www.giornalelirpinia.it

    23/08/2019

Tesser: «Nessun calo di tensione, contro il Como conquistiamo i punti salvezza»

E-mail Stampa PDF

TesserAVELLINO – “Se pensiamo che quella con il Como sia una partita scontata siamo fuori strada. È da lunedì che dico ai miei giocatori dell’importanza di questa partita, anche perché purtroppo la matematica ci dice ancora che dobbiamo conquistare dei punti e questo è l’obiettivo principale da raggiungere. Poi c’è il discorso dell’orgoglio. L’orgoglio non ce l’ho soltanto una partita all’anno, quando serve, l’orgoglio lo devo avere tutto l’anno dal primo minuto con il piacere di indossare la maglia dell’Avellino. Ci deve dunque essere la voglia di fare bene, con quella concentrazione che ci ha consentito di fare dei punti importanti in questa partite. Ci manca ancora un passetto, quel passetto lo dobbiamo fare domani. Ci sarà da combattere, di fronte avremo una squadra che non ha sì motivazioni se non quella di mettersi in mostra per il prossimo campionato. Noi comunque non dobbiamo permetterci cali di tensione e di concentrazione”.

Questo, in sintesi, il Tesser-pensiero snocciolato dinanzi a taccuini e microfoni nel corso della conferenza stampa di presentazione della terzultima gara di campionato, quella contro il Como già retrocesso in Lega Pro, in programma domani, alle 15:00, al Partenio-Lombardi. Come già successo nelle precedenti partite ancora ci sono problemi circa l’impiego dei vari Mokulu, Gavazzi, Castaldo, Paghera e naturalmente i dubbi saranno sciolti all’ultimo momento. Assenti, oltre lo squalificato Biraschi, gli infortunati Tavano, Rea e Migliorini. Per intanto, il pensiero del tecnico di Montebelluna va anche all’impegno che vedrà domani pomeriggio, subito dopo l’incontro tra Avellino e Como, la Sidigas Avellino in campo in gara 1 play off contro Pistoia: “In bocca al lupo a Pino Sacripanti, un grande amico, una grande persona, e alla Scandone che rappresenta tutta Avellino e tutta l’Irpinia, ed è molto bello che lo sport avellinese sia ad un così alto livello”.

Ventuno i calciatori convocati: portieri, Frattali, Offredi, Bianco; difensori, Chiosa, Jidayi, Nica, Pisano, Pucino, Visconti; centrocampisti, Arini, Bastien, D’Angelo, D’Attilio, Gavazzi, Paghera, Sbaffo; attaccanti, Castaldo, Insigne, Joao Silva, Mokulu, Ventola.

A dirigere domani Avellino-Como sarà Valerio Marini della sezione di Roma. Assistenti, Pietro Dei Giudici della sezione di Latina e Giuseppe Opromolla della sezione di Salerno. Quarto uomo, Vincenzo Fiorini della sezione di Frosinone. Queste le probabili formazioni:

AVELLINO (4-3-1-2): Frattali; Nica, Jidayi, Chiosa, Visconti; Arini, D’Angelo, Bastien; Insigne; Castaldo, Joao Silva. Allenatore: Tesser.

COMO (3-5-2): Scuffet; Ambrosini, Cassetti, Casasola; Marconi, Basha, Barella, Cristiani, Cech; Lanini, Ganz. Allenatore: Cuoghi.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com