www.giornalelirpinia.it

    11/08/2020

Festa del Tricolore, si celebra la nascita della bandiera italiana

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita_bandiera-italiana_1.jpgAVELLINO – Oggi, 7 gennaio, si celebra in Italia la Festa del Tricolore istituita con legge del 31 dicembre 1996 allo scopo di celebrare il bicentenario della nascita a Reggio Emilia della bandiera italiana che risale al 7 gennaio 1797 con l’adozione del Tricolore da parte della Repubblica Cispadana. Nella città emiliana le celebrazioni in occasione del 223° anniversario della nascita della bandiera vedranno la partecipazione del presidente del Parlamento europeo, David Sassoli.

Con inizio alle ore 16.00 in Piazza del Quirinale si svolgerà – come si apprende da un comunicato della presidenza della Repubblica – il cambio della Guardia solenne con lo schieramento e lo sfilamento del Reggimento Corazzieri e della Fanfara del IV Reggimento Carabinieri a cavallo che eseguirà i seguenti brani:

G. Massetti: Cavalleria;

M. Conzatti: Diana;

V. Borgia: Fanfara Solenne;

F. Tassinari/A. Moretti: Evoluzioni Equestri;

F. Tassinari/A. Moretti: Opening ;

F. Tassinari/A. Moretti: Inno al 4° Reggimento;

G. Mameli: Canto degli Italiani;

V. Borgia: On Horseback;

G. Mameli: Canto degli Italiani;

D. Di Martino: Verona;

A. Lancioni: Gloriosa.

Aggiornamento del 7 gennaio 2020, ore 18.15 - Mattarella: «Il Tricolore emblema di democrazia, solidarietà e giustizia sociale» - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Ricorre oggi il 223° anniversario della nostra Bandiera. Era il 1797 quando da Reggio nell’Emilia ha avuto inizio il percorso durante il quale il Tricolore si è radicato lungo tutta l’Italia come simbolo dello Stato unitario e poi della Repubblica, affermando i valori di libertà e democrazia che hanno ispirato tante generazioni di italiani.

L’articolo 12 della Costituzione identifica nel Tricolore il vessillo ufficiale della Repubblica. Esso raffigura l’emblema dei valori della Carta fondamentale quali democrazia, rispetto dei diritti dell’uomo, solidarietà e giustizia sociale.

Divenuto simbolo dell’Italia, del suo popolo e dell’italianità nel mondo, è elemento che ci contraddistingue in ogni luogo e in ogni ambito, dalle missioni di pace delle nostre Forze Armate alle sedi diplomatiche all’estero, dalle competizioni sportive alle espressioni artistiche. Esso racchiude i sentimenti di unità e di coesione, rappresenta i nostri valori e l’identità nazionale e costituisce ideale legame tra le diverse generazioni e tra tutti gli italiani o figli di italiani residenti all’estero.

È un imprescindibile patrimonio che ci stimola ed esorta a proseguire, con rinnovato impegno e sulla base di radici comuni, il nostro cammino caratterizzato da innovazione, progresso, rispetto e benessere. Viva il Tricolore, viva la Repubblica».

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com