www.giornalelirpinia.it

    20/07/2018

Quando giocava Pasqualino, esempio di lealtà e serietà

E-mail Stampa PDF

Pasquale Mupo con il figlio Davide in occasione dei festeggiamenti svoltisi a TeramoAVELLINO – È trascorso più di mezzo secolo e a Teramo lo ricordano sempre con affetto e stima. Per Natale uno sportivo ed ex calciatore teramano, Antonio Grossi, dopo averlo incontrato lungo il Corso principale della propria città, gli ha scritto commosso: Affacciato al mio balcone, ho avuto una visione; ho rivisto un’icona del pallone, un vecchio campione biancorosso: Pasquale Mupo, esempio di lealtà e serietà. Il ricordo dell’ammiratore è davvero intenso; lo rivede al “Comunale” della città abruzzese che, a volerlo fare apposta, portava lo stesso nome del vecchio campo sportivo del capoluogo irpino: il “Piazza d’armi”; rivive le spettacolari reti messe a segno da Pasqualino; ricorda i suoi talentuosi assist, sente ancora nelle orecchie le urla di incitamento dei tifosi che accompagnavano gli irresistibili dribbling del calciatore di origine avellinese. E in nome della tifoseria locale gli esprime gratitudine per i momenti emozionanti che ha fatto vivere a quanti affollavano le gradinate dello stadio abruzzese. D’altronde, quando qualche anno fa il Teramo calcio ha festeggiato il secolo di vita, il presidente della locale società calcistica, Luciano Campitelli, ha consegnato a Pasquale Mupo la maglia n.9 proprio in segno di riconoscimento per la lunga militanza dell’attaccante avellinese nel sodalizio abruzzese e per gli indimenticabili goal realizzati con la casacca biancorossa. Nella motivazione della concessione del premio il Nostro fu definito “giocatore simbolo dei 100 anni del calcio teramano”.

Chi non ha avuto il piacere di vederlo giocare (Pasqualino fu costretto ad abbandonare il calcio a soli 29 anni per un  grave infortunio: la rottura del tendine di Achille) può immaginare quanta “stoffa” avesse dando un’occhiata al suo invidiabile curriculum. Il ragazzino – che aveva frequentato le giovanili dell’Avellino – dalla Libertas Avellino,  nel 1950, passò nientemeno che all’Inter. Ingaggio: 6 mila lire al mese più vitto e alloggio. Con i nerazzurri perfezionò le sue innate doti calcistiche giocando con fantastici campioni (da Skoglund a Nyers, da Lorenzi a Ghezzi).

Dalle giovanili dell’Inter fu ceduto in prestito al Forlì, compagine che all’epoca militava in quarta serie e che nella “rosa” aveva due nomi destinati a diventare famosi nel mondo del calcio: Sandro Ciotti, celebre radiocronista della Rai e Italo Allodi, manager delle più importanti società sportive di serie A. Pasquale calpestò l’erba del campo romagnolo soltanto per una sola stagione perché l’Inter  lo volle nuovamente a Milano. Nella stagione1953-54 indossò la maglia biancoverde dell’Avellino. Fu ceduto, l’anno dopo, al Foggia tra le cui fila già militava da un paio di stagioni il fratello minore Carlo, passato in seguito al Bari (dove giocò tra serie B e serie A per sette anni consecutivi) e più tardi alla Reggina (altri 4 campionati). Dalla città pugliese, Pasquale Mupo raggiunse Teramo. Con i biancorossi giocò per cinque stagioni di fila, tanto da legarsi indissolubilmente a quella terra: un amore reciproco, come testimoniano le manifestazioni d’affetto che ancora oggi i tifosi biancorossi gli riservano. Un’altra stagione bellissima Pasqualino la visse a Pescara: mise a segno ben 9 reti. Chiuse la carriera anzitempo ad Agrigento, con l’Akragas: era l’anno 1961.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 11 Gennaio 2018 19:11 )  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Attualità

Luglio 18, 2018 18

Castagna campana, dalla commissione Agricoltura sì alla proposta di legge

in Attualità by Red.
NAPOLI – Sostegno alla filiera castanicola, promozione di consorzi di valorizzazione del prodotto e di un marchio regionale, tutto con una dotazione finanziaria non simbolica: all’unanimità la… Continua a leggere...

Irpinia

Luglio 20, 2018 6

Quindici, con i volontari di Libera il festival dell’impegno civile

in Irpinia by Red.
QUINDICI – Anche quest’anno in Irpinia farà tappa il Festival dell’impegno civile, l’unica rassegna in Italia realizzata interamente sui beni confiscati alle mafie sul tema “Siamo in ritardo, ma… Continua a leggere...

