www.giornalelirpinia.it

    15/12/2018

Ciampi, M5S: «Fuori la politica dall’Alto Calore»

E-mail Stampa PDF

Vincenzo CiampiAVELLINO – “Come cittadino, prima ancora che come candidato sindaco di Avellino, sono allibito da quanto emerge dalle indagini della Guardia di Finanza che, su delega della Procura regionale della Corte dei Conti della Campania, ha accertato un presunto danno erariale ai danni dell'Alto Calore di 12 milioni di euro per canoni non riscossi. Mi sento preso per i fondelli perché, come tanti cittadini onesti, ho sempre pensato al bene pubblico come un bene da tutelare e rispettare, versando quanto dovuto in cambio dei servizi concessi. L'Alto Calore va tutelato a protezione dei lavoratori, dei cittadini e del diritto di usare l'acqua. Bisogna avere rispetto”.

È quanto dichiara Vincenzo Ciampi, candidato sindaco di Avellino per M5S. “Il Movimento Cinque Stelle – continua – è pronto a fare pulizia in Alto Calore e a fare piena luce sui conti e sulle gestioni passate e presenti. Basta favoritismi, basta sperperare denaro, basta usare l'ente pubblico per fini privati, come si evince da altre inchieste in corso. Bilanci trasparenti e stop alla corruzione: è questo il nostro programma. Siamo pronti ad intercettare fondi europei per investire sulle condutture colabrodo. Il futuro management sarà scelto per curriculum, per dare spazio finalmente a persone competenti in grado di guidare l'ente senza inutili e dannose ingerenze: fuori la politica dall'Alto Calore. È l'unico modo per salvarlo e per tutelare l'acqua ed i cittadini. E per non passare l'ennesima estate a secco”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com