www.giornalelirpinia.it

    17/08/2018

Play off-gara 2/La Sidigas domina, batte Trento e fa 1-1

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket5_gara2tn.jpgAVELLINO – Pronto riscatto della Sidigas Avellino che in gara 2, quarti di finale play off, disputata a porte chiuse al PalaDelMauro s’impone con il punteggio di 80-59 contro Dolomiti Energia Trentino. Ora si giocheranno gara 3 giovedì 17 e gara 4 sabato 19 maggio al Blm Group Arena. Una eventuale bella verrà disputata martedì 22 maggio a Roma. In aggiornamento…

La Sidigas Avellino batte nettamente la Dolomiti Energia Trentino e si porta in parità nella serie dei quarti dei play-off. Il punteggio finale di 80 a 59 fotografa una situazione che a 2’ dal termine era ancora peggiore per gli ospiti (80/52). Quella dei giocatori in campo è la risposta che tutti si attendevano, un riscatto chiesto a gran voce dai tifosi, tenuti fuori dal palasport per una sanzione, le due giornate di squalifica, che non hanno precedenti nei play-off, una sanzione apparsa a tutti, compresi gli addetti ai lavori neutrali, eccessivamente penalizzante per la Sidigas.

Comunque la Scandone ha giocato una partita di spessore sia in difesa che in attacco, concedendo pochissimo agli avversari, incapaci di ripetere la prestazione di gara-1. Le statistiche sono impietose per Trento, battuta in tutte le voci statistiche, eccetto che per i rimbalzi (38 a 40, di cui 19 in attacco). La valutazione fra le due formazioni è abissale, 108 a 37, con gli ospiti che ottengono solo 3 punti nel primo periodo e 6 nel terzo.

La Sidigas ha giocato una buona partita di squadra, con delle punte di eccellenza in Fesenko, vero dominatore del match con 20 punti, frutto di un ottimo 8/9 da due punti e 4/4 ai liberi, oltre a 10 rimbalzi e 32 di valutazione in 19’ di utilizzo. Wells, contro Trento, si trova a suo agio, offrendo una prova da 11 punti con 4/4 da due punti, ma soprattutto smazzando 8 assist ai compagni. Ogni giocatore, però, ha fatto la cosa giusta, limitando gli errori, ma soprattutto costringendo ad una gara anonima sia Forray che Flaccadori, entrambi a zero punti, mentre Sutton non è stato dominante come in gara-1. La serie è dunque in parità, e giovedì si giocherà gara-3 a Trento, dove la Sidigas dovrà cercare di riprendersi il fattore campo.

Soddisfatto coach Sacripanti al termine della partita: “In primis voglio ringraziare i tifosi che sono rimasti all’esterno del Palazzo e ci hanno sostenuto. Non voglio fare vittimismo sulle due giornate, l’episodio è successo e non dico nulla. Dispiace che a pagare siano tutti, soprattutto quelli che spendono soldi e ci seguono ovunque. Non assistere ai playoff è  una punizione pesante. In merito alla gara sono soddisfatto per la qualità espressa dalla squadra soprattutto a livello difensivo e di controllo del ritmo. Ci sono stati solo tre minuti in cui non abbiamo gestito i nostri giochi d’attacco. Ho chiamato subito time out e ci siamo rimessi a giocare. Trento tira tanto perché a rimbalzo è devastante. Deve essere di insegnamento per noi visto che in media segniamo 12 volte in meno rispetto a loro. Sarà impossibile correggere questo aspetto ma dobbiamo provarci. Dobbiamo essere più cattivi contro Hogue e Sutton”.

Così invece coach Buscaglia: “Non c’è molto da dire, abbiamo perso nettamente. Avellino ha giocato meglio da tutti i punti di vista: sotto il profilo dell’intensità, perché la Sidigas è stata più dura di noi; tecnicamente, perché ha giocato con più qualità; e anche negli aggiustamenti dentro la partita. Non abbiamo approcciato bene la partita, ne è venuta fuori una sconfitta meritata: dobbiamo tornare a mettere in campo la nostra identità e le nostre caratteristiche, lavoreremo per capire cosa sia andato storto oggi ma soprattutto per farci trovare pronti per le prossime sfide che ci attendono”.

Il tabellino del match:

SIDIGAS AVELLINO - DOLOMITI ENERGIA TRENTO 80 - 59

Sidigas: Zerini 4, Wells 11, Sabatino n.e. Leunen 5, Scrubb 3, Filloy 9, Renfroe 5, D'Ercole, Rich 12, Auda 11, Fesenko 20, Parlato. All. Sacripanti.

Dolomiti Energia: Franke 8, Sutton 9, Silins 5, Czumbel n.e. Forray, Conti n.e. Flaccadori, Gutierrez 10, Gomes 7, Hogue 8, Lechthaler 2, Shields 10. All. Buscaglia.

Arbitri: Seghetti, Filippini e Bettini.

Note: parziali 24/25 - 44/33 - 60/43. Espulso Gomes. Tiri liberi: Sidigas 14/19, Dolomiti 10/17. Tiri da due punti: Sidigas 27/45, Dolomiti 17/47. Tiri da tre punti: Sidigas 4/15, Dolomiti 5/19. Rimbalzi: Sidigas 38, Dolomiti 40.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com