www.giornalelirpinia.it

    17/08/2018

Europe Cup/La Sidigas vince in Danimarca e va in finale

E-mail Stampa PDF

FinloyRISSKOV – La Sidigas batte il Bakken Bears alla  Vejlby Risskov Hallen con il punteggio di 72-82 ed accede alla finale di Europe Cup. Un evento storico per la città di Avellino e per il basket irpino che si accinge a vivere grandi emozioni. La gara di andata contro la vincente tra Reyer Venezia e Donar Groningen è in programma al PalaDelMauro il prossimo 25 aprile con inizio alle 20:30. In aggiornamento…

La Sidigas Avellino è in finale di Fiba Europe Cup. Missione compiuta per la truppa di Sacripanti, che espugna la Vejlby Risskov Hallen, battendo la formazione danese per 72 a 82, ed ottenendo un traguardo storico per la Scandone, che mai era arrivata a disputare una finale di una coppa europea. Il successo è stato conquistato al termine di una partita dai due volti, con la Sidigas assoluta dominatrice dei primi 20’, chiusi sul + 15 (33/48), e poi sofferente per 17’ della seconda parte di gara, nella quale i danesi sono riusciti anche a portarsi in vantaggio, senza mai, però, ribaltare il distacco del doppio confronto. Negli ultimi 3’, però, la Sidigas ha eretto un muro davanti al proprio canestro, mettendo a segno un parziale di 0 a 11 che ha risolto la partita. E’ stato un match giocato abbastanza bene da Leunen e compagni, che hanno però patito troppo contro le difese a zona ordinate da Wich, che hanno consentito il recupero da parte dei danesi. Sacripanti può essere contento per aver ritrovato il miglior Filloy, autore di 18 punti, con Fesenko dominatore delle aree colorate con 19 punti (8/9 al tiro). Ma il risolutore del match è stato D’Ercole, autore della tripla che ha tirato fuori la Sidigas dalle secche della difesa avversaria, ed ha consentito di interrompere il break dei danesi, con Rich (15 punti e 7 rimbalzi), che ha poi messo il sigillo sul match con gli ultimi 5 punti del parziale di 0 a 11 con il quale si è chiusa la partita. Da domani si comincerà a pensare alla trasferta di campionato di Capo d’Orlando di domenica pomeriggio, in attesa di conoscere chi, fra Venezia e Groningen, sarà l’avversaria di gara uno di finale in programma il prossimo 25 aprile al Paladelmauro.

Così Sacripanti al termine del match: “Innanzitutto ci tengo a fare i miei complimenti al Bakken Bears per non aver mai mollato la presa sulla partita. Ci hanno messi in difficoltà nel terzo quarto: hanno recuperato giocando con aggressività e con la giusta mentalità. Questa volta abbiamo preso le dovute misure per marcare al meglio Diouf, che nella gara di andata ha disputato una grande gara in fase offensiva. Sono contento per la mia squadra e per la città: è la prima volta nella sua storia che Avellino raggiunge un simile risultato in una competizione europea. Adesso aspettiamo domani per conoscere chi sarà la squadra che affronteremo in finale”.

Insieme a coach Sacripanti, anche Kyrylo Fesenko ha commentato la gara: “Vorrei dire che ci è costato un grande sforzo battere il Bakken Bears, soprattutto per come si erano messe le cose: sono ritornati in partita e hanno disputato un grande terzo quarto. Noi abbiamo seguito il piano partita, attenendoci alle indicazioni che il coach ci ha dato in settimana, e siamo ovviamente felicissimi del risultato! Forza lupi!”.

Questo il tabellino del match:

BAKKEN BEARS - SIDIGAS AVELLINO 72 - 82

Bakken: Darboe 3, Akoon-Purcell 12, Pedersen, Wiggins 4, Jukic 17, Iversen n.e. Diouf 4, Crockett 14, Sahlertz, Christoffersen, Bishop 15, Laerke 3. All. Wich.

Sidigas: Zerini 3, Wells 8, Fitipaldo 3, Fucci n.e. Lawal 4, Leunen 7, Scrubb, Filloy 18, D'Ercole 5, Rich 15, Fesenko 19, Parlato n.e. All. Sacripanti.

Arbitri: Rosso, Zashchuk e Kozlovskis.

Note: parziali 15/18 - 33/48 - 55/60. Tiri liberi: Bakken 12/17, Sidigas 13/17. Tiri da due punti: Bakken 18/38, Sidigas 21/39. Tiri da tre punti: Bakken 8/27, Sidigas 9/22. Rimbalzi: Bakken 36, Sidigas 36.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com