www.giornalelirpinia.it

    26/08/2019

Tesser: «Con il Lanciano ci aspetta una partita difficile»

E-mail Stampa PDF

L'allenatore Attilio TesserAVELLINO – L’Avellino cercherà di proseguire la strada intrapresa martedì scorso con La Por Vercelli battendo domani pomeriggio al Partenio-Lombardi, con inizio alle ore 15:00, il Lanciano di mister Roberto D’Aversa. Bestia nera dei lupi, i frentani sono impelagati, assiemi agli irpini, nella bagarre retrocessione.

Il laterale sinistro assist man, Carlo Mammarella, il centrale difensivo goleador Federico Amenta, le guide del reparto difensivo; in assenza dello squalificato ex avellinese Di Cecco (insieme a Vastola e Di Matteo), a fungere da faro del centrocampo ci saranno Armin Bacinovic e Fabrizio Paghera. In avanti occhio alla coppia Marilungo-Piccolo che potrebbe giocare insieme dal primo minuto. Altro ex indimenticato ed assente, oltre a Di Cecco, Gaetano Vastola, protagonista di una storica promozione in B dell’Avellino, ormai, diversi anni or sono.

Delle difficoltà insite nella gara con gli abruzzesi è consapevole il tecnico Rastelli: “Sono molto più difficili questa partite che quelle con squadre cosiddette blasonate. Io per lavoro guardo le cassette, guardo gli avversari e posso assicurare che in trasferta almeno due su tre sono state sconfitte immeritate. Il Lanciano è una squadra molto propositiva, ha cambiato modulo, non gioca più il 4-3-3, ma nelle ultime partire ha giocato con un 4-3-2-1 molto offensivo sia negli interpreti di centrocampo sia nei tre attaccanti. Ci aspetta con il Lanciano una partita difficile, ma sta a noi ripetere la prestazione di martedì scorso, con quella cattiveria lì, con quella voglia di fare risultato. Questo è la cosa essenziale al di là del valore tecnico del Lanciano”.

Ventuno i calciatori convocati al termine dell’allenamento di rifinitura di questo pomeriggio: portieri, Frattali, Offredi, Bianco; difensori, Chiosa, Giron, Ligi Nica, Nitriansky, Petricciuolo; centrocampisti: Arini, Bastien, D’Angelo, D’Attilio, Gavazzi, Jidayi; attaccanti: Castaldo, Insigne, Napol, Soumarè, Tavano, Trotta.

Tesser ha lavorato con il gruppo al completo, fatta eccezione per gli indisponibili Visconti, Rea e Biraschi. Zito ha interrotto anzitempo la seduta a causa di una contrattura al flessore della coscia destra e non è stato convocato, così come Mokulu, squalificato, e Tutino.

Arbitro dell’incontro sarà il signor Ivano Pezzuto di Lecce che sarà coadiuvato dagli assistenti Tarcisio Villa di Rimini e Antonino Santoro di Catania. Quarto uomo, Antonello Balice di Termoli. Questa le probabili formazioni:

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Nitriansky, Jidayi, Chiosa, Nica; D’Angelo, Arini, Gavazzi; Bastien; Trotta, Castaldo. Allenatore: Tesser.

Lanciano (4-3-2-1): Casadei; Pucino, Aquilanti, Rigione, Mammarella; Paghera, Bacinovic, De Araujo; Piccolo, Padovan; Marilungo. Allenatore: D’Aversa.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com