www.giornalelirpinia.it

    15/11/2019

Provincia: Sibilia lascia e si prepara a correre per Montecitorio. Coppola vicepresidente e reggente

E-mail Stampa PDF

Cosimo Sibilia nel corso della conferenza stampa di questa mattinaAVELLINO – Il senatore Cosimo Sibilia si è dimesso dalla carica di presidente della Provincia. “Sono stato costretto – ha affermato durante la conferenza stampa convocata questa mattina a Palazzo Caracciolo – dall’approvazione del decreto”. L’esponente del Pdl intende ripresentarsi al Parlamento ed il nuovo provvedimento del governo Monti, appena convertito in legge, prevede che i presidenti di Provincia ed i sindaci di Comuni al di sopra dei 5 mila abitanti, che decidano di correre alle prossime elezioni politiche, lascino gli incarichi amministrativi 7 giorni dopo la ratifica di scioglimento delle Camere.

Sibilia va via, dunque, nell’ultimo giorno utile, dopo che già qualche mese fa aveva considerato l’ipotesi, preferendo rinviare la decisione, anche in attesa di modifiche normative. “Avrei potuto dimettermi ad ottobre - ha spiegato - ma il momento difficile, dovuto alla questione del riordino delle Province, mi ha indotto a restare per evitare ulteriori traumi all’Irpinia”.

La vera novità introdotta dal testo di legge è che gli enti locali interessati dalle dimissioni dei vertici esecutivi non vengono commissariati. Non è un caso che Sibilia, prima di ufficializzare il proprio passo, si sia confrontato con la giunta ed abbia attribuito la delega alla vicepresidenza – che fino a ieri era detenuta da Vincenzo Sirignano dell’Udc – all’assessore Raffaele Coppola, che da oggi guiderà l’amministrazione provinciale. Per il senatore del Pdl ci sarà, comunque, la possibilità di un ripensamento entro 20 giorni, prima che le dimissioni diventino definitive. Nel frattempo Sibilia dovrà verificare i termini della candidatura nella lista berlusconiana anche perché, come egli stesso ha dichiarato, sinora non gli sarebbero state date dal partito garanzie sulla collocazione. Il senatore starebbe verificando l’eventualità di una corsa per Montecitorio anziché per Palazzo Madama. Proprio per un confronto sulle strategie da portare avanti in vista delle elezioni politiche di febbraio, lunedì prossimo, ultimo giorno dell'anno, Sibilia, in qualità di coordinatore provinciale, presso la sede di Piazza d'Armi, presiederà una riunione del direttivo provinciale del Pdl. Nel corso dell'incontro, in programma alle 11.00, cui prenderanno parte i coordinatori locali e gli iscritti del Popolo della libertà, Sibilia farà il bilancio dell'attiività del partito in questo 2012.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com