www.giornalelirpinia.it

    13/06/2024

Sirignano conferisce la cittadinanza onoraria al prefetto Armando Gradone

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Irpinia9_sirigna_n_o.jpgSIRIGNANO – Venerdì, alle 10:30, nella piazza antistante il municipio di Sirignano, alla presenza del sindaco Antonio Colucci e di tutto il Consiglio comunale, sarà conferita la cittadinanza onoraria al prefetto di Perugia Armando Gradone, originario di Sirignano.

Al prefetto sarà consegnato anche il prestigioso premio “Cuore d’Oro”. Nel corso della cerimonia, che vedrà la presenza di autorità civili, militari e religiose, saranno elargiti ulteriori riconoscimenti ad associazioni di volontariato e della società civile che si sono particolarmente distinti per la loro attività professionale e nel campo del volontariato sociale e culturale.

Il premio, a cadenza annuale, vuol rendere merito a quelle personalità che nel corso del tempo hanno profuso un significativo impegno per iniziative sociali ed umanitarie. Quest’anno il “Cuore d’Oro” è stato attribuito alle seguenti persone ed associazioni: al Comune di Sirignano nella persona del sindaco Antonio Colucci, al Consolato del Benin di Napoli nella persona del console Giuseppe Gambardella, al referente della “Rete di comunicazione” dell’Inps della direzione coordinamento metropolitano di Napoli, nonché giornalista, Angelo Covino, al presidente dell’associazione Don Tonino Bello di Avellino, Giuseppe D’Argenio; all’Associazione nazionale carabinieri, sezione di Nusco, all’Associazione nazionale carabinieri di Ospedaletto d’Alpinolo già Montefredane luogotenente Cs Cav. Michele Fragnito; al presidente dell’Associazione Poliziotti Italiani sezione di Camerota Cav. Pio Del Duca; al presidente dell’Associazione guardie ambientali d’Italia Regione Campania Concetta Galotto; al presidente dell’Associazione dei cavalieri “Omstj” Laura Petrizzi; al presidente dell’Associazione cavalieri di San Giorgio in Carinzia Antonio Spiezia; al presidente dell’Associazione di volontariato Protezione civile “Jaguar”, Marialina La Marca, e infine alle Associazioni Ordine del cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme “Osj Malta” e cavalieri del Santo Graal della Pietà del Pellicano.

Il premio, istituito dall’Accademia delle culture e delle scienze internazionali in collaborazione con l’Associazione Poveri Cavalieri di Cristo di San Bernardo di Chiaravalle con il vicario fra Massimo Maria Civale, permette anche di conoscere storie e volti di persone che, nel totale anonimato, ogni giorno assistono, aiutano, soccorrono gli ultimi, i dimenticati, gli anziani, i sofferenti e i diversamente abili. Il presidente onorario del premio è il cardinale Josè Saraia Martins.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com