www.giornalelirpinia.it

    22/01/2019

Acqua pubblica, appello ai cittadini irpini

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_acqua.jpgAVELLINO – Ospitiamo un intervento di Giuseppina Buscaino, referente Comitato Acqua Bene Comune.

*  *  *

I servizi pubblici locali sono da molto tempo sotto attacco e a rischio privatizzazione. La straordinaria vittoria referendaria del movimento per l’acqua nel giugno 2011 ha complicato molto i piani, senza tuttavia far desistere le grandi lobby finanziarie. Il progetto in Italia è la creazione di 4-5 grandi multiutility, collocate in borsa. Il centro sud è richiesto dalle multinazionali francesi, Suez che è già presente sul territorio attraverso Acea e Veolia.

È sotto attacco la stessa funzione sociale degli enti locali come luogo di prossimità degli abitanti di un territorio con conseguente riduzione degli spazi di democrazia. La furbesca campagna contro la casta serve solo a ridurre la rappresentanza e la decisionalità collettiva delle persone. La legge regionale 15 del 2015 sul riordino degli Ato serve proprio a questo, a delegittimare gli enti locali.

Questo serve a rendere difficile qualsiasi forma di organizzazione e di protesta, trasformando in rassegnata solitudine quella che potrebbe altrimenti divenire lotta dei cittadini per la riappropriazione sociale.

Oggi sindaci ed amministratori devono decidere se essere gli esecutori ultimi di un processo di privatizzazione imposto dalla troika che discende verso i governi e scivola giù verso gli enti locali, o se riconoscersi come i primi rappresentanti dei cittadini che li hanno votati.

Uno strumento necessario per la privatizzazione è la creazione di debiti, in questo caso i debiti di Acs. Quando si vuole privatizzare, come prima cosa, si inguaia un’azienda di debiti, e debito in tedesco vuol dire anche colpa, si pongono in relazione il debito e la colpa.  E come giustamente diceva Walter Benjamin nel 1921: «Il capitalismo è un culto che non consente espiazione, ma produce colpa e debito» e i debiti sono la spada di Damocle che pende sulle nostre teste. Tutti noi cittadini irpini, secondo i manipolatori, ci dovremmo sentire in colpa e cedere la nostra sovranità alle multinazionali in segno di espiazione ( un’espiazione perenne). E consegnarci ad Acea facendo aumentate le tariffe, arricchendo i gestori con ingenti utili, che di fatto si traducono in una tassa sui consumatori finali. E la qualità del servizio non migliorerebbe ( lo abbiamo visto con Gori). Cari cittadini, la privatizzazione non risolve affatto il debito. Ma questo debito verrà fatto pagare agli utenti in bolletta. Non credete alla befana!

I sostenitori della privatizzazione dicono che del resto le tariffe in Italia sono più basse che nel resto d’Europa e quindi se il mio vicino si butta dalla finestra, è bene che lo faccia anch’io. E secondo i privatizzatori, con i soldi dei cittadini si possono reperire le risorse per fare gli investimenti che servono. È  questo che volete?

In diversi posti del mondo la sofferenza dovuta all’impossibilità di vivere una vita degna ha indotto le persone ad approfondire le ragioni della crisi che provoca ovunque una condizione di stenti e si sono moltiplicate le campagne di boicottaggio dei predatori che hanno così perso grosse fette di mercato. In alcune parti del mondo, le reazioni sono state così forti da bilanciare la pressione delle lobby e da indurre molti governi ad attivarsi a protezione delle aziende nazionali e degli interessi delle popolazioni.

Cari cittadini resistere è possibile, la rassegnazione non serve a niente se non a favorire i potenti della terra. C’è bisogno di cittadinanza attiva per sottrarre alcune sfere al potere e al dominio di logiche esterne e incontrollabili, siano esse economiche o tecnocratiche.

Organizzarsi è possibile. Dove l’azione di contrasto alle speculazioni lobbistiche è decisa, le multinazionali non raggiungono gli obbiettivi di profitto e di conseguenza gli investitori perdono interesse.

Cari cittadini irpini, vi facciamo questo appello: resistete, ribellatevi, non fatevi togliere ciò che è vostro, chiedete ai sindaci di rispettare la volontà che voi avete espresso nel giugno del 2011. Elettori e iscritti del Pd chiedete al vostro partito di fermarsi e di non proporre all’assemblea dei sindaci soci di Acs  il cambiamento dello Statuto. Nel 2011 avete votato per l’acqua pubblica, non fatevi prendere in giro, non è vero che non è possibile realizzarla. L’hanno fatto a Napoli, a Parigi e in tanti altri posti del mondo, solo che le persone che sostenete sono collegate alle multinazionali e coltivano interessi personali. Ribellatevi.

È necessario impegnarsi per l’attuazione dell’art.43 della Costituzione che, in considerazione degli interessi generali, consente la nazionalizzazione dell’acqua e di ogni bene o servizio essenziale. Dobbiamo impegnarci tutti insieme per il bene pubblico!

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Attualità

Gennaio 18, 2019 34

Collegio geometri, Zoina presidente del consiglio di disciplina

in Attualità by Red.
AVELLINO – Si è insediato il nuovo consiglio di disciplina territoriale dei geometri e dei geometri laureati della provincia di Avellino per il quadriennio 2018-2022. L’organismo – si legge in un… Continua a leggere...

Irpinia

Gennaio 15, 2019 40

Dalla Provincia via libera al Puc di Summonte

in Irpinia by Red.
AVELLINO – Parere positivo dalla conferenza di servizi che si è riunita questa mattina a Palazzo Caracciolo per il Piano urbanistico comunale di Summonte. All’incontro hanno partecipato il… Continua a leggere...

