www.giornalelirpinia.it

    07/08/2020

Valle Ufita: finanziato un living lab europeo da un milione di euro per le aree interne

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita6_comm_europ.jpgFRIGENTO – La Commissione Europea ha approvato il progetto Erasmus+ KA dal titolo KNowledgE alliance for Social Innovation in Shrinking villages (KiNESIS). Coordinato dalla prof.ssa Johanna Monti, delegata della Terza Missione dell’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, KiNESIS godrà del finanziamento di circa un milione di euro per la costituzione di un Living Lab diffuso e europeo per lo scambio di conoscenze, buone pratiche e idee innovative sul tema dello spopolamento delle aree interne. Il progetto prenderà l’avvio nel novembre 2020 a Frigento e vedrà il coinvolgimento di istituzioni scolastiche, imprese, università e partner europei provenienti dai Paesi Bassi, Lituania, Germania e Spagna. L’idea di base è che le aree a rischio di spopolamento possono nuovamente svilupparsi, adattandosi a nuovi contesti, grazie anche all’uso delle nuove tecnologie, e quindi trasformandosi. Fondandosi su una stretta interazione con il territorio, KiNESIS intende contribuire attivamente alla ripresa di queste aree attraverso due principali attività:

- messa in rete e co-partecipazione della società civile (cittadini, imprese, associazioni locali) chiamata ad interagire, integrare e adottare buone pratiche condivise con i partner della rete del progetto;

- tirocini di studenti delle università partner, attraverso cui mettere in pratica e trasferire al territorio conoscenze, idee e metodologie innovative, in base ai diversi background disciplinari.

Le aree interne offrono spunti interessanti sia per scopi di ricerca, che per attività di tirocinio in quanto presentano un’ampia gamma di problemi che possono rappresentare un valido oggetto di studio. Saranno affrontate le diverse problematiche presenti sui territori per elaborare delle strategie innovative a titolo di esempio nel campo dell’ecoturismo, della conservazione e valorizzazione di beni culturali, nello sviluppo di programmi per le persone più anziane, nella creazione di start-up, nella co-creazione di negozi, imprese, ristoranti ed altre attività anche online, nella gestione delle risorse idriche ed energetiche per la comunità, l’industria, l’agricoltura, nello studio e valorizzazione della storia, della cultura e delle tradizioni dei luoghi, e di altri aspetti legati al commercio anche internazionale ed all’economia.

Le caratteristiche di una piccola comunità sono le più adatte per uno studio come quello che propone questo progetto, perché nelle comunità piccole è possibile coinvolgere tutti i membri nella ricostruzione e valorizzazione di storia e tradizioni e nei cambiamenti che ne possono derivare. Tutte le dinamiche che caratterizzano il progetto sono racchiuse in questo principio ed è possibile disegnare una mappa della comunità, in cui ogni persona rappresenta una parte del tutto, convincendosi che il cambiamento sia possibile e lo condivide.

KiNESIS ha come obiettivo di coinvolgere, passo dopo passo, attraverso un processo inclusivo e partecipativo, realtà solitamente distanti tra loro. I bisogni identificati e la necessità di agire in modo specifico, sociale, culturale ed economico, sono la base del processo che KiNESIS intende sperimentare.

Il processo inizia da due macro-azioni principali:

- creazione, nei territori interessati, di tavoli di co-partecipazione e co-creazione che garantiscano un risultato del processo in termini di inclusione e partecipazione delle comunità locali interessate;

- dialogo tra imprese e studenti nella formazione per l'attivazione di nuove idee e attività concrete da svolgere, sulla base di una pianificazione strategica condivisa con il territorio, per garantire uno sviluppo "intelligente" delle aree di riferimento.

Le esigenze delle aree a rischio di spopolamento rappresentano il punto di partenza dell’intera attività di KiNESIS al fine di:

- Sviluppare nuovi approcci di business locali grazie al contributo proveniente da varie discipline (turismo / media, cultura / offerte culturali, agricoltura, servizi, nuove tecnologie) su aree a rischio di abbandono;

- Fornire agli studenti metodi di apprendimento innovativi, interculturali e stimolanti;

- Sviluppare una mentalità imprenditoriale volta a sviluppare iniziative da attuare sul territorio e , nel caso, anche nei luoghi di origine degli studenti partecipanti;

- Individuare strategie efficaci per preservare e riutilizzare gli interessi e il patrimonio culturale delle aree a rischio di spopolamento.

