www.giornalelirpinia.it

    23/09/2018

Aias: saranno pagate 5 mensilità. Villa dei pini: sit-in contro i licenziamenti

E-mail Stampa PDF

I lavoratori dell'Aias e della Villa dei piniAVELLINO – Svolta nella vertenza Aias: saranno pagati 5 dei 12 stipendi arretrati dovuti ai 120 lavoratori dei centri di riabilitazione di Avellino, Calitri e Nusco. C’è il tanto atteso nulla osta del Gip, necessario dopo il blocco dei conti correnti aziendali, quale misura preventiva nell’ambito dell’inchiesta giudiziaria su una presunta distrazione di fondi pubblici che, oltre all’Aias, coinvolge la Onlus «Noi con loro».

Decisivo l’ultimo vertice,  il 4 luglio in prefettura, tra le parti sociali - Cgil, Uil e Ugl - i commissari straordinari dell’Associazione italiana assistenza spastici, Maurizio Arci e Remo Del Genio, e il direttore amministrativo dell’Asl di Avellino, Ferdinando Memoli. «Finalmente il Gip ha firmato il decreto che di fatto sblocca i 505mila euro, messi a disposizione dall’Asl, che saranno utilizzati per pagare 4 delle 12 mensilità arretrate», spiega il segretario generale della Funzione pubblica Cgil, Marco D’Acunto, che con i suoi omologhi di Uil, Antonio Spagnuolo, e Ugl, Costantino Vassiliadis, sta seguendo la controversia. «Inoltre - prosegue il sindacalista - l’Azienda sanitaria locale verserà altri 265mila euro per le prestazioni da febbraio ad maggio e con questa somma sarà saldata la quinta mensilità».

Ancora stallo, invece, sulla ricollocazione dei 56 lavoratori della sede di Avellino, chiusa lo scorso 13 febbraio su disposizione della Procura della Repubblica a margine di un’ispezione del Nas dei carabinieri che avrebbero rilevato gravi carenze dal punto di vista igienico-sanitario e della sicurezza. I commissari Arci e Del Genio si oppongono alla cessione temporanea di contratto perché - sostengono - «dobbiamo tutelare la nostra azienda e non possiamo cedere a una simile richiesta». Inoltre, aggiungono, «abbiamo proposto l’assorbimento nelle sedi di Calitri e Nusco ma diversi lavoratori sindacalizzati hanno rifiutato».

Dunque, l’unica strada percorribile è quella che porta gli operatori a prestare servizio in una delle 6 strutture accreditate, individuate dall’Asl in seguito di una manifestazione di interesse, ma con forme di contratto atipiche (partita Iva o co.co.co) nelle more della pronuncia del Tar - il prossimo 11 luglio - in merito al ricorso presentato dai legali dell’Aias avverso alla sospensione sia dell’autorizzazione amministrativa sia dell’accreditamento istituzionale. «Seppure i magistrati amministrativi dovessero ribaltare le decisioni di Comune e Regione, l’Aias di Avellino non potrebbe immediatamente riaprire, quindi riteniamo che l’assegnazione ad altre strutture sia la soluzione migliore, almeno per il momento», osserva Vassiliadis.

Da una vertenza all’altra. Dopo lo sciopero dell’altra settimana, incroceranno le braccia dalle 8 di lunedì 16 alle 8 di mercoledì 18 luglio i lavoratori della Villa dei Pini con un sit-in permanente all’esterno della casa di cura per malati psichiatrici di Contrada Pennini per chiedere la revoca della procedura di licenziamento per 27 dipendenti che secondo il nuovo piano aziendale sarebbero in esubero. Se nemmeno questa volta dovessero esserci sviluppi positivi, le parti sociali sono pronte a rivolgersi alla Procura della Repubblica.

La clinica, stando ai rilievi dei sindacalisti, non si sarebbe ancora adeguata alla normativa vigente che prevede la riconversione in struttura riabilitativa, determinando in questo modo seri problemi in termini di affluenza dei degenti. Infatti, dei 102 posti letto disponibili solo 80 sarebbero occupati e l’Asl non sarebbe più in grado di disporre ricoveri oltre questo numero perché sarebbero assenti le figure necessarie alla riabilitazione psichiatrica. Condizione che avrebbe portato la «Villa» all’avvio del licenziamento collettivo.

Altro nodo da sciogliere, è quello della riabilitazione multidisciplinare. Antonio Spagnuolo, segretario generale della Uil Federazione Poteri locali, spiega: «Per la lungodegenza sono previsti 48 posti, che però richiedono degli investimenti che l’azienda non è intenzionata a sostenere. Eppure se questo fosse realizzato, non ci troveremmo più a discutere di licenziamenti ma addirittura di assunzioni». Sul punto, i sindacati chiedono l’intervento delle istituzioni: «Abbiamo inoltrato una missiva all’Asl, alla Regione e alla Prefettura affinché i 150 posti complessivi siano attivati nell’immediato. Qualora questo non dovesse verificarsi ci rivolgeremo alla magistratura perché dietro a questa mancanza di volontà potrebbe esserci una regia occulta».

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Attualità

Settembre 22, 2018 19

Abbonamenti al Teatro Gesualdo, superata quota 1200

in Attualità by Red.
AVELLINO – Sono numeri da record quelli che – si legge in un comunicato – si registrano nella campagna abbonamenti del Teatro Carlo Gesualdo di Avellino: a soli due mesi dall'apertura delle vendite… Continua a leggere...

Irpinia

Settembre 22, 2018 17

No al biodigestore a Chianche, Petracca scrive a De Luca e Bonavitacola

in Irpinia by Red.
CHIANCHE – «Ho trasmesso al presidente della giunta regionale, Vincenzo De Luca, al vicepresidente Fulvio Bonavitacola e al direttore generale della Direzione generale per la difesa de suolo e… Continua a leggere...

