www.giornalelirpinia.it

    20/09/2017

Quintana è primo sul Blockhaus, conquista la maglia rosa e mette il sigillo al giro

E-mail Stampa PDF

Nairo Quintana (Movistar Team) BLOCKHAUS (Chieti) – Nairo Quintana (Movistar Team) ha vinto la nona tappa del 100º Giro d'Italia, Montenero di Bisaccia-Blockhaus di 149 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Thibaut Pinot (Fdj) e Tom Dumoulin (Team Sunweb). Nairo Quintana è la nuova Maglia Rosa di leader della classifica generale della corsa.

RISULTATO FINALE
1 - Nairo Quintana (Movistar Team) - 149 km in 3h44’51”, media 39,759 km/h
2 - Thibaut Pinot (FDJ) at 24"
3 - Tom Dumoulin (Team Sunweb) s.t.
4 - Bauke Mollema (Trek - Segafredo) a 41"
5 - Vincenzo Nibali (Bahrain - Merida) a 1'00"

CLASSIFICA GENERALE
1 - Nairo Quintana (Movistar Team)
2 - Thibaut Pinot (FDJ) a 28"
3 - Tom Dumoulin (Team Sunweb) a 30"
4 - Bauke Mollema (Trek - Segafredo) a 51"
5 - Vincenzo Nibali (Bahrain - Merida) a 1'10"

Il vincitore di tappa e nuova Maglia Rosa subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: "Sul traguardo ho dimostrato che sto bene. Oggi tutta la squadra è andata forte. Sono contento di questa vittoria. C'è ancora tanta strada fa fare in questo Giro. Nei prossimi giorni scopriremo se i trenta secondi di vantaggio che ho su Tom Dumoulin sono tanti o pochi, ma mi sento bene, e questa è l'unica cosa importante al momento".

Aggiornamento del 14 maggio 2017, ore 19.53

CONFERENZA STAMPA – Il vincitore di tappa e nuova Maglia Rosa Nairo Quintana ha dichiarato: “Sono contento. Oggi tutto è andato come avevamo pianificato. Ci siamo preparati molto bene per il Giro. Ho accumulato un discreto vantaggio sui miei avversari che mi tornerà utile nella crono di martedì visto che tra loro ci sono alcuni specialisti. Vorrei tenere la Maglia Rosa il più a lungo possibile. Abbiamo una squadra forte che puo’ difenderla. Il Giro è ancora lungo. Non siamo ancora a metà. Tom Dumoulin mi ha sorpreso oggi, ma tutti i miei rivali sono forti. Anche Nibali non è andato così male, dovrò fare il più attenzione possibile, sopratutto nell’ultima settimana".

LA TAPPA DI DOPODOMANI -Tappa 10 – Foligno - Montefalco - 39.8 km - dislivello 400 m

Percorso completo che propone un lungo tratto pianeggiante e rettilineo seguito da salite e discese molto articolate. Si parte da Foligno e uscendo rapidamente dal centro storico (strade a carreggiata stretta) ci si immette su strade di media larghezza prevalentemente rettilinee per oltre 12 chilometri superando Bevagna (rilevamento cronometrico). Si inizia quindi a salire sempre con pendenze medie del 4/5% fino alla Madonna delle Grazie dove la strada diventa un falsopiano sempre leggermente a salire. Discesa veloce e abbastanza articolata di curve e controcurve fino a San Marco dove la strada ritorna prevalentemente rettilinea e pianeggiante. A Bastardo (svolta a U) nuovo Rilevamento cronometrico e inizio del falsopiano a salire che porterà a Montefalco. Le pendenze non sono mai elevate, ma non vi sono più tratti di “respiro”. Finale con alcuni passaggi a carreggiata ristretta fino alle porte della città murata di Montefalco dove è posto l’arrivo della cronometro.

Ultimi km - Ultimi chilometri in leggera ascesa. Da segnalare nell’ultimo chilometro un passaggio in discesa di una “porta” per poi risalire con una breve e ripida rampa nel rettilineo finale di 200 m su asfalto in salita di larghezza  m.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com