www.giornalelirpinia.it

    23/11/2017

Congresso Pd, Pagliaro contro Di Guglielmo: «Si proceda alla verifica degli iscritti»

E-mail Stampa PDF

Mario PagliaroAVELLINO – Clima sempre più teso nel Pd irpino a meno di due settimane dalla celebrazione del congresso provinciale fissato dagli organi nazionali per il prossimo 23 luglio. Pomo della discordia il tesseramento on-line che ha originato polemiche e contrapposizioni con una serie di ricorsi in arrivo.

Qui di seguito la nota diffusa da Mario Pagliaro: “In merito alla nota pubblicata dal presidente della commissione provinciale per il congresso provinciale del Partito democratico, Giuseppe Di Guglielmo, che comunica, motu proprio, l'impossibilità a svolgere, domani 6 luglio, le operazioni di ratifica delle iscrizioni online, a differenza di quanto votato e verbalizzato nella ultima riunione della commissione, tengo a comunicarvi, quale spunto di conoscenza "altro", che il sottoscritto, in quanto membro con diritto di voto della detta commissione, contestando in toto, le pretestuose motivazioni, l'univocità della decisione e l'irrituale metodo di cancellare le conseguenze di un deliberato senza convocare gli attori che lo hanno votato e verbalizzato, domani, in rispetto dell'unica deliberazione valida, sarà a "via Tagliamento" con la legittima pretesa di effettuare le operazioni deliberate, vigilare sulla loro corretta effettuazione e ratificarne le conseguenze”.

Questa invece l’informativa del presidente della commissione provinciale Di Guglielmo: “Come definito nell'ultima riunione della commissione provinciale per il congresso, domani, giovedì 6 luglio 2017, si sarebbero dovute tenere presso la sede della Federazione provinciale (via Tagliamento) le procedure di riconoscimento degli iscritti online. Inoltre, l'ultima seduta della commissione provinciale ha prodotto un ulteriore quesito, inviato al Partito nazionale, sul quale ad oggi non è pervenuta alcuna comunicazione in merito:

1) alle spettanze economiche che da mesi stanno mettendo in difficoltà l'ordinaria gestione e funzionamento del partito dato il mancato rimborso ai circoli territoriali;

2) alla nomina di un rappresentate nazionale che dovrà essere componente della commissione per il congresso. Sono inoltre pervenuti ricorsi che riguardano la certificazione della platea congressuale ed una comunicazione da parte della commissione di garanzia regionale con l'integrazione di ulteriori iscritti.

Per queste ragioni, prendendo atto dell'impossibilità di perfezionare le adesioni online, non essendo pervenuto, al momento, nessun elenco ufficiale dal partito nazionale, convoco per domani sera (giovedì 6 luglio, ore 18.30) la commissione provinciale per il congresso per garantire il buon funzionamento dei lavori che ci dovranno portare a celebrare il congresso provinciale”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com