www.giornalelirpinia.it

    15/10/2018

L’Avellino doma la Ternana e torna alla vittoria

E-mail Stampa PDF

Asencio e Bidaoui (fonte Us Avellino)

Marcatori: 25’ pt Asencio, 9’ st Bidaoui, 48' st Tremolada

AVELLINO-TERNANA 2-1

AVELLINO (4-4-2): Radu; Ngawa, Migliorini, Marchizza, Rizzato (29’ st Pecorini); Molina, D’Angelo, Di Tacchio, Bidaoui; Asencio (25’ st Castaldo), Ardemagni (39’ st Falasco). A disposizione: Iuliano, Lezzerini, Moretti, Kresic, Camarà, Gavazzi, Paghera. Allenatore: Novellino.

TERNANA (4-3-1-2): Plizzari; Ferretti (32’ st Taurino), Marino, Valjent, Favalli (25’ st Zanon); Varone (1’ pt Tiscione), Paolucci, Angiulli; Tremolada; Albadoro, Finotto. A disposizione: Bleve, Sala, Vitiello, Signorini, Candellone, Moltalto, Bombagi, Bordin, Capitani. Allenatore: Pochesci.

Arbitro: Piscopo di Imperia. Guardalinee: Pasquale Capaldo di Napoli e Giovanni Colella di Crotone. Quarto uomo, Niccolò Baroni di Firenze.

Ammoniti: 39’ pt Paolucci e Di Tacchio.

Recuperi: 0’più 3’.

AVELLINO  –  L'Avellino batte nell'ultima gara del girone di andata la Ternana e torna alla vittoria che mancava dal 24 ottobre scorso (1-0 con la Pro Vercelli). Una vittoria che non solo aggiunge nel paniere tre punti preziosi ai fini di una classifica che si andava facendo sempre più pericolosa ma che soprattutto fa morale e che in qualche modo allontana una crisi che sembrava incombere come una sorta di spada di Damocle su società, squadra e allenatore. Ora viene la pausa. Si riprenderà il prossimo 20 gennaio con la prima di ritorno in programma in trasferta in quel di Brescia. Viene anche il mercato di gennaio e sicuramente, se si fa riferimento alle dichiarazioni di questa giorni dei vertici societari, qualcosa succederà. Vedremo.

Prima dell’inizio del match il presidente Walter Taccone, insieme con il centrocampista Francesco Di Tacchio, ha consegnato al sindaco di Parete, Luigi Pellegrino, e a Massimo Nugnes, presidente della Frocalcio San Luciano Accademy una maglia dell’Avellino da destinare a Luigi, il quattordicenne colpito da un proiettile vagante alla vigilia di Natale che si sarebbe dovuto aggregare all’under 15 del club biancoverde. Sulla pagina facebook dell'Us Avellino il video con la consegna della maglia.

La cronaca – Ospiti subito in avanti con l’intento di colpire a freddo, fuori la conclusione di Favalli al 2’ pt. L’Avellino risponde affidandosi per ora alle ripartenze sulle fasce di Bidaoui e Molina. Proprio il tornante destro, servito da Asencio, va alla conclusione in piena area al 9’ pt, palla abbondantemente alta. Continui i capovolgimenti di fronte in questa fase iniziale della partita che si assesta comunque sui binari di un sostanziale equilibrio. Al 19’ tiro violento dalla distanza di Tremolada, palla sulla traversa. Le squadre si controllano a vicenda badando al sodo e chiudendo tutti gli spazi. Al 25’ pt Avellino in vantaggio con Asencio che, imbeccato da Bidaoui, fa fuori Plizzari con un rasoterra peraltro toccato all’ultimo momento da Valjent. Prova a reagire la Ternana riversandosi in avanti ma esponendosi nel contempo al contropiede dei padroni di casa. Al 39’ pt prima ammonizione della gara per Paolucci autore di un fallo su Di Tacchio. Si spegne la reazione della Ternana nel finale di tempo che si chiude con l’Avellino in vantaggio per 1-0.

Ripresa – Ad inizio di ripresa Tiscione rileva Varone nelle file della Ternana che ora si schiera con il 4-2-3-1. Gli umbri appaiono intenzionati a dare consistenza alla propria manovra offensiva per cercare di conquistare subito il gol del pareggio. Ma è l’Avellino, al 6’ st, a rendersi pericoloso con Bidaoui la cui conclusione viene parata in due tempi da Plizzari. E al 9’ st con la classica azione di contropiede l’Avellino raddoppia con Bidaoui servito alla perfezione da Molina. La Ternana accusa il colpo e fa ora più fatica ad impostare la propria manovra. L’Avellino per contro gioca in scioltezza e, al 20’ st, ci prova ancora Bidaoui ad andare a segno, ma la sua conclusione è parata da Plizzari. Al 25’ st inizia la gara di Castaldo che rileva Asencio mentre nella Ternana Zanon sostituisce Favalli. Al 29’ st tiro dalla distanza di Tiscione, para Radu senza difficoltà. Seconda  sostituzione nell’Avellino al 29’ st con Pecorini che va in campo al posto di Rizzato. La gara sembra avviarsi verso l’epilogo con i padroni di casa in grado di controllare gli ultimi tentativi di reazione degli umbri. Al 32’ st terza sostituzione nelle file della Ternana: fuori Ferretti, dentro Taurino. Al 35’ st ancora un’occasione per l’Avellino con Bidaoui la cui conclusione a giro è troppo debole. Ci prova al 37’ st Tremolada ma il suo tiro è deviato in angolo da Radu. Al 39’ Falasco in campo al posto di Ardemagni. Tre i minuti di recupero. Arriva sul finale il gol della Ternana con una violenta conclusione di Tremolada all'incrocio dei pali. Avellino 2-Ternana 1.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com