www.giornalelirpinia.it

    20/01/2018

Taccone a tutto campo: «Sono pronto al confronto, non scappo da Avellino»

E-mail Stampa PDF

Walter TacconeAVELLINO – Acque agitate in casa Avellino. A seguito dei rumors sui movimenti societari degli ultimi tempi il massimo dirigente del sodalizio biancoverde ha tenuto, questa mattina, una conferenza nella sala stampa dello stadio Partenio-Lombardi. Ecco alcuni passaggi significativi delle dichiarazioni rese. Sulla debitoria della società: “Abbiamo una esposizione nella media. Abbiamo sempre onorato i nostri impegni e continueremo a farlo. Le cifre? Abbiamo un “debito”, fisiologico per una società di serie B, intorno ai sei milioni che, ripeto, onoreremo come sempre fatto”.

Su Angelo Ferullo, nuovo socio: “Ferullo ha acquistato, al costo nominale, il 15% della società. L’imprenditore di Anzio ha apportato alle casse dell’Avellino tra la scorsa stagione e l’attuale, un milione di euro in formula rateale tramite sponsor. Le critiche nei suoi confronti sono assolutamente ingenerose. Ferullo, per il momento, ha rifiutato il ruolo di amministratore per evitare ulteriori rimostranze da parte della piazza. In futuro potrebbe acquisire altre quote. Sul punto attenderemo che vengano rese solide alla piazza le buone intenzioni di Ferullo rispetto all’Avellino calcio”.

Sull’ingresso di altri nuovi soci: “Sono aperto ad ingressi ulteriori in società. Sono aperto a qualsiasi soluzione. Il punto fermo è che io manterrò comunque delle quote, anche di minoranza. I costi di gestione? Chi entra deve sapere che è necessario, per ogni stagione, un esborso dei soci di circa un milione e mezzo di euro”.

Sugli obiettivi stagionali ed il calciomercato: “Io punto ai play off. In questo senso devo dire che il clima avvelenato non favorisce l’arrivo in Irpinia di calciatori di primo piano”.

Sulla vicenda legata a Catanzaro-Avellino del maggio 2013: “Siamo serenamente in attesa delle decisioni della Procura federale. Il mio nome e quello del direttore sportivo non compaiono in nessuna intercettazione né telefonica né ambientale. Ho conosciuto l’allora presidente del Catanzaro solo cinque minuti prima di quella partita. Non ho nessuna preoccupazione al riguardo. Posso metterci la mano sul fuoco”.

Sulla costruzione del nuovo stadio: “Ferullo mi ha parlato di un gruppo londinese interessato al progetto. Io, personalmente, ho incontrato due gruppi italiani interessati al progetto. Spero non resti una chimera”.

Sulla contestazione dei tifosi con particolare riferimento all’ultimo comunicato diramato dal direttivo della Curva Sud: “Speravo di avere qualche esponente della Curva Sud oggi in sala stampa. Preferirei avere un colloquio diretto con le persone. Non essere destinatario di comunicati e striscioni. Sono pronto al confronto con tutti. Io sono e resto avellinese. Non intendo scappare dalla mia città”.

Proprio il direttivo della Curva Sud ha convocato  una conferenza stampa nella mattinata di domani, giorno di Frosinone-Avellino. Questo pomeriggio è in programma la conferenza stampa dell’allenatore Walter Novellino.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com