www.giornalelirpinia.it

    17/07/2019

L’occhio sulla città/Ritorniamo a sentirci comunità, no ai teppisti

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita_ex_gil_2.jpgAVELLINO – L’occhio sulla città. Ora basta! Non possiamo più tollerare i continui, quasi quotidiani  atti di vandalismo perpetrati a danno del decoro e  dell'immagine della nostra città. Il nostro pensiero, va in particolare al recente raid vandalico compiuto ai danni della scuola media Dante Alighieri, fino a pochi mesi fa fiore all'occhiello dell'istruzione avellinese ed oggi bersaglio di teppistelli occasionali o addirittura bivacco per senza fissa dimora.

Per non parlare della stato di degrado riscontrabile all'ex Gil e a parco Manganelli. Perché  accade tutto questo? Perché i nostri giovani si divertono a violentare la nostra storia cittadina, eleggendo persino i social network  a cassa di risonanza di tali esecrabili gesti? Per noia? Per scaricare le loro frustrazioni? O per cos'altro.

È difficile trovare una risposta univoca, che possa soddisfare a pieno la nostra curiosità ma un suggerimento sentiamo di poterlo offrire: si intervenga rapidamente, intervenga la scuola, intervengano le famiglie, per contribuire in ogni modo e con ogni mezzo, ad arginare la tendenza,  ormai dilagante, a denigrare, a disprezzare ciò che abbiamo, ciò che e nostro. Solo così  potremo,davvero, tornare a sentirci una comunità. Ora un consiglio ai "teppistelli": perché non convogliare le vostre energie in iniziative volte alla costruzione di  un ambiente "migliore"?

Intanto accogliamo con soddisfazione la notizia di un pronto e fattivo interessamento, da parte del neo assessore Preziosi, alla "questione" cantiere di Piazza Castello di cui ci siamo occupati nella nostra rubrica: un buon inizio!

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com