www.giornalelirpinia.it

    10/12/2018

Champions League/La Sidigas tira fuori il carattere e batte il Nizhny Novgorod all’ot

E-mail Stampa PDF

Norris Cole (fonte Scandone basket)NIZHNY NOVGOROD – Bella impresa della Sidigas Avellino che, nella prima gara di Champions League giocata in trasferta al Cultural Entertainment Complex Nagorny di Novgorod, s’impone, al termine del secondo tempo supplementare, con il punteggio di 93-100. In aggiornamento…

La Sidigas Avellino espugna la Cultural Entertainment Complex “Nagorny” di Novgorod imponendosi per 93 a 100 dopo due tempi supplementari. È stata una battaglia di 50’, che la formazione di coach Vucinic ha affrontato con le rotazioni ridotte all'osso, con dieci uomini a referto, ma solo otto abili a scendere in campo. Come è stato spiegato nel comunicato della società irpina, Lorenzo D'Ercole è rimasto in Italia vicino alla compagna che sta per renderlo padre, Luca Campani invece sta svolgendo un lavoro differenziato in attesa di aggregarsi ai compagni, e Luca Campogrande non è stato rischiato nel match di Champions, ma potrebbe essere pronto per quello di campionato di Cremona di domenica prossima. Ai tre giocatori, per i quali lo stop era previsto, si è aggiunto anche Hamady N'Diaye, che non è partito per la Russia a causa di problemi burocratici legati alla concessione del visto per entrare nel paese.

E così Vucinic in pratica ha utilizzato solo sei giocatori, concedendo poco più di 7’ a Spizzichini e circa 4’ a Sabatino. Il resto dei minuti se li sono divisi gli altri, con Cole, Nichols e Green in campo per oltre 40’. L’ex Miami Heat è stato sicuramente il match-winner con i suoi 34 punti finali e 7 assist dispensati ai compagni, ma tutti i biancoverdi hanno lottato senza lesinare energie, giocando spesso in velocità, ma mostrando capacità anche contro la difesa schierata. E’ stata una partita sempre in equilibrio, che ha visto la Sidigas avanti nella prima frazione (19/23 al 10'), raggiunta e superata all'intervallo lungo dal Novgorod (41/40). Nel terzo periodo la Scandone è stata più precisa degli avversari, ai quali ha concesso solo 11 punti, realizzandone 17, per il 52 a 57 del 30’. Nei primi minuti dell’ultimo periodo c’è stato l’aggancio dei padroni di casa, ricacciati indietro da Cole e Nichols (57/62 al 32’). Ma il successivo assalto dei russi ha maggiore successo, con il tabellone che segnala il punteggio di 75 a 69, quando manca solo poco più di 1’ al termine. Vucinic si rifugia nel time-out per dare consigli ai suoi, che reagiscono con il gioco da tre punti di Nichols e la tripla di Cole, che vale il pareggio a quota 75.  A Toropov, che pure era stato fra i migliori dei suoi, trema la mano dalla lunetta, dove commette due errori, ma anche la Sidigas spreca l’occasione della vittoria. Si va così al primo supplementare, che vede le due squadre alternarsi al comando, con Filloy e compagni che sembrano aver messo il sigillo sul match con un break di 0 a 8 per l'87 a 90 a 2" dal termine. Ma il tempo è sufficiente per Perry, che trova la tripla dell'ennesima parità a quota 90. Dopo il canestro iniziale dei russi, la Sidigas alza un muro insormontabile nella propria area colorata, piazza un break di 0 a 10, e chiude il match sul 93 a 100.

Così coach Vucinic al termine del match: “Partita difficile per noi, dal momento che le nostre rotazioni sono state sensibilmente ridotte a causa di alcune assenze e ovviamente giocare due overtime in queste condizioni non è stato l'ideale. Ringrazio tutti i giocatori che stasera si sono alzati dalla panchina per dare il loro apporto e faccio i complimenti ai miei ragazzi per non aver mai mollato fino alla fine”.

Il tabellino del match:

NIZHNY NOVGOROD - SIDIGAS AVELLINO 93 - 100

Nizhny: Odom 2, Broussard 15, Baburin 10, Komolov 9, Gudumak n.e. Astapkovich 4, Zhbanov, Uzinskii 5, Popov, Dragicevic 10, Toropov 13, Perry 25. All. Lukic.

Sidigas: Green 19, Nichols 14, Costello 9, Filloy 8, Campani n.e. Sabatino, Campogrande n.e. Sykes 14, Cole 34, Spizzichini 2. All. Vucinic.

Arbitri: Maricic, Kukelcik e Kardum.

Note: parziali 19/23 - 41/40 - 52/57 - 75/75 - 90/90. Usciti per 5 falli: Odom e Baburin. Tiri liberi: Nizhny 14/20, Sidigas 23/28. Tiri da due punti: Nizhny 26/65, Sidigas 25/51. Tiri da tre punti: Nizhny 9/32, Sidigas 9/26. Rimbalzi: Nizhny 56, Sidigas 52.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com