www.giornalelirpinia.it

    22/11/2017

Avellino, trecento tifosi al raduno della Sidigas

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket4_raduno17.jpgAVELLINO – Davanti a circa trecento tifosi la Sidigas Avellino ha iniziato la preparazione per la prossima stagione agli ordini di Massimiliano Oldoini e Gianluca De Gennaro, assistenti di coach Sacripanti, impegnato con la Nazionale italiana, e del preparatore atletico Silvio Barnabà. Per il momento hanno risposto presente solo sette atleti, Maarten Leunen, Andrea Zerini e Salvatore Parlato, già nel roster della passata stagione, ed i nuovi Lorenzo D'Ercole, Thomas Scrubb, Dezmine Wells e Jason Rich. A completare la rosa di questa prima fase della preparazione ci sono cinque ragazzi della formazioni giovanili, Andrea Bianco, Pierfrancesco Abrescia, Gianluca De Meo, Gianluigi Cecere e Gabriele Petronella. Per far fronte alle assenze di ben quattro giocatori, da domani si aggregheranno anche due centri croati, Dragan Sekelja e Domagoj Bubalo, che sono già giunti in Irpinia. Assenti giustificati, invece, Kyrylo Fesenko, atteso ad Avellino per la parte finale della rieducazione dopo l'intervento al menisco, Bruno Fitipaldo, impegnato con la Nazionale uruguaiana nel Fiba AmeriCup Trophy, in programma fino al prossimo 3 settembre, il neo-acquisto Hamady N'Diaye, impegnato con la Nazionale senegalese nella Fiba Afrobasket 2017 in programma dall'8 al 16 settembre, e Ariel Filloy, che quasi certamente farà parte del roster della nostra Nazionale che disputerà gli Europei.

Con il raduno di oggi inizierà ufficialmente la stagione numero diciotto nella massima serie per la Scandone Avellino, con Gianluca De Gennaro che sarà l'unico sempre presente fin dal primo anno di serie A/1.

Squadra profondamente rinnovata e con caratteristiche diverse da quella della passata stagione, ma che ha come obiettivo di confermare almeno le posizioni conquistate nelle ultime stagioni, magari cercando anche di fare un passo in avanti, sia nel campionato italiano che in FIBA Champions League.

La Sidigas è stata l'ultima squadra della massima serie a radunarsi, con lo staff tecnico che avrà così a disposizione sei settimane per lavorare sulla squadra, sei settimane nelle quali ci saranno anche ben dodici partite fra tornei ed amichevoli.  Si comincerà  ad Ariano Irpino contro lo Scafati già il prossimo 30 agosto, per finire poi con il Vito Lepore in programma il 23 e 24 settembre, una settimana prima dell'inizio del campionato, con la Grissin Bon Reggio Emilia che sarà ospite al PalaDelMauro. Nel mezzo la Sidigas giocherà il Torneo Meridiana al  Geovillage (2 e 3 settembre) , il 5 settembre affronterà il Banco di Sardegna Sassari a Padru, mentre l’8 e 9 settembre ci sarà il VII Memorial Elio Pentassuglia a  Brindisi. Il 13 settembre ci sarà un’amichevole a Latina alla quale faranno seguito la partecipazione al Torneo Irtet di Caserta, in programma il 16 e 17 settembre, e l’amichevole a Massafra del 20 settembre contro Brindisi.

Il XXV Vito Lepore chiuderà la fase di precampionato appena una settimana prima dell’inizio ufficiale della stagione, che vedrà di fronte al Paladelmauro Sidigas Avellino e Grissin Bon Reggio Emilia, un inizio di campionato che già promette scintille.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com