www.giornalelirpinia.it

    23/08/2019

Castaldo suona la carica e lancia la sfida alla Salernitana

E-mail Stampa PDF

CastaldoAVELLINO – “Dobbiamo continuare, anche se c’è stata la sosta, continuare a fare risultato. All’andata l’Avellino, al di là di quello che è stato il verdetto finale, ha disputato una gran bella partita, a viso aperto, contro una squadra che secondo me non merita la classifica che ha. Non bisogna assolutamente guardare la classifica, noi dobbiamo solo cercare di fare quello che abbiamo fatto nelle ultime partite, solo così possiamo fare risultato”.

Suona la carica con misurata saggezza Gigi Castaldo, classe 1982, di professione bomber, uomo-squadra di quest’Avellino che alla ripresa del campionato, dopo la lunga sosta natalizia, si accinge ad affrontare i cugini della Salernitana in quello che si preannuncia un derby d’altri tempi quando irpini e salernitani, soprattutto nei campionati di serie D e serie C, si affrontavano a viso aperto in nome di un’antica e consolidata rivalità

Al Partenio-Lombardi ci sarà, sabato prossimo, con inizio alle ore 15.00, il tutto esaurito con i biglietti dei vari settori, compreso quello degli ospiti, andati letteralmente a ruba.

Castaldo, che non giocò il derby d’andata in quanto squalificato, ci tiene a fare bella figura contro i granata tra le cui file è da poco arrivato il suo amico Zito: “Con Antonio abbiamo perso un giocatore importante, però ora ha fatto la sua scelta. Gli faccio un imbocca al lupo, magari non dalla prossima partita, ma da quella successiva. Noi siamo amici, però io ci tengo a batterlo in campo. È un derby, penso che qualsiasi calciatore vuole vincere questa partita”.

Dopo l’allenamento di questa mattina in palestra la squadra si ritroverà questo pomeriggio sul campo di Torrette di Mercogliano agli ordini di mister Tesser.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com