www.giornalelirpinia.it

    30/05/2024

Lotta al randagismo, esperti a confronto ad Ariano Irpino

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Irpinia2_randagismo.jpgARIANO IRPINO – Mobilitati i medici veterinari della provincia, il sindacato del settore, tecnici ed esperti intorno al problema del randagismo e alla necessità di porvi un freno: una vera e propria task force che per l’intera giornata di domani si ritroverà ad Ariano Irpino, presso l'aula magna dell'ospedale Sant’Ottone Frangipane, per prendere parte al I convegno Iuv – Igiene urbana veterinaria – nell’ambito del progetto “Bene Lui, Bene Noi” avviato due anni fa e  le cui finalità erano state presentate nel corso di una conferenza stampa presso l’aula magna “Angelo Pastore” dell’Asl di Avellino.

Il progetto è tuttora in corso ed è parte integrante del Progetto Salute 2013: infatti, nelle diciotto giornate previste nei Comuni Irpini a cura dell’Asl, accanto all’attività di controllo e diagnosi precoce di patologie per persone potenzialmente a rischio, sarà implementata l’attività di inserimento del microchip “Microchip Day” e l’iscrizione nell’anagrafe canina al fine di evitare l’abbandono, ormai diventata una vera e propria “abitudine” di molti italiani soprattutto nell’approssimarsi del periodo delle vacanze.

Diceva Gandhi, l’anima ed il padre della non violenza e della difesa dei diritti civili dell’uomo, che “il progresso morale di una nazione, insieme con la sua grandezza, può essere giustificato dal modo in cui tratta i suoi animali”. Nel segno del pensiero di Gandhi ed in ossequio al suo manifesto spirituale domani ad Ariano Irpino si confronteranno Sergio Florio, direttore generale  dell’Asl Avellino, Mario Ferrante, direttore sanitario, Carmelo Padula, direttore dipartimento, Armando Pirone, direttore sanitario Distretto n. 1 Asl Avellino, Antonio Petitto, direttore del servizio veterinario dell’Asl Avellino area A, Vincenzo D’Amato, presidente dell’Ordine dei medici veterinari della  provincia di Avellino, Onofrio Manzi, segretario aziendale del Sivemp (Sindacato veterinari medicina pubblica), Antonio Volpe, coordinatore tecnico scientifico del Progetto “Bene Lui Bene Noi” (che si è avvalso della collaborazione di Giovanni Iuspa, Gessica De Blasio e Pia Bove). A moderare i lavori del convegno – nel corso del quale saranno illustrate le attività messe in campo per ridurre il numero dei cani vaganti sul territorio del distretto Ariano Irpino previste dalla legge quadro del 19 agosto1991 e dalla legge della Regione Campania n. 16 del 2001 – sarà Giovanni Albanese, esperto in tecniche della selezione. Sarà presente Rosalba Matassa del ministero della Salute.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com