Tesser: «L’Avellino a Brescia deve puntare alla vittoria»

Lunedì 29 Febbraio 2016 13:05 Red.
Stampa

Attilio Tesser, allenatore dell'AvellinoAVELLINO – “Il Brescia è una squadra molto aggressiva, molto offensiva, ma ti lascia anche degli spazi, e a questo punto devi tu essere bravo ad andare a far male, a limitare tutto il potenziale offensivo che hanno loro e a saper approfittare di qualche situazione che possono lasciarti. Bisogna quindi avere grande equilibrio ma anche la consapevolezza che qualche occasione possiamo e dobbiamo saperla sfruttare”.

Presenta così l’allenatore dell’Avellino Tesser, nel corso della conferenza stampa al termine della rifinitura di questa mattina, la gara di domani sera in programma, alle 20.30, allo stadio Rigamonti contro il Brescia di Boscaglia. All’andata finì 3-3 al termine di un incontro molto combattuto. Che succederà domani? Il tecnico di Montebelluna ha le idee chiare e carica a dovere i suoi uomini soprattutto sul piano psicologico: “Vogliamo andare a Brescia e fare una partita importante. Anche noi vogliamo vincere. Siamo consapevoli che questo è un momento molto importante del campionato in cui dobbiamo sbagliare il meno possibile ed in ogni partita, lo stiamo vedendo, ci dobbiamo esprimere al massimo del nostro potenziale. L’obiettivo è quello di fare più punti possibile, e questo lo dico senza voler fare proclami, sto con i piedi per terra. Andiamo a Brescia contro una squadra che ci sta davanti, una squadra che sta facendo molto bene, però poi la mia squadra deve puntare a giocare per vincere. Per vincere, dico, nella mentalità, nel pensiero, nella volontà, nella determinazione, nella fiducia: poi tra questo e farlo spero che sia una cosa realizzabile, l’obiettivo è comunque quello, non lo dico da spaccone, andiamo a Brescia per vincere, ma con l’obiettivo che dobbiamo avere nel nostro cuore, nella nostra testa”.

In partenza per la Lombardia 23 calciatori. Questa, infatti, è la lista dei convocati: portieri, Frattali, Offredi, Bianco; difensori, Biraschi, Chiosa, Jidayi, Migliorini, Nica, Pisano, Pucino, Visconti; centrocampisti, Arini, Bastien, D’Angelo, D’Attilio, Gavazzi, Paghera, Sbaffo; attaccanti, Castaldo, Insigne, Joao Silva, Mokulu, Tavano.

Ad arbitrare la partita sarà il signor Renzo Candussio della sezione di Cervignano del Friuli che sarà coadiuvato dagli assistenti Pietro Dei Giudici della sezione di Latina e Giuseppe Opromolla della sezione di Salerno. Quarto uomo, Gianluca Aureliano della sezione di Bologna.  Queste le probabili formazioni:

Brescia (4-2-3-1): Minelli, Venuti, Lancini, Antonio Caracciolo, Coly, Mazzitelli, Martinelli, Kupisz, Morosini, Embalo, Gejio. Allenatore: Boscaglia.

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Pisano, Biraschi, Jidayi, Nica; Gavazzi, Paghera, D’Angelo; Bastien; Tavano, Joao Silva. Allenatore: Tesser.

Dopo la gara di domani sera la squadra resterà in ritiro nel Bresciano dove sosterrà la seduta di mercoledì per poi fare rientro in serata ad Avellino.