www.giornalelirpinia.it

    23/08/2019

Toscano: «Il Verona è la squadra ammazza campionato, ma l’Avellino c’è»

E-mail Stampa PDF

Il tecnico dell'Avellino, ToscanoAVELLINO – “Siamo consapevoli della squadra che abbiamo di fronte ma anche convinti delle possibilità che abbiamo e che possiamo esprimere sul campo. La squadra sta cercando la sua identità, il suo equilibrio, stiamo attraverso un processo di crescita, dobbiamo dimostrare su un campo importante come quello di domani che l’Avellino c’è”: appare tranquillo, ma nello stesso tempo deciso, il tecnico dell’Avellino Mimmo Toscano nella conferenza stampa di presentazione della gara che l’Avellino affronterà domani in trasferta allo stadio Bentegodi di Verona.

La squadra di Fabio Pecchia è, senza dubbio, la più attrezzata della categoria. Pisano, Bessa, Maresca, Ganz, Luppi, Pazzini e Siligardi sono solo alcuni nomi di una rosa stellare per la B. Gli scaligeri saranno sicuramente privi dell’infortunato Pazzini e dello squalificato Andrea Caracciolo.

Gli irpini troveranno al proprio cospetto una compagine arrabbiata per il deludente inizio di campionato durante il quale il Verona ha raccolto solo quattro punti. Pochi per il blasone e le potenzialità dei veneti. Curiosità: l’Hellas affronterà la terza squadra campana consecutivamente dopo aver impatto a Salerno per 1-1 ed aver perso a Benevento per 2-0.

“Forse con un po’ di fortuna – spiega ancora Toscano – potevamo aver qualche punto in più in classifica avendo un po’ più di coraggio, cosa che ci sta mancando in questo momento. Vedo però – e questo mi fa ben sperare – che la squadra ha voglia di regalare ai tifosi e di regalarsi la prima vittoria. Questo è periodo giusto in cui la squadra può dimostrare di avere qualità. Mi auguro che l’Avellino giochi da squadra contro una avversario che ha costruito un organico ammazza campionato. Aggiungo, comunque, che partite impossibili non ce ne sono, soprattutto nel campionato di serie B.”

Toscano, dopo l’allenamento di rifinitura di questa mattina, ha convocato 22 calciatori fatta eccezione per D’Attilio, Frattali, Lasik, Migliorini, Molina e Tassi. Portieri,  Radunovic, Offredi; difensori, Diallo, Djimsiti, Donkor, Gonzalez, Jidayi, Perrotta; centrocampisti, Asmah, Belloni, Crecco, D’Angelo, Gavazzi, Omenga, Paghera; attaccanti, Ardemagni, Bidaoui, Camarà, Castaldo, Mokulu, Soumarè, Verde.

Ad arbitrare l’incontro sarà Lorenzo Illuzzi della sezione di Molfetta, assistito da Daniele Bindoni della sezione di Venezia e Orlando Pagnotta della sezione di Nocera Inferiore). Quarto uomo, Pierantonio Perotti della sezione di Legnano. Queste le probabili formazioni:

Verona (4-3-3): Nicolas; Souprayen, Cherubin, Bianchetti, Pisano; Romulo, Fossati, Bessa; Luppi, Ganz, Siligardi. Allenatore: Pecchia.

Avellino (3-5-2): Radunovic; Diallo, Gonzalez, Djimsiti; Belloni, Paghera, Gavazzi, D’Angelo, Asmah; Castaldo, Mokulu. Allenatore: Toscano.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com