www.giornalelirpinia.it

    04/08/2020

Comune, fase 2 e crisi del commercio all’esame del Consiglio

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Politica11_cons_com_sky.jpgAVELLINO – È stato il coronavirus, il coronavirus tecnico, a farla da padrone nella seduta, via skype, del Consiglio comunale convocato in via straordinaria con all’ordine del giorno due argomenti: misure a sostegno delle attività commerciali e misure finanziarie per contrastare l’emergenza sociale (odg, quest’ultimo, presentato dal consigliere Santoro del gruppo Si Può). In mattinata, poi, è stato diffuso – con qualche discriminazione – un altro odg della minoranza distribuito in 27 punti e relativo alla fase di ripartenza della città.

Una discussione consiliare, quella di questo pomeriggio, inficiata, sin dal momento dell’appello, da sovrapposizioni ed interruzioni che hanno in qualche modo fatto da corollario alle performance di qualche consigliere in vena di battute e facile ilarità.

Affrontato, dicevamo, in qualche modo la questione della crisi che sta attraversando in questa emergenza il settore del commercio in città con situazioni veramente difficili per molte attività. A relazionare è stato l’assessore Nargi.

Tra i più critici verso l’operato della maggioranza è stato il consigliere del M5s Ferdinando Picariello: “Qui si è scambiata la democrazia per una prova di forza della maggioranza, è una cosa aberrante, mi vedo costretto ad abbondare l’aula, non ci sono i requisiti minimi per andare avanti, il dibattito è importante, garantisce la democrazia in una assemblea. State sottovalutando il ruolo della minoranza, ne va della dignità di tutti i cittadini di questa città”. In aggiornamento…

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com