www.giornalelirpinia.it

    23/09/2017

Final Eight, Milano batte Sassari e vince la Coppa Italia

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket4_mil.jpgRIMINI –  L’EA7 Emporio Armani Milano batte il Banco di Sardegna Sassari per 84-74 e vince la finale di PosteMobile Final Eight 2017, evento organizzato da Lega Basket e Italian Exhibition Group presso il Polo fieristico di Rimini,  conquistando la Coppa Italia, primo trofeo della stagione.

La squadra di Repesa bissa il successo della passata stagione e si prende la rivincita sui sardi, che avevano battuto i milanesi nella Final Eight 2015. Una partita iniziata in salita per l’EA7 Emporio Armani che nel primo quarto subisce il gioco del Banco di Sardegna. Dalla seconda frazione di gioco in poi Cinciarini e compagni riprendono in mano la gara e soprattutto grazie a un Richard Hickman davvero ispirato,  si aggiudicano il primo trofeo della stagione, la Coppa Italia, della quale erano anche la squadra detentrice in carica.

Richard Hickman grazie ai suoi 25 punti e ad ottime percentuali, oltre ad essere il miglior marcatore dell’incontro, è stato votato come Mvp della PosteMobile Final Eight 2017.

Prima della finale si è svolta, sul parquet del Palafiera di Rimini, in piena atmosfera da All Star Game, la gara delle schiacciate vinta da Raphael Gaspardo (Vanoli Cremona) e quella del tiro da tre che ha visto imporsi Filippo Baldi Rossi (Dolomiti Energia Trento). I premi di 2500 euro ciascuno per i vincitori di queste gare sono interamente devoluti a favore della città di Amatrice, duramente e ripetutamente colpita dal sisma che ha sconvolto il centro Italia fin dall’agosto dello scorso anno.

Quattro giorni di festa del basket che – si legge in un comunicato – hanno riempito il palazzetto e tutta la fan zone all’interno della quale, tifosi e appassionati, hanno vissuto pienamente le emozioni e le passioni che circondano questo sport. Tutte le partite sono state molto intense e giocate fino all’ultimo secondo. Le otto squadre hanno avuto il sostegno dei propri tifosi che le hanno seguite, ma anche del pubblico riminese che ha riempito le tribune per applaudire i campioni della serie A.

Prima dell’inizio della finale, il presidente della Lega Basket, Egidio Bianchi, insieme a Stefano Santini, Ad di PosteMobile, hanno  tenuto una conferenza stampa nella quale hanno sottolineato il successo della manifestazione riminese.

“Innanzitutto voglio ringraziare tutti quelli che hanno contribuito al successo della PosteMobile Final Eight – ha detto Bianchi – dalla Rai che ha messo in campo un grande sforzo produttivo, all’organizzazione, agli sponsor, ai media e al lavoro che tutti noi della Lega abbiamo svolto in questi giorni. La Lega si è riappropriata dell’organizzazione dell’evento e non era scontato che riuscissimo in tutto, anche a causa dei tempi brevi. L’arrivo di grandi sponsor come PosteMobile e Panasonic danno ragione agli sforzi che stiamo facendo”.

I numeri dell’evento confermano la soddisfazione del presidente che ha aggiunto: “La politica dei prezzi ha dato interessanti risultati. Sono 15.000 le persone che, prima della finale, hanno assistito agli incontri e che hanno vissuto all’interno dello spazio fieristico tutte le attività che sono state proposte”. Incredibili anche i dati di ascolto. “Le due semifinali di sabato hanno registrato in quasi 400.000 spettatori e in totale si è raggiunto quasi 1.000.000 di spettatori. Questo significa che abbiamo triplicato i dati rispetto alla finale scudetto 2016.” Interessante anche l’analisi sulla età degli spettatori che hanno assistito alla gara, molto più giovane (46 anni) della media del canale di Rai Sport ora anche in HD. Bianchi ha poi concluso ringraziando i tifosi delle squadre che si sono affrontate in questi quattro giorni di gare e che hanno dimostrato che in questo sport si può anche perdere sul campo, ma può vincere insieme nella sportività e nella correttezza.

Molto soddisfatto anche l’a.d. di PosteMobile, Stefano Santini, che ha dichiarato: “Siamo felici di aver sposato il progetto Lega Basket e queste Final Eight mostrano un bilancio più che positivo, grazie al successo dell’iniziativa, nella quale abbiamo potuto fare molte attività che ci hanno messo in contatto con i tanti clienti che il movimento basket offre. Andiamo avanti così, grazie alla Lega e ai media”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Teatro Gesualdo Avellino

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com