www.giornalelirpinia.it

    18/02/2018

Pietradefusi e il suo martire, torna il corteo storico in onore di San Faustino

E-mail Stampa PDF

Pietradefusi, la torre aragonesePIETRADEFUSI – "Pietradefusi e il suo martire. Rievocazione storica nel terzo centenario dell'arrivo delle spoglie di San Faustino" è una manifestazione che rientra all’interno del progetto “Regina Viarum”, messo in piedi dai Comuni di Lacedonia (Comune capofila), Bisaccia, Montefalcione e Pietradefusi, beneficiari del finanziamento a valere sulle risorse del Poc 2014/2020, Linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”.

Nell'anno del tricentenario della traslazione delle reliquie di San Faustino, Pietradefusi si prepara a una due giorni per celebrare il suo santo. L'appuntamento è per sabato 9 e domenica 10 dicembre, quando il centro storico e la torre aragonese si coloreranno del caldo ambiente natalizio e verrà messa in atto una rievocazione storica: corteo storico in abiti settecenteschi con i prelati, i nobili, le congregazioni religiose, gli archibugieri, gli sbandieratori e i musici della Città regia e tutto il popolo di Pietra de Fusi. Inoltre, chiuderà la due giorni una cena settecentesca in onore del santo, per festeggiare l'arrivo delle reliquie. Tutto perché la storia di un martire si intreccia indissolubilmente con quella di un piccolo paese irpino.

"La mattina mi portai alla Pietra de Fusi per iniziare le ricognizioni, esposizioni, traslazione e riposizione del corpo di S. Faustino Martire nella chiesa di S. Gennajo della famiglia Coscia".

È questa la frase, che si legge dal “Diario delle funzioni Pontificali che vi esercitano dallo Ill.mo Sig. Cardinale Orsini Arcivescovo di Benevento tom. V”, che testimonia il legame della comunità di Pietradefusi con San Faustino. Le spoglie mortali di San Faustino, giovane martire cristiano, probabilmente vissuto tra la fine del III e l’inizio del IV secolo a.C., quindi nel pieno delle persecuzioni che trovarono nell’imperatore Diocleziano l’artefice più crudele, furono rinvenute nel 1712 nelle catacombe di Pretestato, situate a Roma lungo la via Appia, nell’attuale quartiere Appio-Latino. Per ordine di Papa Clemente XI e sotto la supervisione del cardinale Gaspare Carpegna, che esercitava le funzioni di vicario papale, il corpo fu esumato il 13 luglio del 1712 e quindi fu affidato alle cure del cardinale Gian Domenico Parracciani. Tuttavia le reliquie, che immediatamente furono fatte oggetto di profonda devozione, rimasero nelle mani dell’alto prelato soltanto per un mese, perché egli le donò, nell’agosto dello stesso anno, a mons. Agnello Rendina, vescovo di Bojano, in Molise, che le conservò fino alla sua morte, in seguito alla quale entrarono in possesso, per via ereditaria, della nipote Margherita, che abitava a Benevento, insieme al proprio marito Francesco Ascolese.

La presenza in loco dei preziosi resti umani di San Faustino non passò però inosservata al clero beneventano e soprattutto al futuro cardinale Niccolò Coscia, che all’epoca rivestiva l’importante funzione di tesoriere del Capitolo metropolitano, il quale si appellò ad un articolo del diritto canonico che inibiva ai laici il possesso di reliquie di santi. Per la qual cosa, stante anche il fatto che arcivescovo metropolita di Benevento era il cardinale Pietro Orsini, che sarebbe diventato Papa, gli fu agevole ottenerne la “donazione” da parte dei coniugi Ascolese alla presenza del notaio curiale. Contestualmente egli ottenne dall’arcivescovo che ne fosse disposto il trasferimento nel suo paese natale, a Pietradefusi. Il corpo del martire fu provvisoriamente collocato nella chiesa vicariale della Santissima Annunziata nella cui sacrestia, nei giorni sei e sette di settembre del 1717, si tenne la ricognizione canonica alla presenza dello stesso Orsini, come dimostra il testo del “Diario delle funzioni Pontificali che vi esercitano dallo Ill.mo Sig. Cardinale Orsini Arcivescovo di Benevento tom. V”, in cui è possibile leggere la frase riportata in testa: "La mattina mi portai alla Pietra de Fusi per iniziare le ricognizioni, esposizioni, traslazione e riposizione del corpo di S. Faustino Martire nella chiesa di S. Gennajo della famiglia Coscia".

