www.giornalelirpinia.it

    22/11/2017

Novellino: «Contro il Brescia in campo con la voglia giusta, ora in palio ci sono i punti»

E-mail Stampa PDF

NovellinoAVELLINO – “L’ansia positiva c’è da parte di tutti, quella di partire bene: è chiaro che per la  prima c’è voglia di far bene, di là c’è un allenatore di categoria, esperto. Il Brescia è una squadra giovane, ancora in fase di costruzione, ma sono convinto di dover guardare solo in casa nostra e proseguire sulla falsa riga del finale della passata stagione. Al di là di questo, la condizione non è ancora ottimale ma iniziamo un campionato, sono curioso come tutti voi, per noi è importante soffrire meno dell’anno scorso. Domani è subito una verifica di tutto quello che abbiamo fatto fino adesso. Adesso ci sono i punti in palio, punti importanti per noi. Inizia ora il campionato e bisogna andare sul campo con quella passione e quella voglia giusta, quella che c’ho io e che sono sicuro hanno anche i ragazzi”.

Presenta così Walter Novellino la prima di campionato che l’Avellino giocherà in casa, con inizio alle 20.30, contro il Brescia di Boscaglia. Si riparte, dunque, come l’anno scorso, contro le rondinelle: era il 27 di agosto, finì 1-1 con reti di Caracciolo e di Castaldo.

Per il tecnico di Montemarano, al secondo anno alla guida dell’Avellino, le responsabilità soprattutto verso la sua gente, la gente d’Irpinia, sembrano ora maggiori: “Le responsabilità nel lavoro bisogna averle. Non sono il tipo di trovare delle scusanti, non ho mai trovato niente di facile. Ho sempre costruito, costruito, costruito…Credo che abbiamo operato bene, noi abbiamo costruito una squadra importante per soffrire meno, di bravi ragazzi innanzi tutto, di giocatori che hanno voglia di fare bene. C’è l’emozione, ma siamo pronti. S’inizia a scalare la montagna. Ci sono i presupposti per fare bene. Ci sono 22 giocatori che possono darci delle belle soddisfazioni. Sono contento di loro. La società ha operato bene. Questo è l’Avellino che a me piace. È chiaro, comunque, che se arriva Neymar è un’altra cosa…Mah, sono sicuro che qualcuno arriverà”.

Sono 19 i calciatori convocati per la sfida contro i lombardi: portieri, 22 Lezzerini, 1 Radu; difensori, 13 Falasco, 5 Kresic, 27 Laverone, 3 Marchizza, 6 Migliorini, 15 Ngawa, 2 Pecorini, 29 Rizzato, 16 Suagher; centrocampisti, 8 D’Angelo, 14 Di Tacchio, 18 Lasik, 17 Molina, 21 Morosini, 4 Moretti, 20 Paghera; attaccanti, 9 Ardemagni, 19 Asencio, 7 Camarà, 10 Castaldo.

Ad arbitrare l’incontro sarà Valerio Marini della sezione di Roma 1 che sarà coadiuvato da Mauro Galetto della sezione di Rovigo e Mattia Scarpa della sezione di Reggio Emilia. Quarta uomo, Matteo Proietti della sezione di Terni. Queste le probabili formazioni:

Avellino (4-4-1-1): Lezzerini; Laverone, Migliorini, Suagher, Rizzato; Molina, Di Tacchio, D’Angelo, Lasik; Castaldo, Ardemagni. Allenatore: Novellino.

Brescia (3-5-2): Gagno; Somma, Meccariello, Lancini E.; Semprini, Bisoli, Ndoj, Cattaneo, Coly; Torregrossa, Caracciolo. Allenatore: Boscaglia.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com