www.giornalelirpinia.it

    18/07/2024

Playout/Scandone ancora sconfitta, la Virtus Pozzuoli più vicina alla salvezza

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket4_calendario17.jpgPOZZUOLI (Napoli) – La Scandone Avellino perde anche gara 2 con la Virtus Pozzuoli con il punteggio di 74-58 e vede farsi sempre più difficile il cammino per la permanenza in serie B del campionato di basket. La squadra irpina, infatti, per conquistare la salvezza, dovrebbe vincere tre gare per portarsi sul 3-2 sui cugini purteolani ma, da quanto si è visto anche questa sera al PalaErrico, la cosa appare davvero improbabile. Venerdì prossimo, al Paladelmauro, è in programma gara 3. In aggiornamento…

La Scandone cede anche in gara-2 ed esce sconfitta per 74 a 58 dal PalaErrico di Pozzuoli. Ora si fa davvero difficile la strada verso la salvezza perché per ottenerla bisognerà vincere le prossime tre gare. Impresa quasi impossibile, soprattutto se si continua a giocare senza energia in difesa, e con idee confuse in attacco, dove ci si accontenta di tirare dopo un solo passaggio, affidandosi più alle iniziative personali che al gioco di squadra, alla circolazione della palla per cercare tiri migliori. Se non ci sarà una netta inversione di tendenza già venerdì prossimo, non ci potrà essere verdetto positivo.

La partita della Scandone è durata in pratica solo un quarto, il primo, chiuso sul 21 a 16, divenuto poi 21 a 18 sulla prima azione della seconda frazione. Poi la Scandone si è sciolta, consentendo a Pozzuoli di arrivare al 40 a 22 del 16’, mentre il secondo periodo si è chiuso sul 47 a 32. Ci si attendeva una reazione da parte di Riccio e compagni alla ripresa delle ostilità, ma invece sono stati i flegrei a mettere a segno un break di 12 a 2 per il + 25 del 27’ (59/34). Partita ormai finita, anche se la Scandone ha una piccola reazione che produce un parziale di 12 a 3 che manda le squadre all’ultimo intervallo sul 62 a 46. L’ultimo periodo si gioca alla pari, ed il distacco resta immutato anche al termine del match che si chiude sul 74 a 58. Serie sul 2 a 0 per Pozzuoli, che ora ha a disposizione tre opportunità per ottenere la salvezza, la prima venerdì sera nella gara-3 in programma al Paladelmauro.

Così coach Robustelli al termine di gara-2: “Purtroppo non siamo riusciti nell’obiettivo di portare a casa gara-2, abbiamo offerto una prova molto negativa, una prestazione non degna della maglia che indossiamo. Sono molto rammaricato per questa prestazione, per questa sconfitta, al di là del risultato, non siamo quasi mai stati in partita se non con quella piccola reazione nella parte finale di gara. Ci stanno mancando tante certezze, tanti punti di riferimento che abbiamo avuto durante la stagione, sapevamo che quello dei play-out sarebbe stato un finale molto duro, abbiamo lottato tanto per conquistarli. Siamo stati bravi con Reggio Calabria ad arrivare a gara-5, non stiamo facendo lo stesso lavoro o almeno, non lo abbiamo fatto finora. Adesso arrivano le gare casalinghe, sappiamo che possiamo e dobbiamo fare di più, mi auguro che riusciremo ad impattare la serie in casa, perché abbiamo bisogno di una reazione, abbiamo bisogno dell’apporto di tutti, di dimostrare di essere giocatori ed una squadra valida per questa categoria”.

Il tabellino del match:

BAVA POZZUOLI - SCANDONE AVELLINO 74 - 58

Bava: Balic 12, Gaye 15, Mehmedoviq n.e. Savoldelli 8, Mavric 13, Caresta 2, Cecchetti 12, Birra 1, Bordi 2, Gueye 15, Forte 4, Testa. All. Gentile.

Scandone: Costa 4, Marra 22, Sousa 6, Ani 15, Riccio 8, Monina, Mazzarese 1, Scianguetta n.e. Mraovic 2, Trapani. All. Robustelli.

Arbitri: Grappasonno e Settepanella.

Note: parziali 21/16 - 47/32 - 62/46. Tiri liberi: Bava 11/16, Scandone 8/19. Tiri da due punti: Bava 24/40, Scandone 16/47. Tiri da tre punti: Bava 5/26, Scandone 6/21. Rimbalzi: Bava 45, Scandone 43.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com