www.giornalelirpinia.it

    23/08/2019

Tesser: «A Lanciano con gli uomini contati, ma niente alibi»

E-mail Stampa PDF

TesserAVELLINO – “È un’altra partita importante come lo era quella di sabato scorso a Vercelli, come lo era quella di prima. È chiaro che alla fine del campionato tutti i punti sono importanti e soprattutto contro squadre che sono dietro di te pesano il doppio, questo è evidente. Non si tratta quindi di caricare di responsabilità ma di essere responsabili e di fare una partita di grandissima concentrazione, determinazione e, aggiungo, fiducia in noi. È vero, siamo contati ma con i ragazzi ho parlato chiaro: niente alibi. A Lanciano, come è già a successo a Vercelli, dovremo affrontare una gara particolarmente difficile contro una squadra che non ti farà sconti e che è alla disperata ricerca dei punti salvezza”.

Va subito al sodo il tecnico dell’Avellino Tesser nel presentare, nel corso della conferenza stampa di questa mattina, la gara di domani, seconda trasferta consecutiva dopo Vercelli, in programma allo stadio Guido Biondi di Lanciano.

“Loro godono di ottima salute. Lo si è visto chiaramente nel secondo tempo contro il Cagliari che hanno dominato ed il pareggio sta strettissimo. Noi – spiega ancora Tesser – arriviamo a questa gara incerottati, ma dovremo comunque essere in grado di fare la nostra gara con la determinazione e la concentrazione che partite del genere richiedono. Dobbiamo rispondere da Avellino e giocare secondo le nostre possibilità”.

Dall’infermeria non arrivano proprio buone notizie circa gli infortuni di Castaldo, Tavano, Pisano e Rea. Tutta da valutare la gestione del rientro di Jidayi e Arini. Non utilizzabile allo stato attuale. Sbaffo che, in ogni caso, partirà con il gruppo per l’Abruzzo. C’è poi la squalifica di Paghera. Insomma, un bel po’ di problemi cui Tesser dovrà in qualche modo tentare di dare una risoluzione.

Aggiornamento del 29 aprile 2016, ore 14.47 – Allenamento di rifinitura questa mattina, a porte chiuse, al Partenio-Lombardi. Il tecnico Tesser, per la sfida di domani contro la Virtus Lanciano (ore 15), ha convocato 19 calciatori, fatta eccezione per Paghera (squalificato), Castaldo, Pisano, Rea, Tavano e Migliorini (infortunati). Portieri: Frattali, Offredi, Bianco. Difensori: Biraschi, Chiosa, Jidayi, Nica, Pucino, Visconti. Centrocampisti: Arini, Bastien, D’Angelo, D’Attilio, Gavazzi, Sbaffo. Attaccanti: Insigne, Joao Silva, Mokulu, Ventola.

Arbitro di Lanciano-Avellino sarà Daniele Martinelli della sezione di Roma 2. Assistenti,  Alessandro Raparelli della sezione di Albano Laziale ed Enrico Caliari della sezione di Legnago. Quarto uomo, Francesco Fourneau della sezione di Roma 1. Queste le probabili formazioni:

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Biraschi, Chiosa, Jidayi, Visconti; D'Angelo, Arini, Gavazzi; Insigne; Mokulu, Joao Silva. Allenatore: Tesser.

Lanciano (4-3-2-1): Cragno; Salviato, Aquilanti, Amenta, Di Matteo; Bacinovic, Vitale, Rocca; Marilungo, Di Francesco; Ferrari. Allenatore: Maragliulo.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com