Cronaca

Gennaio 22, 2019 3

Tentano di truffare un’anziana di Solofra, presi due pugliesi

in Cronaca by Red.
SOLOFRA – Credevano di potersi recare nella tranquilla provincia irpina per mettere a segno una truffa e garantirsi così in modo impunito un illecito profitto, ma non è andata come speravano.… Continua a leggere...

Sport

Gennaio 21, 2019 14

Champions League/Maffezzoli: «Contro il Banvit massima concentrazione»

in Basket by Red.
AVELLINO – “Il Banvit ha cambiato radicalmente pelle rispetto alla partita d'andata, dove si presentò con tanti giovani turchi di belle speranze che erano parte importante del progetto: ora, col… Continua a leggere...

Rubriche

Gennaio 19, 2019 82

L’occhio sulla città/Avellino città accogliente

in La Lettera by Antonio Fusco
AVELLINO – Avremmo solo voluto poter plaudire alla notizia che domani Rai Uno trasmetterà la Santa Messa domenicale in diretta dalla nostra Cattedrale, vista anche la ribalta nazionale offerta al… Continua a leggere...

Notizie flash

Biogem, seminario su ricerca e sviluppo in campo biotecnologico

ARIANO IRPINO, 18 gennaio - Il prossimo lunedì 21 gennaio ore 12.00, aula conferenze Biogem, il presidente di Assobiotec, Riccardo Palmisano, Ceo Molmed e componente del comitato tecnico-scientifico di Biogem , terrà un seminario sul tema Ricerca e sviluppo in campo biotecnologico e nella terapia personalizzata: quale ruolo per l’Italia?

Selezione volontari servizio civile

AVELLINO, 9 gennaio – Sul sito della prefettura di Avellino  www.prefettura.it/avellino o http://93.57.71.19 è stata pubblicata la notizia relativa al bando di selezione per complessivi 613 volontari da impiegare nei progetti di Servizio Civile Universale nell'ambito delle finalità istituzionali individuate dal Ministero dell'Interno.


Farmacie Avellino Città

Turni dal 14 al 20 gennaio 2019 – Servizio continuativo dalle 8.30 alle 20.00 Autolino, via Luigi Amabile, 48 (tel.: 0825/36567). Sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 20.00, domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00, il servizio è assicurato anche da Lanzara, Corso Vittorio Emanuele n.109 (tel.: 0825/35965). Il servizio notturno, dalle 20.00 alle 09.00, è assicurato da Lanzara, Corso Vittorio Emanuele n.109 (tel.: 0825/35965).

Turni dal 21 al 27 gennaio 2019 – Servizio continuativo dalle 8.30 alle 20.00 Tulimiero, Piazza Castello (tel.: 0825/24000). Sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 20.00, domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00, il servizio è assicurato anche da Cardillo, via Due Principati, 32 (tel.: 0825/71825-756721). Il servizio notturno, dalle 20.00 alle 09.00, è assicurato da Cardillo, via Due Principati, 32 (tel.: 0825/71825-756721).  Guardia medica, via degli Imbimbo n. 10 - Avellino Telefono: 0825/292013/14/15.

 

IV anniversario scomparsa Antonio di Nunno

Giornale L'Irpinia n.16-17 del 15 dicembre 2018

Calcio

Gennaio 20, 2019 22

L’Avellino va in vantaggio e s’illude, l’Anagni ci crede e fa 1-1

in Calcio by Red.
Marcatori: 14’ pt De Vena, 34’ st Cardinali CITTÀ DI ANAGNI-AVELLINO 1-1… Continua a leggere...
Gennaio 19, 2019 24

Bucaro: «Ad Anagni non sarà facile, dobbiamo dare il massimo per non perdere terreno»

in Calcio by Red.
AVELLINO – “Andiamo ad affrontare una formazione che, oltre ad essere… Continua a leggere...

Basket

Gennaio 21, 2019 14

Champions League/Maffezzoli: «Contro il Banvit massima concentrazione»

in Basket by Red.
AVELLINO – “Il Banvit ha cambiato radicalmente pelle rispetto alla partita… Continua a leggere...
Gennaio 19, 2019 18

I resti della Sidigas provano a resistere, Cantù chiude il match e vince

in Basket by Franco Marra
DESIO – I resti della Sidigas Avellino si battono fino alla fine al… Continua a leggere...

Ciclismo

Ottobre 13, 2018 296

Pinot batte Nibali e vince anche il Lombardia

in Ciclismo by Red.
COMO – Il corridore francese Thibaut Pinot (Groupama - Fdj) ha vinto in… Continua a leggere...
Ottobre 10, 2018 321

Milano-Torino, Pinot primo a Superga

in Ciclismo by Red.
TORINO – Il corridore francese Thibaut Pinot (Groupama - Fdj) ha vinto in… Continua a leggere...

Cultura

Gennaio 19, 2019 24

Matera capitale europea della cultura, Mattarella: «Simbolo del Mezzogiorno che vuole innovare e crescere»

in Cultura by Red.
MATERA – Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è intervenuto… Continua a leggere...
Gennaio 19, 2019 22

Nel nido dell’aquila/Al circolo della stampa la presentazione del libro di Imbriani

in Cultura by Red.
AVELLINO – Angelo Michele Imbriani, storico contemporaneista e professore… Continua a leggere...

Meteo Avellino

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Primo piano - Video

Sezione Video

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com