Ciò è la dimostrazione più palese della grandissima importanza attribuita dal clero coevo alle reliquie del giovane martire cristiano soprattutto laddove si consideri che alla supervisione delle operazioni relative alla traslazione si era dedicato addirittura colui il quale soltanto cinque anni dopo sarebbe asceso al soglio pontificio con il nome di Benedetto XIII. E dunque, proprio nella chiesa dei Coscia, dedicata a San Gennaro, furono deposte le reliquie. All’iniziale entusiasmo di popolo per l’avvenuta traslazione seguì un lungo periodo di stasi durato oltre un secolo, forse proprio perché le reliquie erano conservate in una cappella privata, fino a quando, nel 1835, ad un anziano del luogo, tal Sabato Petrillo, che da molto tempo versava in condizioni di paralisi degli arti inferiori, apparve in sogno San Faustino, il quale gli assicurò la guarigione chiedendo, al contempo, che le sue spoglie fossero traslate nella chiesa Madre del paese.

In maniera del tutto inspiegabile costui ebbe a riacquistare l’uso delle gambe, ragion per la quale il culto del santo e delle sue reliquie improvvisamente divampò tra la popolazione che lo volle proclamare patrono sostituendolo a San Lucido.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Attualità

Febbraio 16, 2018 32

Aias Avellino, lettera aperta di Anzalone e D’Andrea

in Attualità by Red.
AVELLINO – Questo il testo della lettera aperta che Luigi Anzalone e Aldo D’Andrea hanno indirizzato al prefetto, al sindaco e alla presidente dell'Asl di Avellino sulla vicenda dell’Aias: “I… Continua a leggere...

Irpinia

Febbraio 15, 2018 24

Ex Irisbus, Spera (Ugl): «Annullato incontro al Mise, i lavoratori meritano chiarezza»

in Irpinia by Red.
VALLE UFITA – “Dopo le passerelle politiche che si sono ripetute presso lo stabilimento dell’ex Irisbus di Valle Ufita, i lavoratori restano a tutt’oggi in cassa integrazione e senza alcuna risposta… Continua a leggere...

Cronaca

Febbraio 17, 2018 13

Grottaminarda: tenta di strangolare la moglie dinanzi alle figliolette, arrestato

in Cronaca by Red.
GROTTAMINARDA – Arrestato dai carabinieri della compagnia di Ariano Irpino un cittadino ucraino che ha tentato di strozzare la moglie, anche lei originaria dell’Est Europa. Il grave episodio è… Continua a leggere...

Sport

Febbraio 17, 2018 14

Disastro Avellino, il Venezia domina e fa festa

in Calcio by Red.
Marcatori: 35’ pt Litteri, 28’ st Asencio, 35’ st Domizzi, 48’ st Zigoni VENEZIA-AVELLINO 3-1 VENEZIA (3-5-2): Audero; Andelkovic, Modolo, Domizzi; Frey, Falzerano, Stulac, Pinato (40’ st Suciu),… Continua a leggere...

Rubriche

Febbraio 17, 2018 16

Un proverbio alla volta/Re chiacchiere re la sera nun se truòvene la matina

in Rubriche by Salvatore Salvatore
CARIFE – Re chiacchiere re la sera nun se truòvene la matina (Le chiacchiere della sera non si trovano la mattina) - Molte volte si va a cena con amici, con parenti, con vicini o con altri, per… Continua a leggere...

altre notizie attualità...

altre notizie rubriche...

Febbraio 10, 2018 92

L’occhio sulla città/Competenza vs approssimazione

in La Lettera by Antonio Fusco
Febbraio 03, 2018 148

L’occhio sulla città/Un riepilogo può far bene

in La Lettera by Antonio Fusco
Gennaio 27, 2018 156

L’occhio sulla città/Che non sia tardi molto presto

in La Lettera by Antonio Fusco

Notizie flash

ISOCHIMICA: LAVORO SALUTE AMBIENTE

AVELLINO, 16 febbraio - Domani al Samantha della Porta ore 11.00 Potere al popolo discuterà della lotta degli operai dell'ex Isochimica che hanno lavorato per troppo tempo a contatto con l'amianto, la polvera killer bianca. Ne parleremo con Tony della Pia, candidato al collegio uninominale di Avellino per Potere al Popolo e Paolo Ferrero, vice presidente Sinistra Europea.

