www.giornalelirpinia.it

    26/08/2019

L’Avellino batte la capolista Lanusei ed ora pensa alla rimonta

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio7_lanuse-av.jpgMarcatori: 31’ pt De Vena (rigore), 41’ st Tribuzzi

LANUSEI-AVELLINO 0-2

LANUSEI (4-3-3): La Gorga; Kovadio, Congiu, Esposito, Carta; Nannini, Ladu, Demontis (1' st Likaxhiu); Quatrana (28' st Chiumarulo), Bernardotto, Sicari (6' st Floris). A disposizione: Chingari, Bonu, Righetti, Girasole, Jo. Tenkorang, Mastromarino. Allenatore: Gardini.

AVELLINO (4-3-3): Viscovo; Dionisi, Morero (3’ pt Capitanio), Dondoni, Parisi; Buono (19’ st Carbonelli), Di Paolantonio (24’ st Matute), Da Dalt (40' st Ciotola); Tribuzzi, De Vena, Alfageme (8’ st Gerbaudo). A disposizione: Lagomarsini, Betti, Omohonria. Allenatore: Bucaro.

Arbitro: Antonino Costanza della sezione di Agrigento. Guardalinee: Simone De Nardi di Conegliano e Michele Collavo di Treviso.

Ammoniti: 31’ pt Congiu, 44’ pt Da Dalt, 46’ st Matute

Recuperi: 2’ pt’ più 7’.

Note: angoli 3-0.

LANUSEI (Nuoro)  – L'Avellino si fa corsaro, espugna il Lixius e si porta a sette punti dalla capolista Lanusei alla sua prima sconfitta interna in questo campionato. La squadra di Bucaro ha capitalizzato al massimo il vantaggio conquistato su rigore poco dopo la mezz'ora del primo tempo e si appresta ora ad affrontare con il giusto spirito i prossimi appuntamenti che potrebbero contrassegnare significativamente quella che si preannuncia come una possibile rimonta da qui alla fine del campionato. E questo ad incominciare dal prossimo turno, quello infrasettimanle di mercoledì in programma al Partenio-Lombardi contro il Flaminia, e, ancora di più, dalla nuova trasferta in terra sarda, domenica prossima, contro il Sassari Latte Dolce, secondo in classifica con i suoi 54 punti, tre in meno del Lanusei, che rimane primo, 1 in più del Trastevere, e 4 in più dell'Avellino. Una vittoria, quella di oggi, che ha ridato fiducia a tutto l'ambiente biancoverde, innanzi tutto alla squadra che, una volta in vantaggio, è apparsa più determinata e concreta.

La cronaca – Subito in salita l’inizio di gara per l’Avellino che deve, al 3’ pt, deve fare a meno del suo capitano Santiago Morero per un problema al ginocchio destro: al suo posto in campo ci va Capitanio. Al 7’ pt buona occasione per l’Avellino con Tribuzzi in fuga che, però, si fa anticipare da La Gorga. È l’Avellino, in questo avvio di gara, a dettare i ritmi del gioco con il Lanusei costretto sulla difensiva. Ma sono i sardi, all’11’pt, a colpire il palo con Bernardotto lesto ad approfittare di un erroraccio di Dondoni a centrocampo. Al 13’ pt altro palo centrato in pieno sempre da Bernardotto dopo un ennesimo svarione difensivo della retroguardia irpina. Al 17’ pt nuovo pericolo portato in area biancoverde dal solito Bernardotto, a contrastarlo niente meno ci va Alfageme. Avellino ora in evidente difficoltà. Al 26’ pt salva Viscovo la propria portando riuscendo a respingere di piede una conclusione ravvicinata ancora una volta di Bernardotto, autentica, a questo punto, spada di Damocle per la difesa dell’Avellino in evidente difficoltà. Al 31’ pt arriva, però, la svolta della partita: calcio di rigore per l’Avellino per un fallo di mano di Congiu su tiro di Di Paolantonio. Cartellino giallo per il difensore sardo. Sul dischetto ci va De Vena che segna il gol dell’1-0 portando a 16 il suo bottino personale in questo campionato. Sembra accusare il colpo il Lanusei, finora imbattuto tra le mura amiche. Al 44’ pt ammonito Da Dalt. Due i minuti di recupero. Si va al riposo con l’Avellino in vantaggio per 1-0.

Ripresa – Likaxhiu in campo nelle file del Lanusei al posto di Demontis ad inizio di secondo tempo. Squadre che si controllano in questo avvio di ripresa a centrocampo. Al 6’ st nuova sostituzione per i sardi con Floris che rileva Sicari. All’8’ st finisce la partita di Alfageme, in campo viene schierato Gerbaudo. Aumenta la pressione dei padroni di casa in cerca del gol dell’1-1. Occasione per il Lanusei al 12’ st dopo una grossa mischia in area biancoverde, libera Gerbaudo. Stessa situazione, un minuto dopo, con un colpo di testa di Congiu che finisce fuori. Prova a reagire l’Avellino in fase di ripartenza, ma sono pochi gli spazi a disposizione. Pronto ad entrare Carbonelli che, al 19’ st,  rileva Buono. Lanusei ancora in avanti, al 20’ st, con Quatrana, alta sulla traversa la conclusione. Salva al 23’ st il risultato Viscovo che con il piede  respinge una pericolosa conclusione del solito Bernardotto. Matute in campo al 24’ st al posto di Di Paolantonio.  Non ci sta la capolista a perdere.  Al 28’ st Gardini richiama in panchina Quatrana e schiera al suo posto Chiumarulo. Siamo alla mezz’ora della ripresa: l’Avellino soffre ma è intenzionato a difendere a denti stretti il prezioso vantaggio. Al 34’ st tenta la girata a volo in area irpina Chiummarulo, palla fuori. Occasione anche per l’Avellino, al 37’ st, per il neo entrato Carbonelli il cui tiro dalla distanza è però fuori. Al 40’ st Bucaro manda in campo Ciotola al posto di Da  Dalt. Subito dopo arriva il raddoppio dell’Avellino con Tribuzzi che approffita di un errore del portiere di casa e mette dentro a porta vuota. Esultano i tifosi biancoverdi presenti sugli spalti dello stadio Lixius. Scaramucce in campo subito sedate dall’arbitro Costanza. Non finiscono le emozioni nel finale di gara: al 45’ st rigore per il Lanusei per un fallo di mano di Parisi. Ammonito Matute. Cinque i minuti d recupero. Calcia il rigore Floris, si esibisce in un grande intervento il portiere Viscovo che salva la sua porta. Non cambia il risultato: l’Avellino vince e si porta ora a sette punti dalla vetta. In aggiornamento...

Le dichiarazioni dell’allenatore Giovanni Bucaro - "Venire qui e fare risultato non era facile, ma ci abbiamo creduto dal primo all'ultimo minuto ed abbiamo vinto, di cuore e di sofferenza. Abbiamo riacceso la fiammella della speranza, noi dobbiamo fare il nostro lavoro e continuare su questa strada, sperando anche in qualche risultato favorevole".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com