www.giornalelirpinia.it

    17/02/2020

L’Avellino prima va sotto, poi rimonta e batte la Vis Artena

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio7_avartena.jpgMarcatori: 7’ pt Costantini, 10’ pt De Vena, 14’ pt Montesi (autorete), 43’ pt Ciotola

AVELLINO-VIS ARTENA 3-1

AVELLINO (4-4-2): Lagomarsini; Patrignani, Morero, Capitanio, Parisi; Tribuzzi (34’ st Buono), Matute, Gerbaudo (48’ st Cuomo), Carbonelli (16’ st Tompte); Ciotola (23’ st Acampora), De Vena (45’ st Pisano).  A disposizione: Longobardi, Mentana, Nocerino, Dondoni. Allenatore: Graziani.

VIS ARTENA (4-3-3): G. Sabelli (27’ st Florio); Marianelli, Montesi (12’ st Pompei), Costantini, Tarantino, Binaco (33’ st Basilico), Pagliaroli, Persichini, Pannella, Austoni (27’ st Cesterone). A disposizione: Cristini, Gatta,  P. Sabelli, Di Curzio, Minucci. Allenatore: Punzi.

Arbitro: Francesco Croce della sezione di Novara. Guardalinee: Sergiu Petrica Filip della sezione di Torino e Enrico Songia della sezione di Bra (Cuneo).

Ammoniti: 37’ pt Carbonelli

Recuperi: 2’ più 5’.

Note: Angoli: 5-5.  Spettatori: 3213 spettatori (di cui 2200 abbonati).

AVELLINO  – L'Avellino rifila tre gol alla Vis Artena riscattando dinanzi al proprio pubblico la sconfitta di mercoledì scorso conro l'Aprilia. La squadra di Graziani tiene comunque in apprensione i propri tifosi andando sotto dopo appena sette minuti dal fischio di inizio ma riuscendo, poi, con una immediata reazione, prima a raggiungere il pareggio con De Vena, autore del suo settimo gol stagionale, quindi a passare in vantaggio sia pure con un'autorete di Montesi, infine a mettere al sicuro il risulato con il veterano Ciotola. Una vittoria, quella di oggi contro i laziali, che non solo consente di scalare posizioni nella zona alta di classifica, ma che soprattutto fa morale all'interno del gruppo al centro di più d'una critica per come sono maturate certe sconfitte.  Domenica prossima i biancoverdi saranno impegnati in trasferta contro l'Ostiamare.

La cronaca – Ritmi elevati fin dai primi minuti con le due squadre che si affrontano a viso aperto con continui capovolgimenti di fronte. L’Avellino, al 5’ pt, sfiora il vantaggio con De Vena, servito da Patrignani, di poco alto sulla traversa la sua conclusione di testa.

Sono però i laziali, al 7’ pt a passare in vantaggio con Costantini che, su angolo di Binaco, lascia di stucco Lagormarsini con un preciso colpo di testa. Immediata la reazione dei padroni di casa che, al 10’ pt conquistano il pareggio con una conclusione di De Vena. Insistono in avanti gli uomini di Graziani che, al 14’ pt, si portano in vantaggio con un’autorete di  Montesi che, pressato da Ciotola, fa secco il proprio portiere Sabelli. Il match si fa più intenso con gli ospiti che non ci stanno a perdere e che si danno un gran da fare per conquistare il pareggio. L’Avellino, comunque, sembra in grado di controllarne la manovra e di poter colpire in fase di ripartenza. Al 25’ pt Tribuzzi sfiora il palo con un tiro rasoterra dalla linea dell’area grande. Segue una fase di sostanziale equilibrio con le due contendenti che si affrontano prevalentemente nella zona centrale del campo. Al 32’ pt gioco fermo per consentire di soccorrere Ciotola e Costantini a terra dopo uno scontro aereo. Al 34’ pt punizione per la Vis Artena, segna di testa Costantini ma l’arbitro annulla il gol per un fallo su Matute. Al 37’ pt ammonito Carbonelli. Al 41’ pt filtra dalla destra una palla in piena area laziale senza che nessun giocatore dell’Avellino riesca a deviarla. Arriva al 43’ pt il terzo gol dell’Avellino ancora con Ciotola lesto a mettere il rete la sfera servitagli da Tribuzzi. Avellino 3-Vis Artena 1. Due i minuti di recupero. Salva la propria porta Lagomarsini distendendosi a deviare una conclusione ravvicinata di Binaco. Si va al riposo con l’Avellino in vantaggio sul 3-1.