Cronaca

Luglio 20, 2018 6

San Martino Valle Caudina, bloccati allo scalo ferroviario con marijuana e coltello

in Cronaca by Red.
SAN MARTINO VALLE CAUDINA – Erano in procinto di partire per il mare ma non è andata come avevano programmato: i due turisti piemontesi, controllati dai carabinieri della stazione di San Martino… Continua a leggere...

Sport

Luglio 18, 2018 28

Taccone: «La società ha ottemperato a tutti gli obblighi previsti per l’iscrizione»

in Calcio by Red.
ARIANO IRPINO – “Io rispondo del mio operato in prima persona e se sbaglio accetto le conseguenze. Non è venuto nessun segno di solidarietà all’Avellino. Non voglio fare accuse a nessuno, la stampa… Continua a leggere...

Rubriche

Luglio 14, 2018 73

L’occhio sulla città/Un recinto per le aiuole

in La Lettera by Antonio Fusco
AVELLINO – È arrivata l’estate con essa il caldo torrido: di qui la naturale quanto fisiologica necessità di staccare un po’ la spina. Anche in questo anno abbiamo cercato di raccontarvi la città con… Continua a leggere...

Notizie flash

Farmacie Avellino Città

 

Turni dal 9 al 15 luglio 2018 – Servizio continuativo dalle 8.30 alle 20.00 Tulimiero, Piazza Castello (tel.: 0825/24000). Sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 20.00, domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00, il servizio è assicurato anche da Novellino, viale Italia n. 199 (tel.: 0825/34475). Il servizio notturno, dalle 20.00 alle 09.00, è assicurato Novellino, viale Italia n. 199 (tel.: 0825/34475).

Turni dal 16 al 22 luglio 2018 – Servizio continuativo dalle 8.30 alle 20.00 Sica, Corso Vittorio Emanuele, 231(Tel.: 0825/34965). Sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 20.00, domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00, il servizio è assicurato anche da Autolino, via Luigi Amabile, 48 (tel.: 0825/36567). Il servizio notturno, dalle 20.00 alle 09.00, è assicurato Tulimiero, Piazza Castello (tel.: 0825/24000). Guardia medica, via degli Imbimbo n. 10 - Avellino Telefono: 0825/292013/14/15.

 

 

Giornale L'Irpinia n.8-9 del 19 maggio 2018

Calcio

Luglio 18, 2018 28

Taccone: «La società ha ottemperato a tutti gli obblighi previsti per l’iscrizione»

in Calcio by Red.
ARIANO IRPINO – “Io rispondo del mio operato in prima persona e se sbaglio… Continua a leggere...
Luglio 16, 2018 37

Iscrizione serie B, presentata una nuova fideiussione

in Calcio by Red.
AVELLINO – Sulla vicenda dell’iscrizione al campionato di serie B e sul… Continua a leggere...

Basket

Luglio 12, 2018 45

Sidigas, ingaggiato Campani

in Basket by Red.
AVELLINO – La Sidigas Scandone Avellino è lieta di comunicare l’ingaggio… Continua a leggere...
Luglio 11, 2018 40

Champions League, la Sidigas nel girone A con turchi, lettoni, francesi e polacchi

in Basket by Red.
AVELLINO – Si è svolto questa mattina presso la House of Basketball,… Continua a leggere...

Ciclismo

Maggio 27, 2018 136

Froome vince il Giro 101, a Roma il trionfo. A Bennet l’ultima tappa

in Ciclismo by Red.
ROMA – Chris Froome (Team Sky) ha vinto il centunesimo Giro d'Italia,… Continua a leggere...
Maggio 26, 2018 142

Nieve primo a Cervinia, Froome padrone del Giro

in Ciclismo by Red.
CERVINIA (Aosta) – Il corridore spagnolo Mikel Nieve (Mitchelton - Scott)… Continua a leggere...

Cultura

Luglio 19, 2018 22

Ariano Irpino/Le 2 Culture, il presidente Mattarella all’inaugurazione del meeting

in Cultura by Red.
ARIANO IRPINO – “Cosmologia - L’uomo eterno Ulisse nell’infinità dei mondi… Continua a leggere...
Luglio 19, 2018 53

Il ricordo/Sempre con noi

in Cultura by Matteo Cosenza
AVELLINO – Ospitiamo volentieri il bellissimo ricordo di Antonio Di Nunno… Continua a leggere...

Meteo Avellino

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Primo piano - Video

Sezione Video

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com