www.giornalelirpinia.it

    19/10/2018

Torneo Geovillage, la Sidigas batte Bologna dell’ex Sacripanti e va in finale

E-mail Stampa PDF

I biancoverdi festeggiano a fine gara (fonte Scandone basket)OLBIA – Buon esordio della Sidigas Avellino nel Trofeo AirItaly: al PalaGeovillage di Olbia i ragazzi di coach Vucinic si aggiudicano il match contro la Virtus Bologna per 92-94. Ottima prova di Demetris Nichols e Norris Cole che insieme raggiungono un totale di 52 punti, 12 rimbalzi e 12 assist. Prossimo appuntamento domani alle ore 20.30 per la finale primo e secondo posto contro la vincente tra Dinamo Sassari e Mhp Riesen Ludwisburg.

Così l'assistant coach Gianluca De Gennaro al termine della sfida: "Siamo abbastanza contenti di quanto visto in campo, pur trattandosi solo della prima sfida ufficiale, ma c'è ancora molto da lavorare. Siamo una squadra nuova e che ha bisogno ancora di lavorare tanto in palestra: si è visto qualcosa di positivo dal punto di vista offensivo, che è la parte su cui ci siamo soffermati maggiormente in questi giorni, e qualcosa ancora da migliorare in difesa. L'obiettivo dello staff tecnico è quello di cercare di far capire subito ai rookie, Costello, Sykes e anche gli italiani Spizzichini e Campogrande (out questa sera per un problema alla gamba, abbiamo deciso di tenerlo fuori per precauzione), il livello del campionato. Possiamo dirci moderatamente soddisfatti: lavoreremo inoltre per integrare al meglio Norris Cole nel nostro sistema di gioco".

Primo quarto (29-23): Tutto pronto alla prima palla a due della stagione, questo lo starting five schierato da coach Vucinic: Sykes, Cole, Nichols, Green e Costello. I primi due punti della preseason vengono concretizzati da Matt Costello, che appoggia comodamente a tabella. La Sidigas parte forte con un parziale di 7-0, ma gli uomini di coach Sacripanti prontamente rientrano sul match con un contro-parziale di 11-0. La Virtus allunga sul 27-19, massimo vantaggio, a 1:40 dalla fine del primo periodo: ci pensa Norris Cole a sbloccare la Sidigas (27-21). A chiudere il primo quarto il canestro in lay-up di Nichols, con il tabellone che segna 29-23 per i bianconeri.

Secondo quarto (48-47): I ragazzi di coach Vucinic si portano sul meno 3 (33-30): Cole e Costello tengono a galla i biancoverdi, mettendo a segno 9 punti in due. A 4 minuti dalla fine del secondo periodo di gioco, Green piazza la tripla del sorpasso (36-37). M'Baye chiude il parziale di 8-0 per la Sidigas. Percentuali alte in entrambe le metà campo, Kravic in contropiede mette a segno il canestro del 48-45 per le V nere, mentre il 2/2 ai liberi di Nichols riporta i biancoverdi sul meno 1.

Terzo quarto (63-69): Accelerata della Sidigas, che in due minuti si porta nuovamente sul più 3 (48-51).  Ritmi alti nella seconda frazione di gioco, che si conferma molto equilibrata: parziale di 6-0 per i biancoverdi targato Nichols-Green (57-62) a 4 minuti dalla fine. A 50 secondi dalla fine del periodo è Lollo D'Ercole a siglare il massimo vantaggio per la Sidigas (61-69). Sale in cattedra Demetris Nichols, che dopo i primi 30 minuti di gioco registra a referto 19 punti.

Quarto quarto (92-94): Subito parziale di 4-0 per i bianconeri, che accorciano le distanze portandosi a sul meno 2 (67-69). Ancora Nichols a togliere le castagne dal fuoco con la tripla del 67-72, con Cole e Sykes a dare man forte da tre per il 74-78. Parziale virtussino di 4-0 interrotto da Cole: a 4 minuti dalla fine del match il segnapunti è fermo sul 78-83. Il fallo antisportivo di Spizzichini fa rientrare in partita Bologna, che grazie alla tripla M'Baye torna in vantaggio a 3:20 dalla fine (82-86); controsorpasso di Norris Cole (85-86). Dall'altra parte del campo è Punter con 6 punti consecutivi a riportare la Virtus in vantaggio (92-89). Cole e Sykes dalla lunetta riportano i biancoverdi in parità (92-92). A 20 secondi dalla fine Costello su assist di Cole realizza da sotto piazzando il vantaggio per 92-94. Punter spreca il tiro della vittoria dall'angolo ed è la Sidigas ad aggiudicarsi il match nella prima uscita stagionale

Virtus Segafredo Bologna - Sidigas Avellino 92-94 (29-23; 19-24; 15-22; 29-25)

Virtus Segafredo Bologna: Punter 29, Martin 5, Pajola 2, Baldi Rossi 2, Cappelletti 8, Kravic 8, Venturoli n.e., Berti n.e., M'Baye 15, Cournooh 12, Qvale 11. Coach: Stefano Sacripanti.

Sidigas Avellino: Green 7, De Meo n.e., Nichols 28, Costello 18, Sabatino, Campogrande n.e., D'Ercole 9, Sykes 8, Cole 24, Spizzichini 2. Coach: Nenad Vucinic.

(Fonte ufficio stampa Scandone basket)

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com