Ripresa – Si riparte con le stesse formazioni. Subito in avanti la Vis Artena per cercare di rientrare in partita. Al 6’ st pericolo per la porta di Lagomarsini portato da una conclusione ravvicinata di Palombi. Nelle file degli ospiti al 12’ st Pompei rileva Montesi. Risponde al 15’ st Graziani che manda in campo Tompte al posto di Carbonelli. Insiste la Vis Artena in avanti per cercare di accorciare le distanze. Al 23’ st finisce la partita di Ciotola, al suo posto in campo ci va Acampora. Doppia sostituzione, al 27’ st, nelle file della Vis Artena: Florio al posto del portiere Gianluca Sabelli, Cestroni rileva Austoni. Al 31’ st sbroglia Lagomarsini una difficile situazione parando a terra una conclusione di Panella: ospiti vicini al 3-2. Al 33’ st Basilico in campo al posto di Binaco. Un minuto dopo nell’Avellino esce Tribuzzi, entra Buono. Fasi concitate della gara nel finale di tempo in uno stadio avvolto quasi dalle tenebre. Ancora un cambio nelle file dell’Avellino: al 45’ st Pisano in campo al posto di De Vena. Saranno 5 i minuti di recupero. Al 48’ st Cuomo rileva Gerbaudo. Il risultato non cambia: Avellino 3-Vis Artena 1. In aggiornamento…

Aggiornamento del 18 novembre – Le  dichiarazioni dell’allenatore Graziani - Al termine della gara tra Avellino e Vis Artena, mister Archimede Graziani ha offerto la sua analisi del match. Una partenza col brivido per i biancoverdi, dovuta al goal su calcio piazzato da parte degli ospiti. "Quell'inizio lì non ci voleva ma ci sta, fa parte del gioco; ci ha comunque dato modo di capire dove dobbiamo ancora lavorare. Mi riferisco alle palle inattive, che non abbiamo gestito al meglio.  Tra i nostri calciatori si è distinta sicuramente qualche individualità, Tribuzzi nel suo ruolo naturale ha fatto bene, così come Carbonelli. Abbiamo inoltre concesso a loro in un momento della partita, quando il loro palleggio è aumentato. Nel tentativo di voler riprendere la palla a volte perdiamo il posizionamento collettivo della squadra, ed è un altro aspetto che va migliorato.  Sono comunque contento, non solo per il risultato ma anche per la reazione importante avuta".

"Noi oggi – ha continuato il tecnico spostando la sua analisi sui prossimi – ci prendiamo la buona prestazione ed i tre punti, che era il massimo che potevamo ottenere in questi 90 minuti. Abbiamo fatto il nostro dovere, non guardiamo alle altre. Penseremo al Trastevere quando arriverà qui, tra due domeniche. Il mio obiettivo è, dopo la partita di oggi, ricominciare subito a correggere gli sbagli e farci trovare pronti. La prossima gara fuori casa? C'è sicuramente un trend in casa diverso da quello di fuori, tocca a noi invertirlo".

Un passaggio sull'esordio dei due under provenienti dalla Juniores di mister Dario Rocco, vincitrice ieri per 5-1 contro il Nola: "Tra le cose positive di oggi non ci può essere che l'esordio dei due ragazzi - ha concluso Graziani - come ho sempre detto, nella gestione del mio Avellino gioca gente di Avellino ma che se lo merita".

