www.giornalelirpinia.it

    25/06/2024

Monteforte, l’appello dell’Arci a sostegno della famiglia Krasimir

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Irpinia12_arci_avel.jpgMONTEFORTE IRPINO – Sabato 30 luglio si è verificato un episodio di inaudita violenza nella frazione Alvanella di Monteforte Irpino: un ventenne nigeriano si è scagliato con furia omicida contro un commerciante di origine cinese e ferendo a morte un cittadino bulgaro, Krasimir Tsankov, che con eroismo ha tentato di bloccare l’aggressione.

Krasimir, lavoratore e padre di famiglia, è conosciuto dalla comunità irpina per la sua umiltà e la sua integrità morale, la stessa che lo ha portato sotto i colpi furiosi dell’omicida per tentare di salvare la vita di un innocente. Oggi Krasimir è ricoverato in ospedale e le sue condizioni di salute sono seriamente compromesse. Non lasciamo solo lui e la sua famiglia: è indispensabile in questo momento restituire la generosità dimostrata verso la comunità di cui si sentiva parte, come simbolo di un’inclusione sociale armoniosa costruita sul territorio, con le persone, come espressione di sostegno solidale e di valore civile.

Arci Avellino, Don Tonino Bello, IrpiniAltruista, Auser e Acli si fanno promotori di una campagna di raccolta fondi da destinare alla famiglia attraverso un conto corrente intestato alla famiglia Tsankov, affinché in un momento di così profonda sofferenza non si sommi anche la difficoltà di sostenere le spese necessarie al sostentamento e ai trattamenti terapeutici.

Le coordinate bancarie a cui far riferimento per le donazioni sono le seguenti: IT12R3608105138247726447738 intestato a Tsankova Silviya Zhorova moglie di Krasimir.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com