Crisi Sidigas, la Provincia disponibile ad individuare soluzioni per calcio e basket

Mercoledì 10 Luglio 2019 18:15 Red.
Stampa

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket6_sid_cal_e_bask.jpgAVELLINO – “Il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, ha dimostrato con i fatti il suo attaccamento alla squadra di basket Scandone Avellino, pagando di tasca propria l’iscrizione al campionato di Serie B. Si tratta di un gesto concreto, sicuramente da elogiare. Un plauso, dunque, al primo cittadino.

Per quanto ci riguarda – si legge in una nota del presidente della Provincia, Domenico Biancardi –  stiamo seguendo con apprensione e speranza le vicende legate alle squadre di basket e di calcio. Siamo disponibili, nei limiti delle competenze dell’ente, a qualsiasi forma di collaborazione con il sindaco Festa che si sta prodigando anche per cercare soluzioni per il futuro della formazione calcistica. Ciò al netto delle questioni riguardanti l’attuale proprietà e nel totale rispetto dell’azione della magistratura. Siamo pronti al confronto con eventuali imprenditori o gruppi che fossero interessati a sostenere le due squadre, qualora fosse praticabile la strada della vendita, e a incontrare le tifoserie, che stanno avendo il grande merito di tenere desta l’attenzione e di stimolare anche le istituzioni, così come ha fatto l’associazione “Per la storia”, che ci ha fatto pervenire una comunicazione per illustrare le proprie intenzioni. È anche il caso di sottolineare che non si è alla ricerca di riflettori, ma esiste solo la volontà di fornire il contributo per tentare di individuare possibili soluzioni, operando ben lontani dalla ribalta”.