www.giornalelirpinia.it

    17/11/2019

L’Avellino batte il Monterosi e continua la rincorsa

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio7_av-monterosi.jpg

Marcatori: 31’ pt Proia, 43’ pt Mentana, 4’ st Alfageme

AVELLINO-MONTEROSI  2-1

AVELLINO  (4-4-2): Viscovo; Betti, Dionisi, Dondoni (7' st Morero), Parisi; Da Dalt (44' st Ciotola), Matute, Di Paolantonio (11' st Gerbaudo), Alfageme; De Vena (29' st Sforzini), Mentana (20' st Buono). A disposizione: Pizzella, Omohonria, Migliaccio, Capitanio. Allenatore: Cinelli (Bucaro squalificato).

MONTEROSI (4-3-1-2): Frasca (45' pt De Maio); Giannetti (17' st Casimirri), Valentini, Gasperini, Proia (33' st Falasca); Mastrantonio, Pisanu, Pellacani (5' st Rasi); Gabbianelli; Nohman, Gjuci (25' st Boldrini). . A disposizione: Matrone, Sabatini, Francescangeli, Messina. Allenatore: Mariotti.

Arbitro: Michele Delrio di Reggio Emilia. Guardalinee: Andrea Gatti di Gallarate e Stefano Galimberti di Seregno.

Ammoniti: 43’ pt Mentana, 3’ st Proia, 21’ st Gasperini, 49' st Viscovo.

Recuperi: 2’ pt più 5’.

Note: angoli 6-2.

AVELLINO  – L'Avellino batte il Monterosi e continua la sua rincorsa sulla capolista Lanusei che, proprio all'ultimo momento, è riuscita ad imporsi per 3-2 sul Flaminia. Gli irpini ora sono con 56 punti terzi in classfica in compagnia del Trastevere, ad un solo punto di distanza dal Sassari Latte Dolce e sempre a sette dal Lanusei. Prossima gara per i lupi d'Irpinia in trasferta, domenica prossima, contro il Castiadas.

La cronaca – Non c’è spazio per la canonica fase di studio, Avellino e Monterosi si danno subito battaglia e, al 2’ pt, De Vena, imbeccato in area da Alfageme, dopo uno scambio con Parisi, già impegna in una parata a terra il portiere ospite Frasca. Ritmi sostenuti con le due squadre che si danno battaglia a viso aperto e cercano di superarsi a vicenda. Cresce la pressione dei padroni di casa intenzionati a mettere subito il sigillo del vantaggio sulla partita, ma i laziali danno l’impressione di tenere bene il campo e di essere in grado di ripartire in contropiede. Gara, finora, tutto sommato godibile. Al 13’ pt pericolo per la porta di casa con Gjuci che, imbeccato da Gabbianelli, manca d’un soffio la deviazione di testa verso la porta difesa da Viscovo. Gara che si assesta ora sui binari d’un sostanziale equilibrio. Al 22’ pt prima conclusione a rete dell’Avellino con Di Paoloantonio, palla deviata in angolo dal portiere Frasca. Insistono in avanti i biancoverdi che, però, non riescono in alcun modo a capitalizzare questa fase di supremazia territoriale. Il Monterosi appare ben messo in campo ed in grado di controllare la manovra dei padroni di casa e di ripartire in veloci contropiedi tanto che, al 31’ pt, si porta in vantaggio con un preciso diagonale di Proia che lascia letteralmente di stucco il portiere Viscovo. Prova subito a reagire l’Avellino, al 34’ pt alta sulla traversa la conclusione di Di Paolantonio. Al 38’ pt tiro dal limite dell’area grande di Parisi, respinge con i pugni Frasca. Non trova sbocco la manovra irpina che s’infrange puntualmente sul muro eretto dai biancorossi laziali. Ci pensa però al 44’ pt Mentana a mettere a segno con un gran tiro dalla distanza il gol dell’1-1. Grande festa sugli spalti del Partenio-Lombardi. Ammonito il numero 9 biancoverde per essersi tolta la maglia sotto la tribuna Terminio. Sostituito il portiere Frasca rimasto infortunato in occasione del gol del pareggio dell’Avellino, al suo posto in campo ci va De Maio. Due i minuti di recupero. Finisce 1-1 il primo tempo.

Ripresa – In campo con le stesse formazioni. Manca subito il gol del 2-1 Alfageme in avvio di ripresa con una conclusione troppo affrettata che finisce sul fondo. Al 3’ st cartellino giallo per Proia per un fallo su Da Dalt. Si fa perdonare l’iniziale defaillance l’argentino Alfageme che, grazie anche ad un evidente errore della difesa ospite, mette a segno di testa al 4’ st il gol del vantaggio per l’Avellino. Un minuto dopo nel Monterosi Rasi rileva Pellacani. Al 7’ st Morero in campo al posto di Dondoni. Prova a reagire il Monterosi. All’11’ st Gerbaudo sostituisce Di Paolantonio. Ancora una sostituzione al 17’ st nelle file del Monterosi con Casimirri in campo al posto di Giannetti. Al 20’ st nell’Avellino Buono rileva Mentana. Ammonito al 21’ st Gasperini autore di un fallo su Buono. Al 25’ st Boldrini in campo al posto di Gjuci. Gara che vive una fase di stanca con il Monterosi che prova, comunque, ad imprimere una maggiore consistenza alla sua manovra per cercare di conquistare il gol del pareggio e con l’Avellino che bada a controllare il gioco per portare a casa il risultato. Al 29’ st Sforzini rileva De Vena. Al 33’ st nel Monterosi Falasca in campo al posto di Proia. Gara che si avvia verso la conclusione sotto un sole che illumina il terreno di gioco e sembra voler dare nuova linfa alla manovra dei padroni di casa intenzionati a portare in porto il bottino pieno. Al 44’ st Ciotola in campo al posto di Da Dalt. Saranno cinque i minuti di recupero. Al 49’ st ammonito Viscovo. Al 50’ st pericoloso rasoterra di Rasu, palla fuori. Il risultato non canbia, l’Avellino vince e continua la sua rincorsa sul Lanusei che, proprio allo scadere, è riuscito ad imporsi per 3-2 sul Flaminia. In aggiornamento…

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com