www.giornalelirpinia.it

    23/11/2017

Play off/Sidigas ancora sconfitta, Venezia vince e si porta sul 3-2

E-mail Stampa PDF

Fesenko (fonte Scandone basket)VENEZIA – L’Umana Reyer Venezia vince gara 5 con il punteggio di 78-66 e si porta sul 3-2 nella semifinale play off. Lunedì è in programma al PalaDelMauro gara 6: una eventuale vittoria della squadra di Sacripanti consentirebbe di potersi giocare al Pala Taliercio in gara 7 l’ultima speranza di accedere alla finale.

In aggiornamento… L’Umana Venezia ripete la buona prova di Avellino e si impone per 78 a 66 in gara-5, portandosi così sul 3 a 2 nella serie. La Sidigas, invece, spreca tutto con un secondo quarto da 23 a 6 e nove palle perse, che vanifica quanto fatto negli altri 30’. Eppure la squadra di Sacripanti aveva iniziato bene, selezionando i tiri, alternando quelli da due e da tre punti, chiudendo sul 19 a 22 il primo periodo. Ed invece, dopo il canestro di Cusin del 19 a 24, la Sidigas subisce il parziale di 7 a 0 dei lagunari, interrotto da una tripla di Logan (26/27 al 14’). Ma è solo un lampo, perché nei 6’ rimanenti, Avellino segna un solo punto con Fesenko dalla lunetta, mentre dall’altra parte Venezia mette dentro 16 punti per il 42 a 28 del 20’. Logan segna subito una tripla, ma la risposta dei padroni di casa arriva con un altro parziale di 8 a 0 per il + 19 del 23’ (50/31). Ma Ragland e Thomas tentano di ricucire con un parziale di 1 a 9 per 53 a 42 del 27, con Peric che allunga ancora con cinque punti in fila (58/42 al 28’), al quale risponde Zerini con otto punti consecutivi per il 50 a 40 del 30’. La tripla di Green in apertura di ultimo quarto porta la Sidigas al – 7, ma la reazione di Venezia è immediata per il nuovo + 12 (67/55 al 35’). Un’altra tripla del capitano ed un canestro di Ragland riportano ancora a sette il distacco fra le due formazioni, con Green che non ha fortuna quanto scocca il tiro del – 4. E, come avviene sempre in questa serie, l’Umana punisce gli errori della Sidigas con la tripla di Filloy, che riporta il vantaggio in doppia cifra (70/60 al 37’). Un canestro di Ragland ed una tripla di Thomas riportano ancora il distacco a – 7 (72/65 al 38’), ma negli ultimi 2’ la Sidigas deve accelerare le conclusioni, che non hanno fortuna, mentre i lagunari continuano a segnare chiudendo il match sul 78 a 66.

Lunedì sera si torna al Paladelmauro, dove la Sidigas dovrà cercare di allungare la serie per giocarsi poi la qualificazione in gara-7 mercoledì prossimo al Taliercio. Impresa difficile, ma non impossibile, se Sacripanti sarà capace di trovare le soluzioni giuste per arginare l’attacco dell’Umana, e riuscirà ad avere qualcosa in più dalla panchina, in primis da Randolph, spettatore non pagante in gara-5.

Queste le dichiarazioni di Sacripanti: “Abbiamo giocato un orribile secondo periodo nel quale abbiamo collezionato ben nove palle perse. Peccato perché nel primo periodo eravamo stati lucidi nell’affrontare la pressione difensiva e i raddoppi di Venezia. Poi abbiamo sbagliato tanti tiri aperti sporcando le nostre percentuali. La chiave della sconfitta è racchiusa in queste cose. Nel secondo tempo siamo andati meglio, perché non abbiamo mollato e questo mi fa sperare per la partita di lunedì sera, nella quale dovremo giocare per tutti i 40’ minuti. Adesso pretendo che chiunque entrerà in campo dovrà uscirne con il segno più”.

Questo il tabellino del match:

UMANA VENEZIA – SIDIGAS AVELLINO 78 - 66

UMANA: Haynes 3, Ejim 8, Peric 18, Stone, Bramos 11, Tonut 5, Groppi, Filloy 10, Ress,  McGee 5, Batista 18, Viggiano. All. De Raffaele.

SIDIGAS: Zerini 8, Ragland 14, Green 6, Logan 11, Esposito n.e., Leunen 3, Cusin 3, Severini, Randolph, Fesenko 10, Thomas 11, Parlato n.e. All. Sacripanti.

ARBITRI: Sahin,  Lo Guzzo e Martolini.

NOTE: parziali 19/22 – 42/28 – 60/50. Usciti per 5 falli: nessuno. Tiri liberi: Umana 4/8, Sidigas 4/9. Tiri da due punti: Umana 22/43, Sidigas 13/21. Tiri da tre punti: Umana 10/27, Sidigas 12/31. Rimbalzi: Umana 36, Sidigas 30.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com