Così Nicola Ciotola: "Sono due partite che mi sento meglio fisicamente, partire a fine agosto significa saltare la preparazione e quindi è normale risentirne. Spero di mantenere questo stato di forma e continuare a poter aiutare la squadra. Ciotola ha poi parlato del rigore sbagliato due domeniche fa, al quale hanno fatto seguito due prestazioni importanti. "Dopo il rigore sbagliato mi volevo quasi ritirare - ha scherzato il numero 7 dei lupi - al netto delle battute ero consapevole che peggio di così non poteva andare, di carattere sono una persona equilibrata e so bene che così come non bisogna buttarsi giù nei momenti difficili, non bisogna esaltarsi quando le cose vanno bene. L'importante è tenere la testa sull'obiettivo. La dedica? Diventerò padre per la seconda volta in marzo, quindi il pensiero va a mia moglie, a mio figlio ed alla bimba che nascerà".

Lo staff tecnico ed i tesserati - fa sapere l'ufficio stampa della Ssd Avellino - godranno di due giorni di riposo pieno dal campo (terapia e piscina per alcuni gruppi di lavoro) e si rivedranno allo stadio Partenio-Lombardi mercoledì alle 9.30 per la ripresa degli allenamenti in vista della trasferta di Ostia.

Ultimo aggiornamento ( Domenica 18 Novembre 2018 20:09 )  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Attualità

Febbraio 15, 2020 18

Fiordellisi: «Fermiamo la spirale di intolleranza e violenza prima che sia troppo tardi»

in Attualità by Red.
AVELLINO – Dopo i casi del ragazzo nigeriano che non è stato fatto salire sul bus (il 5 dicembre scorso), dello studente cinese picchiato (a fine gennaio) e della donna cubana offesa da un avellinese… Continua a leggere...

Irpinia

Febbraio 15, 2020 15

Da Montella in Friuli per visitare un biodigestore

in Irpinia by Red.
MONTELLA – L’amministrazione comunale di Montella, insieme con il responsabile dell’ufficio tecnico e con il capogruppo di minoranza, si è recata a Codroipo (Udine) per conoscere da vicino un… Continua a leggere...

Cronaca

Febbraio 16, 2020 16

Perseguitava e minacciava l’ex moglie, in manette pregiudicato 43enne

in Cronaca by Red.
AVELLINO – Personale della squadra mobile della questura di Avellino ha dato esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal giudice delle indagini… Continua a leggere...

Sport

Febbraio 16, 2020 14

Corato non dà respiro, Scandone ancora sconfitta

in Basket by Franco Marra
CORATO (BARI) – Nonostante gli innesti dei nuovi Marchetti, Stanzani e Dilas, per la Scandone Avellino arriva la quinta sconfitta consecutiva, ed ora la classifica si fa sempre più pesante, con… Continua a leggere...

Rubriche

Febbraio 15, 2020 48

L’occhio sulla città/Avellino ancora tra color che son sospesi

in La Lettera by Antonio Fusco
AVELLINO – Dopo essersi concesso una breve divagazione dall’osservare direttamente le cose della città, l’occhio di questa settimana torna se stesso e non può che continuare a percepire un capoluogo… Continua a leggere...

Notizie flash

La riqualificazione del patrimonio edilizio

AVELLINO, 15 febbraio – Si terrà lunedì 17 febbraio 2020 alle ore 10.30 presso il Lounge Bar dell'Hotel De La Ville di Avellino la conferenza stampa di presentazione del seminario tecnico “La riqualificazione del patrimonio edilizio – Dall'eco bonus fino al sisma bonus facciate: tutte le opportunità per far ripartire tutta la filiera edilizia e lo sviluppo territoriale”. Alla presentazione dell'evento interverranno: Giulio De Angelis, presidente Federcomated di Avellino, Alfonso Matarazzo, presidente collegio dei periti industriali di Avellino, Erminio Petecca, presidente Ordine degli architetti di Avellino, Giovanna Possemato, presidente Anaci di Avellino, Antonio Santosuosso, presidente collegio geometri di Avellino, Vincenzo Zigarella, presidente ordine degli ingegneri di Avellino, oltre ad un referente per la Bcc Capaccio-Paestum-Serino.