 



Pd, De Luca ad Atripalda

AVELLINO, 15 febbraio - Martedì 20 febbraio, alle ore 18.00, presso la sala della biblioteca comunale di Atripalda (piazza Sparavigna) il Partito democratico organizza un incontro pubblico con il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in vista dell'appuntamento elettorale del prossimo 4 marzo.All’evento interverranno i candidati del Pd alle prossime Politiche e parteciperanno i candidati della coalizione di centrosinistra.

Liberi e Uguali, appuntamenti campagna elettorale

AVELLINO, 15 febbraio - Venerdì 16 febbraio apertura campagna elettorale di Liberi e Ugiali con  la presentazione dei candidati al Viva Hotel, ore 18.00. Domenica 18 febbraio, ore 17.30, assemblea pubblica a Calitri, presso la casa dell'ex Eca con i candidati di Liberi e Uguali. Interverrano Alfonso Mannariello, Antonio Caggiano, Alfrdo Cucciniello, Ida Iasi e Giancarlo Giordano.


Farmacie Avellino Città

Turni dal 12 al 18 febbraio 2018 – Servizio continuativo dalle 8.30 alle 20.00 Novellino, viale Italia n. 199 (tel.: 0825/34475). Sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 20.00, domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00, il servizio è assicurato anche da Tulimiero, Piazza Castello (tel.: 0825/24000). Il servizio notturno, dalle 20.00 alle 09.00, è assicurato Tulimiero, Piazza Castello (tel.: 0825/24000). Guardia medica, via degli Imbimbo n. 10 - Avellino Telefono: 0825/292013/14/15.

 

 

Giornale L'Irpinia n. 1-2 del 20 gennaio 2018

Calcio

Febbraio 17, 2018 14

Disastro Avellino, il Venezia domina e fa festa

in Calcio by Red.
Marcatori: 35’ pt Litteri, 28’ st Asencio, 35’ st Domizzi, 48’ st Zigoni… Continua a leggere...
Febbraio 16, 2018 19

Novellino: «Contro il Venezia in campo con convinzione per migliorare la classifica»

in Calcio by Red.
AVELLINO – “Con un po’ di attenzione avremmo potuto vincere contro il… Continua a leggere...

Basket

Febbraio 15, 2018 29

Final Eigth/Sidigas subito fuori, passa Cremona all’ot

in Basket by Franco Marra
FIRENZE – Sidigas subito fuori, dopo la prima gara dei quarti, dalle Final… Continua a leggere...
Febbraio 13, 2018 28

Final Eight, Sacripanti: «Un’ondata di emozioni che dovremo essere abili a gestire»

in Basket by Franco Marra
AVELLINO – È tutto pronto per questa nuova avventura nella Coppa Italia… Continua a leggere...

Ciclismo

Gennaio 26, 2018 126

Giro d’Italia, Montevergine si tinge di rosa

in Ciclismo by Red.
MERCOGLIANO – Come hanno fatto molte località che saranno sede di arrivo o… Continua a leggere...
Gennaio 15, 2018 182

Giro d’Italia 2018, presentate le nuove maglie e la madrina

in Ciclismo by Red.
MILANO – Nell’ultimo giorno della settimana della moda di Milano anche il… Continua a leggere...

Cultura - Spettacoli

Febbraio 05, 2018 153

Ioanna, la fisarmonica che parla d’Irpinia nel mondo

in Spettacoli by Red.
AVELLINO – È partito il 23 gennaio per Parigi per un breve tour insieme al… Continua a leggere...
Febbraio 02, 2018 125

Gerardina Trovato sceglie l’orchestra giovanile del Cimarosa per il suo nuovo album

in Spettacoli by Red.
AVELLINO – È una delle cantautrici italiane più amate dal grande pubblico.… Continua a leggere...

Meteo Avellino

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Primo piano - Video

Sezione Video

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com