Cronaca

Settembre 23, 2018 7

Trovato con droga in casa, denunciato 45enne di Monteforte Irpino

in Cronaca by Red.
MONTEFORTE IRPINO – I carabinieri della stazione di Monteforte Irpino hanno denunciato alla procura della Repubblica un 45enne del luogo ritenuto responsabili di detenzione ai fini di spaccio di… Continua a leggere...

Sport

Settembre 23, 2018 3

Il torneo preseason/Sidigas più concentrata, sconfitta Rieti

in Basket by Red.
RIETI – Si chiude con la vittoria dei biancoverdi contro la Zeus Npc Rieti, il Torneo Aria Sport Cup: al PalaSojourner la Sidigas batte i padroni di casa con il risultato di 92-69. Ben cinque gli… Continua a leggere...

Rubriche

Settembre 22, 2018 61

L’occhio sulla città/Mezzi centauri, struscio al Corso e rispetto delle ordinanze

in La Lettera by Antonio Fusco
AVELLINO – Se in più di un occasione con la nostra rubrica non abbiamo potuto che plaudire al progetto di restyling del “salotto buono” cittadino, come pure evidenziare lo stridente contrasto di… Continua a leggere...

altre notizie sport...

altre notizie rubriche...

Settembre 15, 2018 115

L’occhio sulla città/Un invito da incorniciare

in La Lettera by Antonio Fusco
Agosto 25, 2018 142

L’occhio sulla città/Un altro strano pizzino

in La Lettera by Antonio Fusco

Notizie flash

Assemblea pubblica di Sinistra Italiana a Torrette di Mercogliano

MERCOGLIANO, 21 settembre – Ripartire da lavoro, tutele sociali, diritti, uguaglianza per costruire l’opposizione sociale e l’alternativa. ASSEMBLEA  PUBBLICA Centro Sociale  “Campanello”  Giovedì  27  settembre Torrette di Mercogliano ore 17.30. Intervengon: Michele    De Palma - Segreteria Nazionale Fiom Cgil; Enrico  Panini - Ass.re al Lavoro Comune di Napoli - Resp. Naz.le  Dema; Nicola Fratoianni - Segretario nazionale Sinistra Italiana.


Farmacie Avellino Città

Turni dal 17 al 23 settembre 2018 – Servizio continuativo dalle 8.30 alle 20.00 Cardillo, via Due Principati, 32 (tel.: 0825/71825-756721). Sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 20.00, domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00, il servizio è assicurato anche da Lanzara, Corso Vittorio Emanuele n.109 (tel.: 0825/35965). Il servizio notturno, dalle 20.00 alle 09.00, è assicurato da Lanzara, Corso Vittorio Emanuele n.109 (tel.: 0825/35965).

Turni dal 24 al 30 settembre 2018 – Servizio continuativo dalle 8.30 alle 20.00 Amodeo, via Tagliamento 42/44 (tel.: 0825/36917). Sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 20.00, domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00, il servizio è assicurato anche da Giliberti, Largo Ferriera, 9/11 (tel.: 0825/74890/91).  Il servizio notturno, dalle 20.00 alle 09.00, è assicurato da Cardillo, via Due Principati, 32 (tel.: 0825/71825-756721). Guardia medica, via degli Imbimbo n. 10 - Avellino Telefono: 0825/292013/14/15.

 

 

Giornale L'Irpinia n.10-11-12 del 30 giugno - 14 luglio - 4 agosto 2018

Calcio

Settembre 23, 2018 18

L’Avellino va sotto, rimonta e vince: Alba Longa ko

in Calcio by Red.
Marcatori: 33’ pt Pippi 2’ st De Vena, 4’ st Morero AVELLINO-ALBALONGA 2-1… Continua a leggere...
Settembre 22, 2018 17

Arriva l’Albalonga, Graziani carica l’Avellino

in Calcio by Red.
AVELLINO – "Affrontiamo una delle squadre costruite per fare bene in… Continua a leggere...

Basket

Settembre 23, 2018 3

Il torneo preseason/Sidigas più concentrata, sconfitta Rieti

in Basket by Red.
RIETI – Si chiude con la vittoria dei biancoverdi contro la Zeus Npc… Continua a leggere...
Settembre 22, 2018 22

Torneo Aria Sport/La Sidigas fa fatica, Brindisi vince e va in finale

in Basket by Red.
RIETI – Termina con il punteggio di 84-95 la prima semifinale del Torneo… Continua a leggere...

Ciclismo

Maggio 27, 2018 266

Froome vince il Giro 101, a Roma il trionfo. A Bennet l’ultima tappa

in Ciclismo by Red.
ROMA – Chris Froome (Team Sky) ha vinto il centunesimo Giro d'Italia,… Continua a leggere...
Maggio 26, 2018 266

Nieve primo a Cervinia, Froome padrone del Giro

in Ciclismo by Red.
CERVINIA (Aosta) – Il corridore spagnolo Mikel Nieve (Mitchelton - Scott)… Continua a leggere...

Cultura

Settembre 22, 2018 26

Trillo/Fu allievo di Lenzi il pittore avellinese che ritrasse Francesco De Sanctis

in Cultura by Riccardo Sica
AVELLINO – Forse non tutti sanno che la lezione di Francesco De Sanctis… Continua a leggere...
Settembre 14, 2018 47

L’anniversario/I bombardamenti di Avellino nel settembre del 1943

in Cultura by Antonio Di Nunno
AVELLINO – Ricorre oggi, 14 settembre 2018, il 75° anniversario dei… Continua a leggere...

Meteo Avellino

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Primo piano - Video

Sezione Video

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com