Ultimo aggiornamento ( Sabato 01 Agosto 2020 18:29 )  

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Attualità

Agosto 07, 2020 4

Cimarosa, ripartono le iscrizioni internazionali e il progetto Turandot

in Attualità by Red.
AVELLINO – Al Conservatorio “Domenico Cimarosa”, presieduto da Luca Cipriano e diretto da Carmelo Columbro, ripartono le ammissioni internazionali e il progetto Turandot. Dal prossimo 24 agosto e… Continua a leggere...

Irpinia

Agosto 06, 2020 20

Vecchione, Fi: «Ariano, Chianche, Torrioni e Tufo: siano date risposte ai cittadini»

in Irpinia by Red.
ARIANO IRPINO – “In questa campagna elettorale per le elezioni regionali riscontro criticità in vari settori e in più Comuni della provincia irpina. Il mio massimo impegno sarà rivolto ad ascoltare i… Continua a leggere...

Cronaca

Agosto 06, 2020 18

Sant’Angelo dei Lombardi: detenzione illegale di munizioni, denunciato 57enne

in Cronaca by Red.
SANT’ANGELO DEI LOMBARDI – I carabinieri della compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai… Continua a leggere...

Sport

Agosto 06, 2020 17

Avellino, confermato lo staff medico

in Calcio by Red.
AVELLINO – Per la stagione sportiva 2020/2021 l’Us Avellino si avvarrà nuovamente delle prestazioni dello staff medico che ha già accompagnato i lupi lo scorso anno. Uno staff basato su… Continua a leggere...

Rubriche

Agosto 01, 2020 131

L’occhio sulla città/Storia di una scintilla mai scoccata

in La Lettera by Antonio Fusco
AVELLINO – Dopo una pausa di circa tre settimane torna l’occhio sulla città che ha deciso di raccontarvi la storia di una scintilla mai scoccata, quella tra Avellino e il suo primo cittadino. Come si… Continua a leggere...

altre notizie rubriche...

Notizie flash

Farmacie Avellino Città

Turni dal 3 al 9 agosto 2020 – Servizio continuativo dalle 8.30 alle 20.00 Cardillo, via Due Principati, 32 (tel.: 0825/71825-756721). Sabato pomeriggio, dalle 16.30 alle 20.00, domenica e festivi dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00, il servizio è assicurato da Lanzara, Corso Vittorio Emanuele n.109 (tel.: 0825/35965). Il servizio notturno, dalle 20.00 alle 09.00, è assicurato da Lanzara, Corso Vittorio Emanuele n.109 (tel.: 0825/35965). Guardia medica, via degli Imbimbo n. 10 - Avellino Telefono: 0825/292013/14/15.

Giornale L'Irpinia n.Giornale L'Irpinia n.3-4-5-6-7 del 25 Luglio 2020

Calcio

Agosto 06, 2020 17

Avellino, confermato lo staff medico

in Calcio by Red.
AVELLINO – Per la stagione sportiva 2020/2021 l’Us Avellino si avvarrà… Continua a leggere...
Agosto 06, 2020 15

Cantera biancoverde, aperte le iscrizioni per le selezioni

in Calcio by Red.
AVELLINO – Prende ufficialmente il via la “Cantera biancoverde”. A partire… Continua a leggere...

Basket

Luglio 17, 2020 134

Basket nel limbo. La Scandone riparte con De Gennaro?

in Basket by Franco Marra
AVELLINO – Il basket al tempo del Covid-19 può essere racchiuso in una… Continua a leggere...
Maggio 20, 2020 162

Scandone, la nota in merito ad alcune notizie

in Basket by Red.
AVELLINO – La S.S. Felice Scandone precisa che le notizie diffuse in data… Continua a leggere...

Ciclismo

Agosto 05, 2020 19

Milano-Torino, il francese Démare primo sul traguardo di Stupinigi

in Ciclismo by Red.
NICHELINO (Torino) – Il corridore francese Arnaud Démare (Groupama-Fdj) ha… Continua a leggere...
Agosto 01, 2020 27

Strade Bianche, vince il belga Wout van Aert

in Ciclismo by Red.
SIENA – Il corridore belga Wout van Aert (Team Jumbo - Visma) ha vinto in… Continua a leggere...

Cultura

Agosto 05, 2020 31

Con Avellino nel cuore

in Cultura by Red.
AVELLINO – “Oggi il nostro Tonino avrebbe fatto 75 anni. Ricordiamolo con… Continua a leggere...
Agosto 05, 2020 18

Mattarella: «Zavoli lascia una testimonianza di un grande insegnamento per tutto il mondo dell’informazione»

in Cultura by Red.
ROMA – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la… Continua a leggere...

Meteo Avellino

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Primo piano - Video

Sezione Video

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com