www.giornalelirpinia.it

    12/12/2019

Bucaro: «Budoni squadra tosta, in campo con la giusta mentalità»

E-mail Stampa PDF

Giovanni BucaroAVELLINO – “È una sfida che nasconde molte insidie, andiamo ad affrontare una formazione molto attrezzata e che al di là di qualche incertezza ha confermato di poter fare bene. È una squadra tosta, come la gente di quella terra, e dovremo farci trovare pronti sul piano mentale prima ancora che su quello tecnico. Ribadisco, con il mio staff stiamo vedendo tante partite del nostro girone e mi sento di confermare quanto detto in precedenza, ovvero che ci sono molte società attrezzate per campionati di medio-alto livello”.

Così il neo allenatore Giovanni Bucaro presenta la gara che l’Avellino affronterà domenica prossima contro il Budoni nella prima delle due trasferte in terra di Sardegna valevole per la 16esima giornata del campionato di serie D, girone G (l’altra è in programma il 16 dicembre contro il Torres dopo il turno infrasettimanale casalingo di mercoledì prossimo con la Lupa Roma).

Un giudizio sul primo approccio con la squadra: “Al momento non cerchiamo di stravolgere molto, stiamo inserendo dei concetti che pian piano spero vengano appresi fino a venire metabolizzati. Ma serve tempo. Le palle inattive? Indipendentemente dai goal presi dalla squadra in questa maniera, le alleno a prescindere sia a favore che contro. In campionati come questo, dove sono i dettagli a fare la differenza, sono importantissime”.

Non sarà della gara Parisi mentre al gruppo si è appena aggiunto, proveniente dal Campobasso, l’argentino Franco Da Dalt, classe 1987: “Le regole sugli under ci impongono dei ragionamenti sulla formazione da schierare - ha spiegato Bucaro - e mi riservo questi due giorni per scogliere le ultime riserve. Da Dalt? Non voglio parlare di mercato perché sono concentrato sulla gara, ma credo che i giocatori che arriveranno dovranno essere in grado di alzare il livello tecnico della squadra, indipendentemente dal modulo. Da Dalt è uno di questi”.

Arbitro dell’incontro sarà il signor Simone Piazzini della sezione di Prato che sarà coadiuvato dai guardalinee Matteo Besozzi della sezione di Sondrio e Luca Landoni della sezione di Milano. Queste le probabili formazioni:

Budoni (4-4-2): Donini; Santoro, Murgia, valerio, Pantano; Varela, Varrucciu, P. Scanu, Raimo; Villa, Spano. Allenatore: Cerbone.

Avellino (4-4-2): Pizzella; Patrignani, Morero, Dondoni, Mithra; Tribuzzi, Gerbaudo, Maturte, Carbonelli; Sforzini, De Vena. Allenatore: Bucaro.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com