www.giornalelirpinia.it

    19/08/2019

È di nuovo campionato, l’Avellino pronto alla sfida con l’Ascoli

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio4_tesser_bs.jpgAVELLINO – “Ci siamo trovati ieri ed abbiamo analizzato i nostri errori nell’ultima gara con lo Spezia. Abbiamo fatto oggi una prima conta, ma quella ufficiale per la partita con l’Ascoli la farò domani mattina perché abbiamo parecchie situazioni da verificare, soprattutto in difesa”.

Inizia così il suo incontro con i rappresentanti della stampa l’allenatore Tesser al termine dell’allenamento pomeridiano che la squadra ha sostenuto al Partenio-Lombardi in vista del turno infrasettimanale di domani sera con l’Ascoli con inizio alle 20.30. Un amarcord dei tempi d’oro quando irpini e marchigiani si fronteggiavano in serie A contendendosi il primato delle cosiddette provinciali con ai vertici societari presidentissimi del calibro di Antonio Sibilia e Costantino Rozzi.

“Se domani sera saremo bravi – dichiara – andremo a far valere il buon punto fatto a La Spezia. Dovremo avere la lucidità di raggiungere l’obiettivo, dovremo farlo con tanta intensità e determinazione. Quella di domani è una partita importante, lo sappiamo bene tutti. Dobbiamo però dimostrarlo sul campo. Indossiamo una maglia importante, che ci dà responsabilità. Spero di far risultato e di far felice la gente e di regalare qualche sorriso in più”.

“Il modulo? Ci saranno dei cambi. Alcuni giocatori riposeranno, sono legato alle condizioni fisiche di troppi giocatori, abbiamo tre difensori che sono in dubbio. Quindi, finché non saprò chi avrò a disposizione non posso ancora prendere decisioni sul modulo con cui giocheremo. Domani mattina faremo la rifinitura, quindi prenderò una decisione”.

Intanto, questo pomeriggio Tesser ha lavorato con il gruppo al completo, fatta eccezione per Napol (risentimento al muscolo retto dell’addome), Nitriansky (distorsione al ginocchio destro) e Tutino (febbre). Lavoro ridotto e terapie per Nica (affaticamento muscolare). Questi i 22 convocati per la gara contro i marchigiani: portieri, Frattali, Offredi; difensori, Biraschi, Chiosa, Giron, Ligi, Nica, Petricciuolo, Rea, Visconti; centrocampisti, Arini, Bastien, D’Angelo, D’Attilio, Gavazzi, Jidayi, Zito; attaccanti, Insigne, Mokulu, Soumarè, Tavano, Trotta.

Arbitro dell’incontro sarà Valerio Marini della sezione di Roma 1 che sarà coadiuvato dagli assistenti Giovanni Pentangelo della sezione di Nocera Inferiore e Edoardo Raspollini della sezione di Livorno. Quarto uomo, Carmine Di Ruberto della sezione di Nocera Inferiore. Queste le probabili formazioni:

AVELLINO (4-3-1-2): Frattali; Nica, Biraschi, Ligi, Visconti; Arini, Jidayi, Gavazzi; Insigne; Tavano, Trotta. Allenatore: Tesser.

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Almici, Milanovic, Canini, Pecorini; Giorgi, Bellomo, Jankto; Berrettoni; Petagna, Cacia. Allenatore: Petrone.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com