www.giornalelirpinia.it

    18/11/2017

Il Giro torna a Montevergine con una cronoscalata, Mercogliano si candida per il 2016

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita5_giro_mont_vergine.jpgAVELLINO – Nel giorno in cui il Giro d’Italia torna ad attraversare le strade dell’Irpinia, Mercogliano pone ufficialmente la sua candidatura per l’edizione numero 99 della corsa rosa. Il sindaco Massimiliano Carullo – si legge in un comunicato – ha incontrato ieri, all’arrivo della tappa di Fiuggi, il direttore tecnico della manifestazione, Mauro Vegni, e il presidente della Federazione Italiana Ciclismo, Renato Di Rocco, illustrando la possibilità di organizzare un nuovo arrivo a Montevergine, dove il Giro d’Italia ha fatto tappa per quattro volte negli ultimi 11 anni.

“Riportare il Giro nella nostra terra - ha sottolineato il sindaco Carullo che era accompagnato dall’assessore allo sport Carmine Dello Russo - rappresenta un’opportunità per il rilancio dell’immagine dell’Irpinia. Sono grato al nostro concittadino Leondino Pescatore che ha fatto da trade union tra l’organizzazione del Giro d’Italia e l’amministrazione civica di Mercogliano per sostenere una candidatura posta in modo ufficiale”.

Lo stesso sindaco ha offerto una pregiata litografia rappresentante l’immagine della Madonna di Montevergine a Mauro Vegni ricevendo in cambio la maglia rosa del Giro d’Italia. Massimiliano Carullo ha quindi premiato Gianni Savio, team manager della Androni Sidermec, quale direttore sportivo con il numero più alto di presenze al Giro d’Italia, con le sue 31 partecipazioni.

Domani il sindaco di Mercogliano sarà all’arrivo di San Giorgio del Sannio con il vice capo della polizia, il prefetto Matteo Piantedosi, irpino purosangue che caldeggerà la candidatura della tappa che dovrebbe partire da Pietrastornina con una cronoscalata e arrivo a Montevergine.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com