www.giornalelirpinia.it

    20/11/2017

Champions League/Stelmet Zielona in grande spolvero, Sidigas Avellino ko

E-mail Stampa PDF

Jason Rich (fonte Scandone basket)ZIELONA GORA – Seconda sconfitta in trasferta nella Fiba Champions League per la Sidigas Avellino che cade sul campo dello Stelmet Zielona Gora. I polacchi si impongono per 90 a 79 al termine di una partita che è stata a lungo in equilibrio, vinta dai padroni di casa anche grazie alla precisione nel tiro da tre punti (13/27). Il neo-acquisto Gecevicius è stato autore di 17 punti con un ottimo 5/6 nelle triple, ma il vero mattatore dell’incontro è stato il centro Dragicevic, autore di 23 punti ed 8 rimbalzi, un vero rebus irrisolto per la Sidigas, che non è riuscita ad arginare gli avversari, guidati da un ottimo Koszarek. Poco brillante in difesa, Avellino ha concesso troppa libertà agli avversari, che hanno tirato da tre punti quasi con il 50% (13/27). Ma anche la manovra d'attacco non ha avuto la consueta fluidità.

Vittoria meritata, quindi, dei padroni di casa, che hanno inseguito nei primi 10’ (19/21), per poi operare il sorpasso nella seconda frazione di gioco chiusa sul 42 a 38. Messa la testa avanti, lo Stelmet ha sempre ribattuto i timidi tentativi di rimonta della Sidigas, chiudendo avanti anche il terzo periodo (64/53), con la Scandone pericolosa solo nei primi minuti (50/47 al 27'), ma capace comunque di lottare fino al 37' (74/69). Poi sono finite le energie, ed i polacchi si sono portati addirittura al + 14 (90/76), con la tripla di Wells che ha ridotto lo scarto e reso meno amara la sconfitta (90/79).

Così coach Sacripanti al termine del match: “Abbiamo perso contro una squadra che ha mostrato di saper giocare un’ottima pallacanestro. Loro sono stati molto bravi in attacco a punirci sul pick and roll centrale e a muovere molto la palla; noi invece abbiamo fatto una buona gara offensiva, con distribuzione di punti e buona circolazione di palla, ma purtroppo non siamo stati bravi a reggere difensivamente sugli uno contro uno, sui recuperi e sui rimbalzi difensivi. Sono leggermente preoccupato per Zerini che è momentaneamente fuori, e per N’Diaye che ha avuto una lieve distorsione alla caviglia. Speriamo di essere al completo presto”.

Queste, invece le parole di Bruno Fitipaldo: “È stata una partita difficile, perché i nostri avversari hanno giocato bene trovando sempre tiri aperti, che noi non siamo stati bravi a contrastare. Noi abbiamo giocato bene in fase offensiva ma purtroppo non siamo riusciti ad essere consistenti per tutti i 40 minuti. Non è un campo facile, ma possiamo solo fare tesoro di questa esperienza per fare meglio nella prossima gara, a partire già dalla trasferta di Brindisi”.

Il tabellino del match:

STELMET ZIELONA GORA - SIDIGAS AVELLINO 90 - 79

Stelmet: Florence 6, Moore, Matczak 4, Mokros 6, Der n.e. Dragicevic 23, Kelati 9, Grudzinski n.e. Hrycaniuk 9, Zamoiski 5, Koszarek 11, Gecevicius 17. All. Gronek.

Sidigas: Zerini n.e. Wells 20, Ortner 2, Fitipaldo 17, Mavric n.e. Leunen 9, Scrubb 8, Filloy 10, D'Ercole, Rich 11, N'Diaye 2, Parlato n.e. All. Sacripanti.

Arbitri: Suslov, Clivaz e Yilmaz

Note: parziali 19/21 - 42/38 - 64/53. Tiri liberi: Stelmet 11/714, Sidigas 11/12. Tiri da due punti: Stelmet 20/33, Sidigas 19/36. Tiri da tre punti: Stelmet 13/27, Sidigas 10/25. Rimbalzi: Stelmet 30, Sidigas 29.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com