www.giornalelirpinia.it

    20/11/2017

Alla corte di re Michele, la chiusura delle celebrazioni con il concerto dei Pratola folk

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Irpinia9_capoz.jpgSALZA IRPINA – Chiusura, domenica prossima, delle celebrazioni in onore di Michele Capozzi in occasione del centenario della morte. L'evento, cofinanziato dalla Regione Campania nell’ambito del Poc Campania 2014-2020 Linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura, previsto lo scorso 22 ottobre e rimandato a causa del forte maltempo, è stato caratterizzato – si legge in un comunicato – da un programma variegato pensato per esaltare le molteplici sfaccettature della figura poliedrica di Michele Capozzi, importante uomo politico che con la sua opera ha cambiato il volto non solo di Salza Irpina, ma dell’intera provincia. Dalla fondazione della Scuola enologica all’istituzione della ferrovia, alla costruzione delle strade e di altre importanti opere pubbliche, alla corrispondenza con altri illustri uomini politici e di cultura del tempo, tante sono le tracce lasciate da Michele Capozzi, soprannominato dal contemporaneo De Sanctis “Re Michele”, riscoperte grazie a questo evento che ha saputo coniugare la cultura e la riscoperta delle proprie radici con interessanti e coinvolgenti momenti di animazione territoriale. La manifestazione si concluderà domenica con l’atteso concerto dei Pratola Folk, gruppo folkloristico che saprà rievocare le atmosfere tradizionali delle Terre d’Irpinia. Ad accompagnare la musica sarà ancora una volta l’eno-gastronomia territoriale e il racconto delle gesta di Michele Capozzi.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com