www.giornalelirpinia.it

    23/06/2018

C’è Milano, Sacripanti: «Gara importante per restare tra le prime quattro»

E-mail Stampa PDF

SacripantiAVELLINO – Big match al Paladelmauro dove domenica pomeriggio alle 17 si affronteranno Sidigas Avellino ed EA7 Armani Milano, rispettivamente terza e seconda in classifica, distanziate da quattro punti. E’ chiaro, quindi, che la posta in palio vale tantissimo, soprattutto per gli irpini, che si giocano le ultime possibilità di attaccare le posizioni di testa. Ma la Sidigas deve difendere anche la terza posizione dagli attacchi di Brescia, che ha espugnato il campo di Capo d’Orlando. Insomma i due punti rivestono una grande importanza per la formazione di coach Sacripanti, chiamata a ripetere l’impresa del girone di andata, quando si impose al Forum dopo un tempo supplementare.

Milano ha perso le due gare di Eurolega giocate nel corso della settimana, ma in campionato ha una striscia aperta di cinque successi, che dimostrano la forza dei milanesi nel nostro campionato. D’altra parte all’Armani, fallite coppa Italia ed Eurolega, resta solo il campionato per salvare una stagione che l’ha vista trionfare solo nella Supercoppa italiana. Anche per la Sidigas, però, il campionato ha grande interesse, pur se resta sempre la Fiba Europe Cup da poter conquistare. Difficile trovare punti deboli nella formazione milanese, ma la Sidigas dovrà provare a mettere qualche ostacolo negli ingranaggi del gioco degli avversari. Sacripanti avrà a disposizione sia Fesenko che Lawal, ma nessuno dei due è al meglio della condizione, con il nigeriano davvero ancora troppo lontano dal giocatore ammirato a Sassari. Per vincere questo match ci sarà bisogno dell’apporto di tutti i giocatori, ognuno dovrà fare qualcosa di positivo, come accadde nel match di andata. Queste le parole di coach Sacripanti per presentare il match: “Ci apprestiamo a giocare una gara dalle mille emozioni. C’è tanto da fare per prepararla bene e abbiamo poco tempo, ma cercheremo di mettere a posto i nostri giochi, soprattutto quelli difensivi. Milano ha un numero di giocatori qualitativamente elevati, dobbiamo giocare bene e farlo di squadra creando sempre il tiro migliore. Questa gara vale tanto per rimanere tra le prime quattro in classifica. Entrambe le squadre vengono da settimane impegnative ma, al di là di una normale stanchezza, non abbiamo particolari problemi fisici, infortunio di N’Diaye a parte, speriamo solo di avere tanta energia. Dovremo essere intensi e solidi per 40 minuti. All’andata abbiamo vinto dopo una partita spettacolare e speriamo che il nostro pubblico ci dia una spinta in più”.

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com