www.giornalelirpinia.it

    19/08/2018

Fake news e giornalismo di pace, nella cattedrale di Ariano la giornata delle comunicazioni sociali

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Irpinia9_arianodiocesi.jpgARIANO IRPINO – In  coincidenza con la giornata mondiale delle comunicazioni sociali, stabilita dal Concilio Vaticano II nel 1963, la Diocesi di Ariano-Lacedonia retta da mons. Sergio Melillo celebrerà per la prima volta questa ricorrenza, che coincide solitamente con la domenica che precede la Pentecoste, in comunione con la Chiesa universale.

“La verità vi farà liberi”- fake news e giornalismo di pace: questo il tema scelto e lanciato dal Santo Padre Papa Francesco nel  quinto anno del suo pontificato. L’argomento  appare quanto mai attuale perché le “notizie false” o “fake news”, oggi più che mai, contribuiscono a generare ed alimentare una forte polarizzazione delle opinioni. Si tratta di una distorsione spesso strumentale dei fatti, con possibili ripercussioni sul piano dei comportamenti individuali e collettivi.

Oggi, in un contesto in cui le aziende di riferimento del social web, il mondo delle istituzioni e della politica hanno iniziato, ad affrontare questo fenomeno, anche la Chiesa intende offrire un contributo proponendo una riflessione sulle cause, sulle logiche e sulle conseguenze della disinformazione nei media. Questo, per contribuire alla promozione di un giornalismo professionale che cerchi sempre la verità.

L’iniziativa avrà luogo sabato prossimo, presso la basilica Cattedrale di Ariano Irpino, con inizio alle ore 10,30. La stessa “nasce dall’intenzione di incontrare, innanzitutto, coloro che sono impegnati nel mondo dell’informazione ed offrire riflessioni per una comunicazione che metta al centro la persona e che abbia il coraggio di farsi prossima a tutti”.

“La comunicazione – si legge nel comunicato stampa diramato dalla Diocesi di Ariano Irpino –  chiamata a favorire una cultura dell’incontro, grazie alla quale si possa imparare a guardare la realtà quotidiana con consapevole fiducia”.

Dell’argomento parleranno il vescovo Melillo, il giornalista Massimiliano Guerriero e il giornalista  e vaticanista del Corriere della Sera Luigi Accattoli. Quest’ultimo non mancherà di ripercorrere il cammino quinquennale del pontificato di Papa Francesco. Il dibattito sarà moderato dal giornalista del Mattino Gianni Colucci.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com