www.giornalelirpinia.it

    23/08/2019

Sibilia ricorda Raciti e Licursi: «Il calcio sia sempre e ovunque rispetto e fratellanza»

E-mail Stampa PDF

Cosimo SibiliaROMA - "Ricordo con commozione la figura dell'ispettore capo di Polizia Filippo Raciti, colpito a morte esattamente dieci anni fa dalla violenza ultras, in una notte folle e drammatica che purtroppo ha lasciato un segno indelebile in tutti noi".

Lo dichiara attraverso una nota Ansa il senatore di FI Cosimo Sibilia, presidente della Lega Nazionale Dilettanti. "In questo giorno triste - aggiunge - voglio ricordare anche la figura di Ermanno Licursi, dirigente quarantaquattrenne della Sammartinese, ucciso il 27 gennaio 2007 nel corso di una rissa negli spogliatoi dello stadio di Luzzi nella provincia di Cosenza, che con coraggio provò a sedare. Il mio pensiero e il mio abbraccio vanno alle famiglie di questi due eroi. Ed è anche nel ricordo commosso del sacrificio di Raciti e Licursi che la Lega Nazionale Dilettanti si impegna quotidianamente per combattere ogni forma di violenza e discriminazione. Il calcio sia sempre e ovunque rispetto e fratellanza".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com