come quadratura di squadra. Alla fine però conta quello che riusciamo a fare e come riusciamo a farlo. Dobbiamo dare il meglio di noi stessi, essere consapevoli di avere anche noi delle forze, non in presunzione ma in piena umiltà al di là del valore dell’avversario”.

Venti i giocatori convocati al termine dell’allenamento di rifinitura di questa mattina al Partenio-Lombardi:  portieri, Bianco, Frattali, Offredi; difensori, Biraschi, Chiosa, Giron, Ligi, Petricciuolo, Rea; centrocampisti, Arini, Bastien, Gavazzi, Jidayi; attaccanti, Castaldo, Insigne, Mokulu, Napol, Soumarè, Trotta, Tutino.

Arbitro dell’incontro sarà il signor Rosario Abisso della sezione di Palermo che sarà coadiuvato da Vincenzo Soricaro e Francesco Di Salvo, entrambi della sezione di Barletta. Quarto uomo, Daniele Chiffi della sezione di Padova. Queste le probabili formazioni:

Cesena (4-3-3): Gomis; Renzetti, Magnusson, Lucchini, Perico; Kone, Cascione, Tabanelli; Ragusa, Garritano, Succi. Allenatore: Drago.

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Biraschi, Ligi, Chiosa, Giron; Jidayi, Arini, Gavazzi; Insigne; Castaldo, Trotta. Allenatore: Tesser.