www.giornalelirpinia.it

    14/12/2019

Mokulu: «Stiamo crescendo, contro il Pisa dobbiamo pensare solo a vincere»

E-mail Stampa PDF

MokuluAVELLINO –  “Dopo la partita ho ricevuto tanti messaggi da parte dei tifosi dell’Avellino, dai tifosi pure di Carpi e di altre squadre. La cosa mi fa piacere. Non ho messo questa foto per fare una polemica, volevo solo dire i miei pensieri. Ero a dieci metri dal pubblico ed ho sentito le cose che dovevo sentire, se poi dicono che non è vero sono cose loro, non sono qua per inventare le cose. Rispetto l’arbitro, non è un suo problema educare i tifosi, ma pensiamo alla prossima partita”: parte da quanto successo nel finale di gara di domenica a scorsa a Carpi l’analisi Benjamin Mokulu, l’attaccante congolese naturalizzato belga che sul proprio profilo Instagram ha fatto riferimento agli insulti razzisti piovutigli addosso dalle tribune del Cabassi, rispondendo alle domande dei giornalisti nel corso della conferenza stampa tenuta al termine della ripresa degli allenamenti.

Lo spirito, comunque, non è polemico ed il pensiero va subito al prossimo impegno, quello di sabato prossimo contro il Pisa allo stadio Partenio-Lombardi: “Stiamo crescendo rispetto a quattro, cinque settimane fa, speriamo di continuare così. A Carpi non è che abbiamo giocato proprio bene, però abbiamo messo in campo l’atteggiamento giusto, potevamo vincere questa partita con un po’ più di serenità. Spero sabato prossimo di fare un’altra prestazione a questo livello, ci sono ancora tante partite, i gol arriveranno. Dobbiamo pensare che siamo in una situazione un po’ delicata però dobbiamo solo pensare a vincere questa partita, giocando bene o giocando male dobbiamo vincere e conquistare i punti che ci servono”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com