www.giornalelirpinia.it

    22/10/2019

Una Panda 4x4 per i vigili urbani di Volturara Irpina

E-mail Stampa PDF

Volturara, la piana del dragoneVOLTURARA IRPINA – Dal vice sindaco di Volturara Irpina, Mario Francesco Marra, riceviamo e pubblichiamo: “Per contribuire al miglioramento di un territorio è necessaria la condivisione di  una  volontà e di un  percorso comune. Quello che vi chiedo è di ricordare il nostro percorso iniziato qualche giorno dopo l’insediamento della nostra amministrazione. Sono passati circa  due anni  dal  dissesto finanziario che ha sconvolto la tranquilla operosità del nostro Comune. Un dissesto, è bene ricordarlo, generato da chi ci ha preceduto e accertato dal commissario prefettizio per circa tremilionicinquecentomila euro di debiti riconosciuti e per circa  unmilioneduecentomila euro di  debiti non  riconosciuti.

Al  contrario  di  quanto emerge da qualche pettegolezzo infondato, al contrario di quanto si rileva dalla lettura di alcuni articoli su quotidiani locali sapientemente ordinati da qualche puparo, dal momento  in  cui ci  siamo  insediati non abbiamo fatto che lavorare per  il bene comune. Il nostro obiettivo era e resta quello di affrontare e risolvere i tanti disastri ereditati e già possiamo dire di aver ottenuto i primi risultati. Pensiamo al completamento dei  loculi cimiteriali che a distanza di sei anni siamo finalmente riusciti a completare e consegnare mentre chi ci ha preceduto, nonostante oltre i seicentomila euro incassati dai contribuenti, si diceva impossibilitato a fare altrettanto per mancata copertura finanziaria.

Ma questa amministrazione è anche riuscita ad eliminare i cassonetti per l’immondizia per cui, anche grazie al contributo dei cittadini, la raccolta differenziata dal 19% è passata al 58%. Volturara è tra i Comuni  Riciclone della Provincia di Avellino e questo salto di qualità non ci ha impedito di abbassare l’aliquota del 15%. Con il posizionamento di alcune fioriere e l’installazione di alcuni  sensi unici, siamo riusciti a creare una parte a zona parcheggio e una parte a isola pedonale  restituendo immagine di bellezza e funzionalità alla  nostra piazza Roma. Per il  deflusso  naturale  delle acque che scendono dai monti, abbiamo pulito tutti gli alvei dei torrenti  nella zona urbana  e, con un intervento mirato, siamo riusciti nella sistemazione del vallone Sava dalle pendici di  Montemarano fino allo  sbocco nella  Piana del Dragone, vallone che è stato più volte causa di  molte esondazioni causando non pochi problemi alle abitazioni oltre che alle aziende agricole limitrofe.

L’amministrazione Sarno, con sforzi di sacrifici gestionali e organizzativi, e soprattutto non facendo più debiti, è riuscita ad ottenere dal ministero degli Interni l’approvazione del bilancio riequilibrato per l’anno 2011. Altra cosa amara ereditata, è il fermo amministrativo sul novanta per cento degli automezzi e macchine dell’amministrazione, tutte bloccate e parcheggiate nel piazzale ex scuola  elementare. C’è rimasta la sola Fiat Panda a disposizione degli uffici amministrativi, dell’ufficio tecnico e della polizia locale. Oggi, con  enorme  soddisfazione, condivido con  voi  tutti  la  gioia di essere  riusciti a  coinvolgere in  questo  nostro progetto chi in questo Comune ha le proprie radici e non li  dimentica. Ancora una volta è doveroso evidenziare la concreta azione portata avanti dalla famiglia Sarno che, già in passato, si è resa utile  con la  donazione al Comune di Volturara di nove  miniappartamenti per anziani bisognosi e di una sede destinata a circolo cattolico. La vicinanza al nostro territorio ha fatto sì che Silvio si rendesse immediatamente conto di quello che al momento era il nostro bisogno impellente: il nostro Comune fino a qualche giorno fa non aveva la disponibilità di un’auto per i nostri vigili urbani che svolgevano il loro lavoro spostandosi con  grandi difficoltà per il controllo del vasto territorio. Oggi grazie alla sensibilità  e vicinanza espressa dalla famiglia Sarno, il nostro Comune ha avuto in donazione una  Fiat Panda 4x4  super allestita a  servizio delle esigenze della nostra comunità. I risultati raggiunti sono l’esempio che, indipendentemente dalle difficoltà economiche, l’integrazione tra enti locali, imprenditoria e uomini animati dalla politica del fare piuttosto che dalla demagogia possono essere l’inizio di un  nuovo percorso.

Come vice sindaco e assessore, con delega alla Polizia municipale e viabilità,  esprimo un sentito  ringraziamento al sindaco nella  persona  dell’avvocato Marino Sarno, agli assessori della giunta comunale e ai consiglieri tutti che in questi tre anni di amministrazione hanno lavorato e continuano a  lavorare per restituire dignità alla nostra gente e al nostro territorio per un bene comune”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com