www.giornalelirpinia.it

    16/10/2018

Quando giocava Pasqualino, esempio di lealtà e serietà

E-mail Stampa PDF

Pasquale Mupo con il figlio Davide in occasione dei festeggiamenti svoltisi a TeramoAVELLINO – È trascorso più di mezzo secolo e a Teramo lo ricordano sempre con affetto e stima. Per Natale uno sportivo ed ex calciatore teramano, Antonio Grossi, dopo averlo incontrato lungo il Corso principale della propria città, gli ha scritto commosso: Affacciato al mio balcone, ho avuto una visione; ho rivisto un’icona del pallone, un vecchio campione biancorosso: Pasquale Mupo, esempio di lealtà e serietà. Il ricordo dell’ammiratore è davvero intenso; lo rivede al “Comunale” della città abruzzese che, a volerlo fare apposta, portava lo stesso nome del vecchio campo sportivo del capoluogo irpino: il “Piazza d’armi”; rivive le spettacolari reti messe a segno da Pasqualino; ricorda i suoi talentuosi assist, sente ancora nelle orecchie le urla di incitamento dei tifosi che accompagnavano gli irresistibili dribbling del calciatore di origine avellinese. E in nome della tifoseria locale gli esprime gratitudine per i momenti emozionanti che ha fatto vivere a quanti affollavano le gradinate dello stadio abruzzese. D’altronde, quando qualche anno fa il Teramo calcio ha festeggiato il secolo di vita, il presidente della locale società calcistica, Luciano Campitelli, ha consegnato a Pasquale Mupo la maglia n.9 proprio in segno di riconoscimento per la lunga militanza dell’attaccante avellinese nel sodalizio abruzzese e per gli indimenticabili goal realizzati con la casacca biancorossa. Nella motivazione della concessione del premio il Nostro fu definito “giocatore simbolo dei 100 anni del calcio teramano”.

Chi non ha avuto il piacere di vederlo giocare (Pasqualino fu costretto ad abbandonare il calcio a soli 29 anni per un  grave infortunio: la rottura del tendine di Achille) può immaginare quanta “stoffa” avesse dando un’occhiata al suo invidiabile curriculum. Il ragazzino – che aveva frequentato le giovanili dell’Avellino – dalla Libertas Avellino,  nel 1950, passò nientemeno che all’Inter. Ingaggio: 6 mila lire al mese più vitto e alloggio. Con i nerazzurri perfezionò le sue innate doti calcistiche giocando con fantastici campioni (da Skoglund a Nyers, da Lorenzi a Ghezzi).

Dalle giovanili dell’Inter fu ceduto in prestito al Forlì, compagine che all’epoca militava in quarta serie e che nella “rosa” aveva due nomi destinati a diventare famosi nel mondo del calcio: Sandro Ciotti, celebre radiocronista della Rai e Italo Allodi, manager delle più importanti società sportive di serie A. Pasquale calpestò l’erba del campo romagnolo soltanto per una sola stagione perché l’Inter  lo volle nuovamente a Milano. Nella stagione1953-54 indossò la maglia biancoverde dell’Avellino. Fu ceduto, l’anno dopo, al Foggia tra le cui fila già militava da un paio di stagioni il fratello minore Carlo, passato in seguito al Bari (dove giocò tra serie B e serie A per sette anni consecutivi) e più tardi alla Reggina (altri 4 campionati). Dalla città pugliese, Pasquale Mupo raggiunse Teramo. Con i biancorossi giocò per cinque stagioni di fila, tanto da legarsi indissolubilmente a quella terra: un amore reciproco, come testimoniano le manifestazioni d’affetto che ancora oggi i tifosi biancorossi gli riservano. Un’altra stagione bellissima Pasqualino la visse a Pescara: mise a segno ben 9 reti. Chiuse la carriera anzitempo ad Agrigento, con l’Akragas: era l’anno 1961.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 11 Gennaio 2018 19:11 )  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Attualità

Ottobre 15, 2018 9

Filctem Cgil, De Maio è il nuovo segretario

in Attualità by Red.
SOLOFRA – Carmine De Maio è il nuovo segretario della Filctem Cgil di Avellino. Così si sono espressi i delegati durante il terzo congresso provinciale che s'è svolto oggi presso il convento di Santa… Continua a leggere...

Irpinia

Ottobre 15, 2018 17

Oasi di Conza, dall’Unpli no al parco eolico. La nota delle associazioni

in Irpinia by Red.
CONZA DELLA CAMPANIA – Le Pro Loco della provincia di Avellino riunite in assemblea, tra gli argomenti discussi, all’unanimità dopo ampio confronto hanno espresso forte contrarietà alla costruzione… Continua a leggere...

Cronaca

Ottobre 15, 2018 13

Montemarano: esce di strada e finisce in una scarpata, in ospedale 63enne di Lioni

in Cronaca by Red.
MONTEMARANO – Verso le ore 13.00 la pattuglia carabinieri della stazione di Montemarano, transitando lungo la SP 220, in località Bosco notava un'autovettura che, per cause in corso di accertamento,… Continua a leggere...