Un piano di vivibilità a Sant’Andrea di Conza, la presentazione al circolo della stampa

SANT’ANDREA DI CONZA, 13 febbraio – Da lunedì 17 febbraio si apre a Sant’Andrea di Conza la prima fase di ascolto della comunità nelle sue diverse componenti sociali, per la conoscenza delle aspettative, dei contributi e delle percezioni diffuse sul grado di vivibilità nel proprio paese, finalizzate alla redazione del Piano di vivibilità. La fase si aprirà con la conferenza stampa di presentazione del Piano di vivibilità che si terrà, sempre lunedì 17 febbraio, alle 10,30 ad Avellino, presso il circolo della stampa.  Parteciperanno il sindaco Gerardo D’Angola e i due responsabili del Piano, Ugo Morelli e Mario Pagliaro.


Farmacie Avellino Città

Turni dal 10 al 16 febbraio 2020 – Servizio continuativo dalle 8.30 alle 20.00 Mazzone, Corso Vittorio Emanuele, n.11-13 (tel.: 0825/35907). Sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 20.00, domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00, il servizio è assicurato da Lanzara, Corso Vittorio Emanuele n.109 (tel.: 0825/35965). Il servizio notturno, dalle 20.00 alle 09.00, è assicurato Lanzara, Corso Vittorio Emanuele n.109 (tel.: 0825/35965).

Turni dal 17 al 23 febbraio 2020– Servizio continuativo dalle 8.30 alle 20.00 Tulimiero, Piazza Castello (tel.: 0825/24000). Sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 20.00, domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00, il servizio è assicurato da Novellino, viale Italia n. 199 (tel.: 0825/34475). Il servizio notturno, dalle 20.00 alle 09.00, è assicurato Novellino, viale Italia n. 199 (tel.: 0825/34475). Guardia medica, via degli Imbimbo n. 10 - Avellino Telefono: 0825/292013/14/15.

Giornale L'Irpinia n.1-2 del 20 Gennaio 2020

Calcio

Febbraio 16, 2020 24

È il derby della noia, Avellino e Cavese fanno 0-0

in Calcio by Red.
AVELLINO-CAVESE 0-0 AVELLINO (3-4-3): Dini; Celjak, Morero, Illanes; Rizzo… Continua a leggere...
Febbraio 13, 2020 41

Avellino-Cavese, così la capienza del Partenio-Lombardi

in Calcio by Red.
AVELLINO – A seguito della riunione del Gos (Gruppo operativo di… Continua a leggere...

Basket

Febbraio 16, 2020 14

Corato non dà respiro, Scandone ancora sconfitta

in Basket by Franco Marra
CORATO (BARI) – Nonostante gli innesti dei nuovi Marchetti, Stanzani e… Continua a leggere...
Febbraio 10, 2020 23

Scandone: ingaggiati Marchetti, Stanzani e Dilas

in Basket by Red.
AVELLINO – La S.S. Felice Scandone Avellino comunica di aver ingaggiato,… Continua a leggere...

Ciclismo

Ottobre 24, 2019 196

La presentazione/Da Budapest a Milano, ecco il 103° Giro d'Italia

in Ciclismo by Red.
MILANO – Tre cronometro individuali (per un totale di 58,8 km), 6 tappe di… Continua a leggere...
Ottobre 12, 2019 152

L’olandese Mollema il vincitore del Lombardia

in Ciclismo by Red.
COMO – Il corridore olandese Bauke Mollema (Trek - Segafredo) ha vinto la… Continua a leggere...

Cultura

Febbraio 13, 2020 45

Il libro/L’aula vuota della scuola italiana

in Cultura by Ermanno Battista
AVELLINO – «L’Italia ha distrutto la sua scuola»: con questa affermazione… Continua a leggere...
Febbraio 06, 2020 43

Come l’Italia ha distrutto la scuola, Ossigeno incontra Ernesto Galli della Loggia

in Cultura by Red.
AVELLINO – “La scuola è lo specchio del declino del nostro Paese”. È… Continua a leggere...

Meteo Avellino

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Primo piano - Video

Sezione Video

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com