Sport

Ottobre 14, 2018 26

Vanoli Cremona bestia nera, Sidigas Avellino ko

in Basket by Franco Marra
CREMONA – Niente da fare per la Sidigas Avellino che contro quella che è ormai un’autentica bestia nera, la Vanoli Cremona, deve arrendersi e subire la prima sconfitta di campionato: al PalaRadi… Continua a leggere...

Rubriche

Ottobre 13, 2018 57

L’occhio sulla città/Avellino e il suo futuro: si ferma o va avanti?

in La Lettera by Antonio Fusco
AVELLINO – Questi primi mesi di nuova amministrazione ci consegnano la percezione di una città sempre più stanca, ferma, abulica, che continua ad apparirci oppressa da una cappa di immobilismo quasi… Continua a leggere...

Notizie flash

Sidigas Avellino, al via la prevendita per la gara contro Virtus Bologna

AVELLINO, 15 ottobre – La terza giornata del campionato Legabasket Serie A vedrà la Sidigas Avellino affrontare la Segafredo Virtus Bologna al PalaDelMauro: il match avrà inizio il 21 ottobre alle ore 18.30 e potrà essere seguito in diretta su Eurosport Player. Domani, martedì 16 ottobre, avrà inizio la prevendita dei tagliandi che potranno essere acquistati presso il botteghino sito allo stadio "Partenio-Lombardi" di Avellino, presso i punti vendita autorizzati (qualsiasi rivenditore VivaTicket, il cui elenco è disponibile al sito https://www.vivaticket.it/ita/ricercapv) oppure online collegandosi al sito https://bit.ly/2AcCkC1. Questi i prezzi dei tagliandi: Tribune Vip: 120,00 €; Tribune Superiori: 45,00 €; Tribune Inferiori: 30,00 €; Distinti: 20,00 €; Curve: 14,00 €. La vendita presso la biglietteria dello stadio "Partenio-Lombardi" rispetterà i seguenti giorni ed orari di vendita: da martedì 16 a sabato 20 ottobre dalle ore 15.30 alle 20.00. Domenica, invece, dalle 16.30 fino all’inizio del match, la biglietteria adibita alla vendita sarà quella sita presso il “PalaDelMauro”.


Farmacie Avellino Città

Turni dal 15 al 21 ottobre 2018 – Servizio continuativo dalle 8.30 alle 20.00 Tulimiero, Piazza Castello (tel.: 0825/24000). Sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 20.00, domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00, il servizio è assicurato anche da Novellino, viale Italia n. 199 (tel.: 0825/34475). Il servizio notturno, dalle 20.00 alle 09.00, è assicurato da Novellino, viale Italia n. 199 (tel.: 0825/34475). Guardia medica, via degli Imbimbo n. 10 - Avellino Telefono: 0825/292013/14/15.

 

 

Giornale L'Irpinia n.13-14-15 del 15 settembre - 13 ottobre 2018

Calcio

Ottobre 14, 2018 32

L’Avellino non c’è, l’Atletico ha vita facile e cala il poker

in Calcio by Red.
Marcatori: 11’ pt e 27’ Tortolano (rigore), 19’ pt Tribuzzi, 7’ st Nanni,… Continua a leggere...
Ottobre 13, 2018 31

Graziani: «L’Atletico avversario importante, ma noi proveremo a vincere»

in Calcio by Red.
AVELLINO – “Abbiamo grande rispetto di tutti e consideriamo ogni squadra… Continua a leggere...

Ciclismo

Ottobre 13, 2018 22

Pinot batte Nibali e vince anche il Lombardia

in Ciclismo by Red.
COMO – Il corridore francese Thibaut Pinot (Groupama - Fdj) ha vinto in… Continua a leggere...
Ottobre 10, 2018 38

Milano-Torino, Pinot primo a Superga

in Ciclismo by Red.
TORINO – Il corridore francese Thibaut Pinot (Groupama - Fdj) ha vinto in… Continua a leggere...

Basket

Ottobre 14, 2018 26

Vanoli Cremona bestia nera, Sidigas Avellino ko

in Basket by Franco Marra
CREMONA – Niente da fare per la Sidigas Avellino che contro quella che è… Continua a leggere...
Ottobre 12, 2018 31

Vucinic: «Trasferta non facile a Cremona, la chiave sarà la difesa»

in Basket by Franco Marra
AVELLINO – È cominciata bene la stagione della Sidigas Scandone Avellino,… Continua a leggere...

Cultura

Ottobre 12, 2018 37

Il Regno delle Due Sicilie nella storia del Mezzogiorno

in Cultura by Faustino De Palma
AVELLINO - Tra gli ex Stati che componevano il puzzle geopolitico della… Continua a leggere...
Ottobre 12, 2018 36

La presentazione/1948. Gli italiani nell’anno della svolta

in Cultura by Red.
AVELLINO – Domani, 13 ottobre, alle ore 17,30, presso il bar Gelosia, ad… Continua a leggere...

Meteo Avellino

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Primo piano - Video

Sezione Video

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com